Chi sarebbe "rombo di tuono" nel calcio attuale?

  Per quanto mi riguarda sembrano passati 40 anni dalla scomparsa di Gigi Riva, che, tengo a precisare, riposa nel cimitero monumentale di Bonaria. invece è passato solamente un mese, e mentre mi chiedevo il perché di. questa sensazione temporale, mi sono chiesto: Chi sarebbe stato Gigi Riva nel calcio attuale?

  Il calcio di allora era molto più fisico, le marcature erano arcigne, in sostanza segnare, o come preferite, timbrare il cartellino ogni domenica non era affatto semplice. Riva era considerato un autentico castigo di Dio, era l'incubo dei difensori oltre che sei portieri più Forti della storia del calcio. E nel calcio attuale? ora si gioca a zona, i difensori non sono più obbligati a marcare l'avversario a tutto campo, ma bensì controlla semplicemente la sua "zona" di competenza. Bando alle ciance, Rombo di Tuono 2.0 attualmente a parer mio avrebbe raddoppiato i suoi numeri. 

  Attualmente, concedere mezzo metro in area di rigore o in ogni zona del campo ad un calciatore con le caratteristiche di Riva, sarebbe come maneggiare la dinamite senza la più pallida idea delle conseguenze. Lo penso, e quindi lo scrivo, D'altronde le parole sono "pensieri consegnati": Un attaccante come Riva non nascerà più, Riposa in pace Rombo di Tuono, Perché tu non sei deceduto, ti stai meritatamente riposando dopo aver scolpito il tuo nome nella storia del calcio e aver fatto ammattire i migliori marcatori del pianeta.

Opinione

Alghero: Il solito ciaffarec tra Alghero in House e le rotture di fine mandato
  Politica algherese in fermento, le elezioni si avvicinano, ma prima c'è la noiosa tappa obbligata del consiglio comunale. 3 ordini del giorno, approvazione rendiconto di bilancio moltiplicata per tre.  L'advocat, prima dell'inizio dei lavori, ha benedetto il Neo Monsignore incontrandolo all'esterno del consiglio, gli...

L'opinione di Dambra: Cagliari in risalita nella lotta per la salvezza
  Nella 31^ giornata del campionato di Serie A 2023/2024, il Cagliari ottiene tre punti fondamentali per la salvezza, imponendosi per 2-1 contro un'Atalanta in lotta per un posto nelle competizioni europee. Con questa vittoria, il Cagliari sale a 30 punti, posizionandosi momentaneamente al 13° posto in classifica, e torna a vincere in casa con...

Critica ai convertiti della domenica: Il Cagliari, Ranieri e la lealtà a tempo
  In un mondo calcistico dove le emozioni si accendono e spengono con la velocità di una notifica sullo smartphone, il recente trionfo del Cagliari, con una vittoria in rimonta per 2 a 1 contro l'Atalanta, ha acceso i riflettori su una platea variopinta di tifosi e critici. "Ci siamo mangiati l'Atalanta!" è diventato il grido di battaglia, qua...

The Voice Senior incorona Diana Puddu
  Ha ottenuto il 45% dei voti durante la finale di The Voice Senior, è ha trionfato portandosi a casa il trofeo plastificato. Diana Puddu, la sessantenne di Quartu Sant'Elena ha emozionato la giuria con la sua voce dirompente. Gigi D'Alessio, che l'ha portata in trionfo tra coriandoli e flash dei fotografi, l'ha scelta per far parte della sua ...

L'opinione di Dambra: Rimonta Rossoblù, Cagliari e Verona si dividono la posta
  Finita la sosta per le nazionali, torna la Serie A. Dopo la sconfitta esterna contro il Monza, la squadra rossoblù, in rimonta, pareggia 1 a 1 alla "Domus" nello scontro diretto contro il Verona. Entrambe le compagini vanno a 27 punti staccando di due lunghezze il Frosinone al terzultimo posto. Per ricordare l'ultimo successo casalingo de...

Alghero: Ospedale a Mamuntanas, quando la politica travalica la realtà
  La conclusione della Legislatura regionale, marcata Solinas, ha regalato al fotofinish una serie di provvedimenti ancora non tutti conosciuti ai più. In questo turbinio amministrativo anche Alghero è stata coinvolta e in un tema delicato come la sanità. Stante l’esigenza di visibilità elettorale o di assicurare determinati bacini di cons...

L'opinione di Dambra: Impresa del Cagliari in chiave salvezza
  Oggi il Cagliari, dopo due pareggi consecutivi,ha ottenuto tre punti di platino contro un Empoli in salute. I rossoblù tornano a vincere in trasferta nella massima serie dopo due anni e,a distanza di circa dieci anni,espugnano il "Castellani". La prestazione comunque non è stata esaltante. I toscani erano ancora imbattuti dall' arrivo in p...