Parità tra Torres e Cesena al Vanni Sanna: un match avvincente chiude sull'1-1

  Gara indubbiamente bella ed avvincente, quella svolta poche ore fa allo Stadio "Vanni Sanna", nel match che vedeva la Torres opposta alla capolista Cesena. Un match, terminato sul risultato di 1-1, che consente da una parte al team rossoblù del nord-Sardegna di raggiungere matematicamente la seconda posizione in classifica e che dall'altro permette al "Cavalluccio" di poter ancora eguagliare il record di punti (96) della Serie C, conseguito dal Catanzaro al termine della stagione 2022-23. 

  Una partita, quella accaduta nell'impianto sportivo sassarese, che ha visto la compagine bianconera colpire anche due pali, ma che ha proposto anche una formazione isolana che ha affrontato l'impegno senza alcun timore reverenziale, conquistando, al termine della contesa, un pareggio certamente meritato, che permette alla squadra sarda di guardare al futuro con estrema fiducia e consapevolezza nei propri mezzi. In merito alla gara, l'avvio di partita è stato certamente traumatico per il team presieduto dal noto Stefano Udassi, con la compagine romagnola che colpiva immediatamente il primo "legno" con l'ottimo centrocampista Tomaso Berti. 

  Situazione, quella appena menzionata, che era solo il preludio a una prima parte di gara a tinte bianconere. Erano, difatti, di questi minuti, prima un tentativo (al 18° minuto) del "solito" Berti (prontamente fermato dall’estremo difensore sassarese Zaccagno) e successivamente una conclusione realizzata dall’attaccante della Sierra Leone Kargbo a impensierire (e non poco) la compagine isolana. La gara, tuttavia, assumeva "sentieri" ben diversi alla mezz'ora di gioco, quando il "navigato" difensore cesenate Prestia "buttava giù" l'esperta "punta" Scotto. Giocatore, l’ex Savona, che nella circostanza non aveva nessuna difficoltà a trasformare il penalty concesso dal direttore di gara, portando, in questo modo, la formazione sassarese in vantaggio. Un match che, nella seconda parte della prima frazione, non proponeva ulteriori emozioni di rilievo, consentendo al team allenato dall’ottimo mister Alfonso Greco di giungere all’intervallo in vantaggio. Torres 1- Cesena 0. 

  Al rientro delle squadre in campo dopo l’intervallo, ottima gara (ma sterile dal punto di vista realizzativo) della squadra romagnola, in grado di creare più di un grattacapo alla retroguardia sassarese. A tal proposito, degne di nota le azioni in area sarda del talentuoso attaccante italiano (di origine nigeriana) Ogunseye, il quale prima con un cross in area al 24° del secondo tempo e due minuti dopo con un colpo di testa dava più di un brivido all’intero staff rossoblù. Rete cesenate che, tuttavia, "arrivava" pochi istanti dopo (73°) con Adamo, il quale, con una conclusione di pregevole fattura, metteva la sfera alle spalle di un incolpevole Zaccagno. L'ultima parte del match era caratterizzata da due ghiotte occasioni, entrambe di marca cesenate. La prima non concretizzata dal "solito" Ogunseye (non precisa il tiro del calciatore classe ‘95 in questo caso), la seconda relativa a un "incornata" operata dal giocatore Silvestri, su cui il portiere Zaccagno si faceva trovare pronto. La gara poteva, però, concludersi con il definitivo "sorpasso" sassarese, se l’attaccante Ruocco al ’90 concludesse, in maniera più efficace, un’azione orchestrata con l’ottimo Scotto.

Sport

Tappa 19 Mortegliano – Sappada - Il riscatto di Andrea Vendrame
  Tappa 19 Mortegliano – Sappada Il riscatto di Andrea Vendrame 157 km, 2850 metri di dislivello.  143 i corridori rimasti in gara. Cominciano subito al km 0 scatti e contro scatti, ma non è il terreno fertile per le fughe. Tante sono le squadre che vogliono entrare in fuga. Forse troppe. Il primo tentati...

I pronostici di MR Simon per l'ultimo weekend di Serie A
  I pronostici di MR SIMON. Stiamo all'epilogo della giornata numero 38, l'ultima del calendario stagionale del campionato di Serie A 2023/24 appassionati di calcio, Alcuni verdetti sono arrivati, per gli ultimi servono ancora 90 minuti per decidere, per esempio, quale sarà la terza squadra che dopo Salernitana e Sassuolo lascerà la m...

La Fiorentina rovina la festa di Ranieri
  La partita è solo il festoso ma rocambolesco scenario dell’ultima grande recita di Ranieri. Gli occhi sono tutti per lui, sir Claudio, che mai più si siederà su una panchina di un club, dopo aver firmato l’ultimo capolavoro, la salvezza del Cagliari. L’incipit dell’Unipol Domus è da brividi. Tutti ad applaudire: pubblico, giocatori, le panch...

Presentata a Golfo Aranci la tappa di Coppa del Mondo open water
Golfo Aranci si prepara a diventare il palcoscenico di un evento unico che promette di incantare il mondo. Le riprese in diretta, grazie alle camere fisse, in movimento e dall’alto, trasporteranno gli spettatori in un angolo pregiato della Gallura marina, offrendo una visione mozzafiato. Attraverso il canale YouTube della World Aquatics e il sito w...

Giro d'Italia 18° Tappa - Tim Merlier beffa Milan
  All’inizio del percorso, dopo una partenza in discesa, questa è la penultima chiamata di questo giro per le ruote veloci, prima del gran finale di Roma, poiché la strada dopo circa 7 km di discesa, spianerà diventando terreno favorevole non più per le fughe, che potrebbero invece crearsi alla partenza, ma per i velocisti. Ultima chiamata ...

Successo per la Why Company Martial Gym Alghero ai campionati nazionali di karate
  Si sono svolti a Montecatini i campionati nazionali di karate per agonisti, dai 15 anni fino ai veterani, con atleti divisi per categorie di età e di cintura. La Why Company Martial Gym Alghero ha partecipato con tre atleti, tutti cinture nere, conquistando due medaglie d'oro nella specialità del combattimento. Le protagoniste del success...

Cagliari Calcio: Chi sarà l'erede di Claudio Ranieri?
  Il Cagliari Calcio è già al lavoro per trovare il nuovo allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione, dopo l'annunciato addio di Sir Claudio Ranieri. L'obiettivo è chiudere l'accordo prima del ritiro pre-campionato, anche se alcune trattative dovranno attendere fino al 30 giugno per la scadenza di vari contratti. In pole posi...

Lo Slalom Gusana Gavoi, torna dopo un anno di fermo il 22-23 Giugno 2024
  Sono aperte le iscrizioni per la 14° edizione dello slalom Gusana Gavoi, 3° Memorial Giovanni Vacca. La gara in calendario nel fine settimana dal 22 al 23 giugno prossimo, è anche quarta prova del Campionato Regionale Aci Sport Slalom 2024. Il percorso si snoderà dal Km 134.922 fino al km 136.625 della SS 128 più 248 metri della...

Giro d’Italia 17° tappa Selva di Valgardena – Passo Brocon
  159 km dislivello 4200, la nuova cima Coppi, il Passo Sella di 1° categoria, farà gola a chi vuole attaccare per la prestigiosità che porta passare prima alla cima coppi, appunto. Avvio in salita per una delle tappe più impegnative di questo Giro, potrebbe partire qualche fuga fin da subito ma la squadra della maglia rosa e degli altri le...