Scoprire 'L'Anima della Pietra': La mostra di Marcello Busdraghi ad Alghero

  Ad Alghero, presso la storica Torre di Sulis, si sta svolgendo un evento artistico di rara intensità che cattura l'essenza più profonda dell'arte scultorea: "L'Anima della Pietra". 

  Questa mostra, che vede protagonista Marcello Busdraghi, uno degli scultori più visionari e sensibili del panorama contemporaneo, offre al pubblico un'esperienza unica nel suo genere, dal 12 al 18 febbraio. Busdraghi, artista di straordinario talento, sceglie la pietra come medium espressivo per esplorare temi universali, traendo ispirazione dalla natura, dall'umanità e dall'incessante dialogo tra l'essere e il materiale. 

  Le sue opere, sapientemente esposte tra le mura del baluardo aragonese, invitano gli spettatori a un viaggio emozionale e riflessivo attraverso la storia, l'arte e l'anima stessa della pietra. Il vernissage, che si terrà venerdì 9 febbraio dalle 16 alle 20, promette di essere un'occasione imperdibile per gli amanti dell'arte, offrendo l'opportunità di incontrare l'artista e di immergersi nelle profondità delle sue creazioni. 

  La mostra sarà aperta al pubblico fino a domenica 18 febbraio, dalle 9 alle 20, garantendo ampio spazio sia per gli appassionati d'arte che per i visitatori occasionali di scoprire la magia delle sculture di Busdraghi. "L'Anima della Pietra" non è solo una mostra; è un invito a contemplare la capacità dell'arte di evocare emozioni profonde e di stimolare una riflessione sul nostro rapporto con la materia e con lo spirito.

  La Torre di Sulis, con il suo ricco retaggio storico e culturale, offre la cornice ideale per queste opere, creando un ponte tra passato e presente, tra la durezza della pietra e la fluidità dell'espressione artistica. Invitiamo tutti a non perdere questa occasione straordinaria di ammirare da vicino la maestria di Marcello Busdraghi e di lasciarsi ispirare dalla bellezza e dalla profondità delle sue sculture. "L'Anima della Pietra" attende di svelarvi i suoi segreti e di farvi testimoni della potenza espressiva dell'arte scultorea.

Photogallery:

Cultura

Su Contadu de Marinella: il brano del Duo Animas che farebbe innamorare De Andrè.
  Dama Poesia e Musa Musica si sono incontrati ancora una volta, sui Lidi della Bellezza, per amarsi e concepire con ragione, un brano ricco di profondità, e carico di emozioni come solo il mare dell’antica terra di Sardegna sa ispirare. Splendide sonorità che richiamano un’eco di flamenco, quelle delle chitarre di Alessandro Melis, si ab...

Presentazione del libro "Tore Burruni Campiò Mundial": Un tributo al campione di Alghero
  Antonio Budruni celebra la leggenda del pugilato Tore Burruni nel suo nuovo libro "Tore Burruni Campiò Mundial", la cui presentazione è prevista per martedì 23 aprile alle 18:30 nella storica Torre di Sulis ad Alghero. Questa location simbolica, dove Burruni iniziò a praticare il pugilato nel dopoguerra, farà da cornice all'evento che coinci...

Castelsardo ospita la XVI edizione della Scuola Estiva di Alta Formazione Filosofica
  Dal 27 al 29 giugno 2024, l'incantevole città di Castelsardo diventerà il cuore pulsante del dibattito filosofico e teologico internazionale grazie alla XVI edizione della Scuola estiva internazionale di alta formazione filosofica di Inschibboleth. Quest'anno, il tema scelto è "Fenomenologia e rivelazione", un argomento che promette di stimo...

Un’autodidatta da Nobel: l’illustre Grazia Deledda
  Il 7 agosto dell’anno 1938, sulle mura della Residenza Comunale della pregiata località balneare e termale di Cervia, in Emilia-Romagna, venne affissa una lapide commemorativa in onore dell’illustre premio Nobel e scrittrice Grazia Deledda; quell’iscrizione, ancora oggi, ricalca le parole ricche d’ammirazione composte dallo scrittore Antonio...

"Electra" di Guido Sari: Una commedia che ridefinisce l'eroina greca
  Quando l'antico incontra il moderno nelle pieghe dell'immaginazione e della complessità psichica, nasce "Electra" di Guido Sari, la commedia che verrà presentata dall'Associació per a la Salvaguarda del Patrimoni Cultural de l’Alguer. Il prossimo appuntamento con il teatro è fissato per venerdì 5 aprile, alle 18:30, nella Sala conferenze del...

Da Bitti a Sanremo: i segreti del canto a tenore
  Un palco prestigioso ed un cantante di successo hanno reso ancor più importante il ruolo del Canto a Tenore della Sardegna: mi riferisco alla recente presenza dei Tenores di Bitti “Remunnu ‘e Locu” al Festival di Sanremo dell’anno 2024; in quell’occasione si sono esibiti duettando con il bravissimo cantante Mahmood, in un’interessante ri...