Giro d'Italia 18° Tappa - Tim Merlier beffa Milan

  All’inizio del percorso, dopo una partenza in discesa, questa è la penultima chiamata di questo giro per le ruote veloci, prima del gran finale di Roma, poiché la strada dopo circa 7 km di discesa, spianerà diventando terreno favorevole non più per le fughe, che potrebbero invece crearsi alla partenza, ma per i velocisti. Ultima chiamata per vincere una frazione dunque, per la maglia ciclamino che deve consolidare il suo vantaggio nella classifica a punti, o per i suoi avversari che proveranno a strappare punti ai traguardi volanti e/o all’arrivo. La volata è quasi certa, a meno che una fuga partita dall’inizio non riesca ad arrivare al traguardo. Intanto arriva la notizia del ritiro di Scaroni, e quindi la maglia azzurra sarà sulle spalle di Pellizzari Subito al km 0 scatti e contro scatti e gruppo che si fraziona un po’.

  A -149,8 km c’è una fuga nata poco fa, composta da Honorè, Fiorelli, Maestri e Pietrobon, nel gruppo il ritardo è di 2:33 non c’è intenzione di lasciare margine ai fuggitivi, con la Lidl trek a tirare, gruppo che a -143,6 km ha già rosicchiato secondi ai battistrada, vantaggio che si riduce a 2:08. A -119,3 si assesta a 1:40 circa il ritardo del gruppo che va in fila indiana a tutta A -110,5 km il traguardo volante dà pochi punti, ed i battistrada non lo disputano mentre la lidl trek tira il gruppo, ritardo ridotto ora a 1:09, mentre Milan si prende 4 punti al traguardo volante. Il gruppo ha rallentato ed a -93,6 km di nuovo il ritardo è a 1:42 A -69 km il traguardo intergiro vinto da Fiorelli, nel frattempo il gruppo è a 0:48 rispetto ai fuggitivi, gruppo nel quale passa per primo Milan a questo traguardo, prendendo la quinta posizione. A -59 km un drappello di 4 corridori parte in fuga, forse per cercare di aggregarsi a chi ha già il vento in faccia, tra questi Affini, che è stato colui che ha dato il via a questa azione, che però ha fatto avvicinare anche il gruppo, ora a 20 secondi dai fuggitivi della prima ora, mentre Affini, da solo, cerca di rientrare sulla fuga cosa che avviene a -56 km circa. Al traguardo volante a -45 km Fiorelli disputa lo sprint coi compagni di fuga e lo vince, dopo, riprendono a darsi cambi regolari, e ad andare a tutta, col gruppo che si trova ormai vicinissimo a 15 secondi a -41,5 km A -27,5 km ormai il distacco del gruppo è di 9 secondi, i fuggitivi a breve verranno ripresi anche se per il momento sembrano non volersi arrendere 

  A -19,1 km gruppo a 7 secondi dai fuggitivi ma disteso sulla intera sede stradale A -14,5 km De Marchi attende con il piede a terra l’ammiraglia, una caduta e un salto di catena la causa, ha sbattuto contro una transenna, ora ripartito A -11,4 km il gruppo riprende un ritmo più serrato, infatti a -10,3 km vengono riassorbiti i fuggitivi, la volata ormai è cosa certa! Il gruppo si dispone dunque coi trenini per i velocisti e chi ha lavorato in testa al gruppo tutto il giorno, ora si stacca, in questo lungo rettilineo a - 8,8 km A -7,8 km Aresman ha preso la bici di un compagno, non ha il tempo di prendere quella sua di ricambio e continuerà con quella di Connor Swift A -5,2 km Aresman rientra con l’aiuto di Foss e Narvaez A -3,7 km Filippo Ganna si stacca perché ha avuto problemi al cambio Finale con due curve la prima a 900 metri, parte la volata, Milan perde le ruote dei compagni negli ultimi 500 metri ed è costretto a partire da lontano e Tim Merlier si prende la sua seconda tappa!

Sport

Un altro Titolo Regionale per la Pallacanestro Alghero con le Under 14 Femminili
  Si chiude un indimenticabile anno sportivo che ha visto indiscutibilmente le squadre del Settore Maschile e Femminile primeggiare in Sardegna. Ieri a Terralba ultimo atto di una stagione sportiva unica dove il titolo Regionale Under 14 femminile è stato assegnato alla ASD Scuola Pallacanestro Alghero che a Terralba ha avuto la meglio sulla V...

Italia in rimonta sull'Albania: vittoria per 2-1 nel debutto a Euro 2024
  Al Westfalenstadion di Dortmund, gli Azzurri battono in rimonta per 2-1 l'Albania nella 1^ giornata del gruppo B, valevole per Euro 2024. Per l'Italia, questa rappresenta l'undicesima partecipazione in un campionato europeo. Nell'altra gara del nostro girone, la Spagna ha battuto per 3-0 la Croazia di Modric. Il Ct Spalletti ha schiera...

Italia Show: Le aquile d'Albania ridotte a polli!
  Nella splendida cornice dello stadio di Dortmund, la nazionale italiana ha demolito le aquile d'Albania, trasformandole in inoffensivi polli. Un inizio gara da incubo per gli Azzurri, con Di Marco che, in un atto di pura dilettanteria, permette a Bajrami di infilzare Donnarumma dopo soli 23 secondi. Ma ecco che gli italiani si svegliano: al ...

ASD Taekwondo Olmedo sul Podio alla Olympic Dream Cup Taekwondo 2024
  Un altro prestigioso traguardo è stato raggiunto dall'ASD Taekwondo Olmedo. Angela Palomba ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria Junior cinture nere alla Olympic Dream Cup Taekwondo 2024, un evento organizzato dalla Federazione Italiana Taekwondo presso il Foro Italico di Roma. Questo campionato italiano, riservato alle squadr...

Scommesse sportive Euro 2024. I pronostici di MR SIMON
  Il countdown è iniziato; EURO2024. una festa di Sport che durerà un mese, e che si concluderà il 14 luglio con la finale all' Olimpiastadion, proprio dove l Italia di Lippi conquistò la Coppa del Mondo nel 2006. Fin dalla sua nascita, nel 1960, questa Kermesse si preannuncia più epica che mai. 24 squadre si daranno battaglia per conqu...