La fabbrica delle illusioni: La rincorsa italiana alle teorie complottiste

  Sembra che il famoso dilemma della pillola rossa e della pillola blu, immortalato in "Matrix" nel 1999, abbia lasciato una traccia indelebile nella cultura pop italiana, diventando il simbolo di un fascino irresistibile verso il mondo delle teorie complottiste. 

  Un fascino che, come un virus, si è insinuato sempre più profondamente nella mente collettiva, complici eventi globali come l'attentato alle Torri Gemelle o l'ultima emergenza sanitaria. Ma fino a che punto si spinge questa ossessione per il "dietro le quinte" della realtà? Un recente studio dell'istituto SWG ha messo in luce la portata di questo fenomeno in Italia. E i risultati? Sono quanto meno inquietanti. 

  La ricerca rivela che una larga fetta di italiani (sei su dieci, per la precisione) è convinta dell'esistenza di un élite di poteri forti che controllerebbero il mondo da dietro le quinte. Un tavolo rotondo degli Illuminati, popolato da figure come Soros, Bill Gates, Hilary Clinton e Mario Monti. Se questo non bastasse, le teorie complottiste hanno trovato terreno fertile anche nell'attuale crisi sanitaria. Il 42% degli intervistati pensa che il Covid-19 sia stato creato in laboratorio dalle case farmaceutiche, mentre un 36% incolpa il governo cinese. 

  E non finisce qui. Altri classici del genere, come l'auto-attentato alle Torri Gemelle, lo sbarco sulla Luna mai avvenuto (Stanley Kubrick, ti stiamo guardando) e la convinzione che la Terra sia piatta, continuano a godere di una sorprendente popolarità. Questi dati gettano una luce preoccupante sulla percezione della realtà da parte degli italiani. Un popolo che, tra scetticismo e fascino per l'insolito, sembra sempre più incline a immergersi nelle profondità della tana del bianconiglio, perdendo il contatto con il mondo reale. 

  In un'epoca in cui le informazioni circolano veloci e spesso indisturbate, il confine tra realtà e fantasia diventa sempre più labile. In conclusione, mentre il mondo va avanti, tra crisi sanitarie e tensioni politiche, una parte non trascurabile di italiani sembra preferire la comoda (ma pericolosa) illusione di complotti e manovre oscure. Un fenomeno che, se non tenuto a bada, rischia di trasformare una semplice curiosità in una patologia sociale, con ripercussioni che vanno ben oltre le innocue chiacchiere da bar.

Attualità

Lo schiaffo alla libertà: La vergognosa epurazione del generale Vannacci
  In un'epoca in cui il "politicamente corretto" sembra regnare sovrano, ecco che scende in campo una nuova vittima: il generale Roberto Vannacci. Sospeso per undici mesi dal servizio, il suo crimine non è stato un atto di codardia né tantomeno un tradimento, ma il coraggio di esprimere un pensiero, di scrivere in un libro ciò che molti italia...

Vince 64 milioni di euro al SuperEnalotto ma i numeri sul giornale sono sbagliati
  Era convinto di essere diventato ricco dopo una vita di stenti, un pensionato di 87 anni di Roma, la cui storia ha dell' incredibile. Nei giorni scorsi ha giocato una schedina del SuperEnalotto, e la mattina seguente si è recato in edicola per acquistare alcuni quotidiani. ha controllato la schedina e i numeri giocati combaciavano p...

I No Vax scendono in politica: Tra complotti CIA e marionette di Navalny
Nel teatro della realtà, dove la commedia umana si svolge senza sosta, ecco riemergere dal sipario dell'assurdo i No Vax, quei curiosi esemplari dell'homo sapiens che trovano nel dissenso non già il frutto di un ragionato scetticismo, ma l'identità di un credo.  In questi giorni, però, il repertorio si arricchisce, abbracci...

La maledizione del festival di Sanremo
  In passato vari cantanti hanno partecipato e vinto la kermesse, diventando poi delle piccole meteore, frammenti di asteroidi che vagano nello spazio senza una meta. I POOH hanno partecipato una sola volta, vinsero con il brano "uomini soli" dopodiché non hanno più partecipato, forse perché l'uccellino di Del Piero gli ha sussurrato nel...

Votare: Un dovere di memoria e cambiamento contro guerre e carestie
  Andiamo tutti a votare per protestare contro tutte le guerre, contro le carestie e in onore di chi è morto per farci avere questo diritto! Viviamo questo diritto come se fosse indiscutibile, quasi assodato, ma attenzione: non diamolo mai per scontato.  Non dimentichiamoci di quanti, in altre parti del mondo, non godono di quest...

Come si vota in Sardegna: Guida alle elezioni regionali del 25 Febbraio
  In Sardegna si rinnova l'appuntamento con la democrazia attraverso le elezioni regionali previste per domenica 25 febbraio, dalle 6:30 alle 22:00, un momento cruciale per l'isola che vedrà i suoi cittadini chiamati a esprimere le proprie preferenze per il rinnovo del consiglio regionale e la scelta del presidente della Regione. La legge e...

Oscardj trionfa ai Wedding Awards 2024: Un inno all'eccellenza musicale per matrimoni
  Matrimonio.com, portale leader del settore nuziale in Italia e parte del gruppo internazionale The Knot Worldwide, ha annunciato i vincitori della 11ª edizione dei Wedding Awards, i premi più prestigiosi del mondo wedding. Più di 74.000 fornitori registrati sul sito sono stati in lizza per ottenere questo importante riconoscimento. Oscar...