Parte Isula: si comincia da Siddi e Lunamatrona

  E' stata presentata la terza tappa del progetto "Isula - viaggio esperienziale nelle meraviglie della Sardegna" che si svolgerà nella giornata di domenica 5 dicembre 2021 a Lunamatrona e Siddi. Sono intervenuti il Dott. Daniele Puddu (direttore artistico del progetto), il Prof. Roberto Copparoni (Presidente dell'associazione capofila del progetto, Amici di Sardegna ONLUS) e Gabriella Pitzianti dell'associazione Coricheddos. Di seguito il programma completo della giornata e come prenotare. 

   Programma domenica 5 dicembre 2021 – Siddi e Lunamatrona: 
dalle ore 10,00 alle 13,15 – Lunamatrona e Siddi: “Tra archeologia e sapori della tradizione”. 
Mattino – Lunamatrona: 
ore 10,00 – Incontro con i partecipanti a Lunamatrona nella Piazza Regina Elena, per poi proseguire in auto fino alla tomba dei giganti di “Su Cuaddu de Nixias” con la guida dell’Archeologa Isabella Tuveri, alla scoperta della sepoltura megalitica probabilmente più antica della Sardegna, datata fra il 1700-1600 a.C., 
ore 10,30 – Aperitivo all’ombra di un suggestivo “pinnettu” in località “Piscina Ludu“. 
ore 11,00 – Visita al nuraghe “Pitzu Cummu” dove una Archeologa svelerà i segreti della costruzione a tipologia quadrilobata che ha restituito molti reperti perfettamente conservati. 
ore 12,00 – Rientro in paese nella sede dell’Associazione Coricheddos, dove tutti gli ospiti prenderanno parte al laboratorio “Mani in pasta” (con posti limitati) e con l’aiuto di mani esperte prepareranno una pasta tradizionale della Marmilla con la semola del grano Cappelli coltivato nel territorio 
ore 13,15 – Pranzo con prodotti a km zero (con posti limitati) in cui gli ospiti, con piccoli accorgimenti, diventeranno protagonisti di un evento multisensoriale, arricchito di melodie fortemente evocative. 

Pomeriggio – Siddi: 
ore 15,00 – Trasferimento a Siddi al ”Parco Sa Fogaia”, pregevole area naturalistica e archeologica con visita all’omonimo protonuraghe. 
ore 16,00 – Visita alla Tomba di Giganti di “Sa Domu e S’Orcu” dove l’Associazione Memoriae Milites presenterà dei figuranti vestiti con abiti nuragici che accompagneranno il pubblico nel corso delle visita che verrà coinvolto nella ricostruzione di momenti celebrativi con una narrazione partecipata di arcaiche tradizioni. Durante la serata sarà offerto dal Biologo Massimiliano Deidda un aperitivo prodotto con erbe locali e dove i presenti avranno modo di conoscere e partecipare alla sua preparazione. Info utili e prenotazioni (iniziative del mattino): prenotazione obbligatoria entro il 3 dicembre (fino a esaurimento dei posti disponibili). Per la mattina telefonare alla Associazione Coricheddos al 3463041800 

 Info utili e prenotazioni (iniziative del pomeriggio): per partecipare agli eventi del pomeriggio (con posti limitati) è necessario prenotare sempre entro il 3 dicembre, fino a esaurimento dei posti disponibili, telefonando alla Cooperativa Villa Silli 3313321484. Le guide saranno curate da Gianluca Atzori della cooperative Villa Silli. Per maggiori info, dettagli e programma completo consultare il sito ufficiale https://isula.sardegna.it/ 

 Progetto "Isula", prossime tappe in calendario: 
 Domenica 05 dicembre 2021 – Lunamatrona e Siddi: "Tra archeologia e sapori della tradizione" 
 Domenica 12 dicembre 2021 – Pau:“Emozioni da Museo” 
 Sabato 18 dicembre 2021 – Cagliari (Exma): “Conclusione del progetto e presentazione dei risultati”. Per maggiori info, dettagli e programma completo consultare il sito ufficiale https://isula.sardegna.it/

Cultura

Ben Pastor apre la full immersion di Florinas in Giallo
  Il fascino misterioso del nuraghe Corvos, testimone silenzioso delle migliaia di storie che nel corso dei secoli si sono avvicendate intorno alle sue pietre monumentali, fa da sfondo mercoledì 7 settembre alla prima giornata di full immersion per Florinas in Giallo. Arrivarci è piuttosto semplice: dista circa sei chilometri dall’abitato di F...

Con il rientro di Santu Srabadoeddu a Cabras si conclude la festa di San Salvatore
  Con il rientro della piccola statua di Santu Srabadoeddu a Cabras si concludono i festeggiamenti della Festa di San Salvatore, Corsa degli Scalzi 2022. L’evento, organizzato dal Comune di Cabras con il sostegno dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna, di Sardegna Turismo, del Comitato organizzatore San Salvatore, dell’Associ...

Corsa degli scalzi, Santu Srabadoi è rientrato a Cabras
  Con il rientro della Corsa degli Scalzi che ha riportato da San Salvatore a Cabras il simulacro di Santu Srabadoi, si sono conclusi i due giorni di fede e devozione che hanno permesso a migliaia di persone di rendere omaggio al santo con la storica processione in corsa. Il lungo corteo di novecento fedeli scalzi ha mosso i primi passi d...

Dal 9 all'11 settembre a Orroli il Festival Internazionale della Civiltà nuragica
Dal 9 all'11 settembre ritorna il Festival Internazionale della Civiltà nuragica di Orroli. Giunto alla sua sesta edizione, l’evento annuale si articolerà in tre giornate ricche di incontri, visite guidate, convegni e tanto altro. Un viaggio tra i comuni di Laconi, Serri, Villanovafranca e Orroli, alla scoperta dei luoghi, delle usanze e delle trad...

“Corpi in movimento” a Sennori: sabato lo spettacolo di danza si fa in tre
  L’ex cava di tufo di Sennori sarà ancora una volta il palcoscenico naturale più panoramico del festival della danza d’autore “Corpi in movimento”, che sabato 27 agosto, alle 20 porta in scena tre spettacoli coreutici di respiro nazionale e internazionale. Il festival promosso da Danzeventi accoglierà in primis “Granito”, coprodotto dalla co...