Teresa Mereu: Pittrice di paesaggi sardi

  Teresa Mereu, nata a Cagliari nel 1942, è una rinomata pittrice sarda che ha dedicato la sua carriera alla rappresentazione della bellezza selvaggia e vibrante della sua terra d'origine. Le sue opere, caratterizzate da pennellate vigorose e cromatismi accesi, catturano l'essenza della Sardegna, evocando la forza del mare, la vastità dei paesaggi e la luminosità del sole. 

  La formazione artistica e le prime influenze: Teresa Mereu si è formata all'Istituto d'Arte di Cagliari e all'Accademia di Belle Arti di Roma, perfezionando la sua tecnica sotto la guida di maestri come Alberto Burri e Toti Scialoja. Le prime influenze artistiche provengono dalla tradizione pittorica sarda, in particolare dai maestri del Novecento come Mario Delitala e Giovanni Ciusa Romagna. 

  Lo stile e le tematiche: Lo stile di Teresa Mereu si distingue per l'uso di pennellate dense e materiche, che creano una superficie ricca di texture e vibrazioni. La tavolozza cromatica è ricca di colori vivaci e accesi, che esaltano la luminosità della Sardegna e la forza dei suoi contrasti. Le sue opere sono principalmente paesaggi, in cui l'artista cattura la vastità delle campagne, la potenza del mare e la bellezza dei cieli sardi. La Sardegna come musa ispiratrice: La Sardegna è la musa ispiratrice di Teresa Mereu, la fonte primaria da cui trae linfa vitale per la sua arte. L'artista ha un profondo legame con la sua terra d'origine, che si traduce in una profonda conoscenza e sensibilità verso i suoi paesaggi, la sua cultura e le sue tradizioni. 

  Riconoscimenti e mostre: Teresa Mereu ha ottenuto numerosi riconoscimenti nel corso della sua carriera, partecipando a mostre personali e collettive in Italia e all'estero. Le sue opere sono state esposte in prestigiose gallerie e musei, tra cui la Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, il Palazzo Ducale di Genova e il Museo d'Arte Moderna di San Francisco. Un'artista di rilievo nel panorama sardo: Teresa Mereu è una delle artiste sarde più significative del panorama contemporaneo. La sua opera, ricca di passione e di amore per la sua terra, rappresenta un importante contributo alla valorizzazione della cultura e del patrimonio sardo. Le opere di Teresa Mereu non sono solo paesaggi, ma vere e proprie poesie visive che raccontano l'anima della Sardegna. La sua arte ci invita a immergerci nella bellezza selvaggia di questa terra, a coglierne la forza e la vitalità, a sentirne il profondo legame con la sua storia e le sue tradizioni.

Cultura

Scoprire 'L'Anima della Pietra': La mostra di Marcello Busdraghi ad Alghero
  Ad Alghero, presso la storica Torre di Sulis, si sta svolgendo un evento artistico di rara intensità che cattura l'essenza più profonda dell'arte scultorea: "L'Anima della Pietra".   Questa mostra, che vede protagonista Marcello Busdraghi, uno degli scultori più visionari e sensibili del panorama contemporaneo, ...

Cathy La Torre con "Non è normale" ad Alghero
  Venerdì 16 febbraio Cathy La Torre sarà ad Alghero per presentare il suo nuovo libro Non è normale. Se è violenza non è amore. È reato appena uscito per le edizioni Feltrinelli. Dialogherà con l'autrice Sonia Borsato. L'appuntamento è per le 18,30 presso la sala conferenze della Fondazione Alghero (Lo Quarter 2° piano). L'evento è curato d...

L’Onda Nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria
  Dal 2 marzo all’8 luglio 2024 al Padiglione Tavolara di Sassari apre la mostra L’Onda nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria, a cura di Giuliana Altea, Antonella Camarda e Luca Cheri, organizzata dalla Fondazione Nivola, promossa dal Comune di Sassari in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale“Giovanni An...

"Teatri in via d'Estinzione": La Rassegna che rivitalizza la scena teatrale a Sassari
  Dal 19 gennaio all’11 maggio, lo Spazio Bunker di Sassari diventa il cuore pulsante della rassegna teatrale “Teatri in via d'estinzione”, organizzata da Meridiano Zero con il supporto della Regione e della Fondazione di Sardegna. Questa iniziativa rappresenta una boccata d'aria fresca per il mondo del teatro, offrendo quattro mesi di spettac...

'Bellas Mariposas' di Atzeni, specchio dell'anima sarda
  Il libro "Bellas Mariposas" di Sergio Atzeni, pubblicato postumo nel 1996 dalla Sellerio, rappresenta un capolavoro narrativo che incapsula l'essenza della letteratura di Atzeni. Quest'opera, composta da due racconti, "Il demonio è cane bianco" e il racconto eponimo "Bellas Mariposas", offre una visione profonda e complessa della vita in Sar...

JovAlguer lancia il bando di selezione per la mostra fotografica "Còro"
  Lo studio di progettazione sociale JovAlguer, in collaborazione con associazioni artistiche, è lieto di annunciare l'apertura del bando di selezione per la mostra fotografica "Còro". La manifestazione, che vedrà la partecipazione di 100 talentuosi fotografi e fotografe Sardi/e, ha come obiettivo celebrare la bellezza unica della Sardegna ...

Melodie e memorie: Un viaggio musicale tra spagnolo e sardo di Paula Pitzalis
  “Aprendimos español cantando” nasce da un progetto di Paula Pitzalis per potere apprendere ed avvicinarsi alla lingua spagnola cantando, utilizzando le canzoni di Maria Carta, di Paolo Pillonca e Piero Marras (Piero Salis). Avvicinare con il canto le persone a tale idioma significa anche riflettere su alcune tematiche della cult...