Comprendere l'aumento di peso: Cause mediche e gestione

  L'aumento di peso non è solo una questione di estetica o di comfort personale, ma può essere un segnale di allarme per diverse condizioni mediche. Tra le cause più comuni di aumento di peso non legato strettamente alle abitudini alimentari o al livello di attività fisica, emergono patologie come l'ipotiroidismo, l'infezione da Helicobacter pylori e la presenza di fibromi uterini. L'ipotiroidismo è una condizione in cui la ghiandola tiroidea non produce sufficienti ormoni tiroidei, essenziali per il corretto funzionamento del metabolismo. La riduzione dell'attività tiroidea rallenta il metabolismo, rendendo più difficile per il corpo bruciare calorie. Di conseguenza, individui con ipotiroidismo possono sperimentare un aumento di peso nonostante non abbiano cambiato significativamente le loro abitudini alimentari. 

  È importante sottolineare che l'ipotiroidismo può anche aumentare il rischio di sviluppare diabete di tipo 1 o tipo 2. Un'altra causa meno conosciuta ma significativa di aumento di peso è l'infezione da Helicobacter pylori, un batterio che infesta lo stomaco e può alterare i processi digestivi. Studi hanno suggerito che H. pylori può influenzare il peso corporeo modificando i livelli di leptina, un ormone coinvolto nella regolazione dell'appetito e del metabolismo. La gestione di questa infezione, spesso attraverso l'uso di antibiotici, può quindi avere un impatto diretto sul controllo del peso. I fibromi uterini, tumori benigni che crescono nel tessuto dell'utero, sono un'altra condizione medica che può causare un aumento di peso. Sebbene i fibromi stessi possano essere relativamente leggeri, il loro effetto sulla sensazione di gonfiore e pesantezza può essere significativo. Grandi fibromi possono anche causare una distensione addominale visibile, contribuendo all'impressione di un aumento di peso. La prevalenza dell'obesità è maggiore tra le donne, con oltre il 38% delle donne che ne sono affette, rispetto al 33% degli uomini. 

  Questa differenza sottolinea l'importanza di considerare fattori specifici di genere nella valutazione e nella gestione dell'aumento di peso. La gestione dell'aumento di peso dovrebbe sempre iniziare con un'analisi approfondita delle possibili cause mediche. Se si sospettano condizioni come l'ipotiroidismo o un'infezione da H. pylori, è fondamentale consultare un medico per test appropriati e trattamenti specifici. Allo stesso modo, è essenziale affrontare qualsiasi preoccupazione riguardante i fibromi con un ginecologo. Parallelamente, una dieta bilanciata, ricca di nutrienti e povera di grassi saturi, è cruciale. L'alimentazione dovrebbe privilegiare cibi leggeri e ben cotti, con un focus su verdure, proteine magre e cereali integrali, evitando il più possibile alimenti ad alto contenuto calorico che offrono poco valore nutritivo. Comprendere le cause dell'aumento di peso è essenziale per trattarlo efficacemente. Attraverso la diagnosi medica, un'alimentazione adeguata e, quando necessario, un trattamento specifico, è possibile gestire e, in molti casi, invertire questa condizione.

Salute

Tecnologie, sport e medicina: un intreccio che migliora vita e salute
  Oggi i dispositivi “wearable” con la loro miniaturizzazione e connettività (smartwatch, fitness tracker, activity tracker fino a sistemi più complessi e a rete di sensori) rappresentano uno strumento quasi imprescindibile per misurare dati in tempo reale delle persone, per monitorare i loro gesti atletici e il loro allenamento, per migliorar...

Lotta contro il papilloma virus, la Asl Ogliastra organizza due open day
  Lanusei, 25 giugno 2024 – Due giornate di open day per vaccinarsi contro il papilloma virus. Il servizio di Igiene e sanità pubblica della Asl Ogliastra ha organizzato due giornate di vaccinazione anti-Hpv che si terranno mercoledì 3 luglio nell’ambulatorio vaccinale di Tortolì e mercoledì 10 luglio nell’ambulatorio vaccinale di Jerzu (e...

Il cordone ombelicale: una ricchezza ancora da valorizzare
  Cagliari, 11 giugno 2024. "Tante e straordinarie nuove potenzialità curative per innumerevoli patologie, ma le donazioni di cordone ombelicale rappresentano soltanto il 2,5% dei parti e i trapianti in Italia delle sue preziose cellule staminali nel 2023 sono stati soltanto 10 rispetto agli anni precedenti: è impensabile che una ricchezza cos...

Micosi invasive, tra aggiornamenti e sfide
  L'obiettivo è fornire ai professionisti la possibilità di approfondire aspetti microbiologici, epidemiologici, diagnostici e terapeutici delle micosi invasive. Si prefigge questo l'appuntamento "Update sulla diagnosi e trattamento delle micosi profonde e sistemiche", in programma il 24 maggio, a partire dalle ore 9, nella sala conferenze del...

Malattie sessualmente trasmissibili, casi in aumento
  I casi di malattie sessualmente trasmissibili (MST) sono in costante aumento e, stando all’Organizzazione mondiale della sanità, circa un terzo sono contratte dai giovani sotto i 25 anni. Secondo gli ultimi dati dell’Istituto Superiore di Sanità (2021), in Italia c’è stato un aumento dei casi, con un + 17,6% rispetto al 2020. Questi dati, sp...

AOU Sassari: Specialisti a confronto sulle malattie respiratorie croniche
  Le malattie respiratorie croniche rappresentano una sfida importante per il sistema sanitario. E le armi per affrontarla sono la prevenzione, la diagnosi precoce e un’assistenza sanitaria ottimale. Partiranno da questi concetti, che mirano ad assicurare cure sempre migliori, gli esperti che venerdì 17 e sabato 18 maggio si ritroveranno al Ca...

Lupus, la Sardegna ha la più alta incidenza nazionale, 1600 le persone colpite
  In Sardegna sono circa 1600 le persone affette da lupus eritematoso sistemico, la malattia colpisce un malato ogni mille abitanti, contro uno ogni 2mila nel resto d’Italia. L'isola presenta la più alta incidenza di malattia del territorio nazionale. In Italia oltre 60mila persone ne soffrono, con 1.500-2mila nuovi casi ogni anno, di cui 9 pa...

Angioedema day, consulti gratuiti al Policlinico Duilio Casula sabato 18 maggio dalle 9 alle 12 negli ambulatori di Allergologia e immunologia clinica
  Contro l’angioedema scendono in campo gli specialisti del Policlinico Duilio Casula sabato 18 maggio, in occasione della terza edizione dell’Angioedema day, con consulti gratuiti e senza prenotazione, dalle 9 alle 12, negli ambulatori di Allergologia e immunologia clinica (blocco G, secondo piano). I consulti, spiega il dottor Davide Firi...

Fibromialgia: Una battaglia invisibile alla ricerca di riconoscimento e cura
  La fibromialgia è una sindrome complessa cronica multifattoriale ad eziopatogenesi non ben identificata caratterizzata dall’estrema varietà e differenziazione di sintomi che la esprimono. Proprio oggi, 12 maggio, si “celebra” (dal 1993) in tutto il mondo la Giornata della fibromialgia, patologia che colpisce nel nostro Paese circa due milion...