L'opinione di Daniel Dambra post vittoria contro il Bologna del Cagliari

  Oggi è iniziato il girone di ritorno del campionato di Serie A. La squadra di Ranieri ha vinto in rimonta per 2 a 1. Abbiamo 18 punti in classifica e scavalchiamo di un punto il Verona (nuovamente in zona retrocessione). Per la squadra cagliaritana è stata una vittoria fondamentale in chiave salvezza. Ranieri ha optato per il modulo 4-3-2-1 con Nandez e Viola alle spalle di Petagna. Dopo diverse partite è tornato titolare Wieteska per sostituire il febbricitante Goldaniga (comunque in panchina). Inizialmente non ero fiducioso sull'impiego del centrale polacco a causa degli errori difensivi commessi in alcune gare del girone d'andata e anche per via dei problemi di ambientamento nel campionato italiano. All'inizio della partita il Cagliari ha sofferto parecchio le incursioni della squadra emiliana... 

  Urbànski impegna subito Scuffet con un tiro dal limite ma, il portiere del Cagliari è attento e si oppone alla conclusione. Inizialmente il Bologna ha dominato anche dal punto di vista del possesso palla. La prima occasione per il Cagliari arriva all'11 minuto con un tiro da centrocampo di Nicolas Viola (da 40/45 metri) che ha tentato di impensierire Skorupski.

  Il Bologna al 25' però passa in vantaggio con un passaggio alto di Posch per Orsolini che,da posizione defilata,batte Scuffet e fa 1 a 0. Forse c'era anche un fallo ai danni di Augello che,nonostante il colpo subito,si perde ingenuamente l'avversario che segna indisturbato. Il terzino ex Sampdoria è stato insufficiente anche oggi e ha fatto diversi errori. Qualche minuto dopo arriva il pareggio del Cagliari grazie ad un lancio lungo di Dossena dalla difesa; il centrale ex Avellino,pesca in avanti Petagna che riesce a vincere lo scontro fisico con Calafiori e scarta il portiere Skorupski infilando il pallone in rete. Primo centro in maglia rossoblù per Petagna e 48 gol in Serie A. 

  Il Cagliari ci prova anche con una conclusione dalla distanza di Zappa ma Skorupski blocca a terra. Nella ripresa Ranieri sostituisce Augello (ha sofferto troppo Orsolini) con Azzi. I felsinei ci hanno messo in difficoltà con qualche tiro- cross insidioso ma Scuffet non si è fatto sorprendere. Viola batte un calcio di punizione che finisce sulla barriera però un po' dopo,sugli sviluppi di un corner,il Cagliari passa in vantaggio grazie ad un'azione personale del polacco Wieteska (quest'oggi non ha sbagliato praticamente nulla) che mette un pallone al centro dell'area e trova la deviazione decisiva di Calafiori che fa un'autorete. Il Cagliari soffre fino ai minuti finali (entra anche Di Pardo al posto di Nandez che ha dato tutto e non l'ha comunque fatto rimpiangere perchè ha dato una grossa mano alla difesa) e riesce a difendersi ottimamente dall'assalto del Bologna che ci prova diverse volte: con un diagonale pericoloso di Orsolini, con qualche colpo di testa di Fabbian e con un tiro di Freuler parato da Scuffet... Per il Cagliari sono 3 punti d'oro ma è bene non abbassare la guardia e stare concentrati sui prossimi impegni. Domenica 21 alle 12.30 ci sarà una trasferta tostissima sul campo del Frosinone. Speriamo che arrivi anche qualche innesto dal calciomercato. Vedremo un po' cosa succederà. Forza Cagliari sempre!!

Opinione

Alghero: Il solito ciaffarec tra Alghero in House e le rotture di fine mandato
  Politica algherese in fermento, le elezioni si avvicinano, ma prima c'è la noiosa tappa obbligata del consiglio comunale. 3 ordini del giorno, approvazione rendiconto di bilancio moltiplicata per tre.  L'advocat, prima dell'inizio dei lavori, ha benedetto il Neo Monsignore incontrandolo all'esterno del consiglio, gli...

L'opinione di Dambra: Cagliari in risalita nella lotta per la salvezza
  Nella 31^ giornata del campionato di Serie A 2023/2024, il Cagliari ottiene tre punti fondamentali per la salvezza, imponendosi per 2-1 contro un'Atalanta in lotta per un posto nelle competizioni europee. Con questa vittoria, il Cagliari sale a 30 punti, posizionandosi momentaneamente al 13° posto in classifica, e torna a vincere in casa con...

Critica ai convertiti della domenica: Il Cagliari, Ranieri e la lealtà a tempo
  In un mondo calcistico dove le emozioni si accendono e spengono con la velocità di una notifica sullo smartphone, il recente trionfo del Cagliari, con una vittoria in rimonta per 2 a 1 contro l'Atalanta, ha acceso i riflettori su una platea variopinta di tifosi e critici. "Ci siamo mangiati l'Atalanta!" è diventato il grido di battaglia, qua...

The Voice Senior incorona Diana Puddu
  Ha ottenuto il 45% dei voti durante la finale di The Voice Senior, è ha trionfato portandosi a casa il trofeo plastificato. Diana Puddu, la sessantenne di Quartu Sant'Elena ha emozionato la giuria con la sua voce dirompente. Gigi D'Alessio, che l'ha portata in trionfo tra coriandoli e flash dei fotografi, l'ha scelta per far parte della sua ...

L'opinione di Dambra: Rimonta Rossoblù, Cagliari e Verona si dividono la posta
  Finita la sosta per le nazionali, torna la Serie A. Dopo la sconfitta esterna contro il Monza, la squadra rossoblù, in rimonta, pareggia 1 a 1 alla "Domus" nello scontro diretto contro il Verona. Entrambe le compagini vanno a 27 punti staccando di due lunghezze il Frosinone al terzultimo posto. Per ricordare l'ultimo successo casalingo de...

Alghero: Ospedale a Mamuntanas, quando la politica travalica la realtà
  La conclusione della Legislatura regionale, marcata Solinas, ha regalato al fotofinish una serie di provvedimenti ancora non tutti conosciuti ai più. In questo turbinio amministrativo anche Alghero è stata coinvolta e in un tema delicato come la sanità. Stante l’esigenza di visibilità elettorale o di assicurare determinati bacini di cons...

L'opinione di Dambra: Impresa del Cagliari in chiave salvezza
  Oggi il Cagliari, dopo due pareggi consecutivi,ha ottenuto tre punti di platino contro un Empoli in salute. I rossoblù tornano a vincere in trasferta nella massima serie dopo due anni e,a distanza di circa dieci anni,espugnano il "Castellani". La prestazione comunque non è stata esaltante. I toscani erano ancora imbattuti dall' arrivo in p...