Podere Guardia Grande: Un nuovo polo di eccellenza per Alghero

Alghero, 18 giugno 2024 - Inaugurata con grande successo, Podere Guardia Grande si afferma come un simbolo di rinascita e qualità per la città di Alghero. Situato nel cuore della Sardegna, tra Capo Caccia e la baia di Porto Conte, questo nuovo progetto di viticoltura della famiglia Veronesi sta già riscuotendo ampi consensi. Il Podere Guardia Grande si distingue non solo per la qualità dei suoi vini, ma anche per l’approccio rispettoso e sostenibile verso il territorio. La cantina, letteralmente scavata nel terreno, rappresenta un omaggio all'autenticità della Sardegna. Con tre etichette di eccellenza - Vermentino, Cannonau e Cagnulari - i vini prodotti sono il risultato di un'attenta lavorazione senza l’uso di diserbanti chimici, garantendo una produzione ecologica e sostenibile. 

  Nonostante le critiche iniziali da parte di alcuni consiglieri comunali che la definirono "un'astronave" che non permetteva più la vista panoramica di Capo Caccia, che all'epoca erano all'opposizione, il progetto ha trasformato una zona prima abbandonata in un polo di classe e ricercatezza. Le riserve espresse in consiglio comunale sembrano ora superate dal consenso generale e dall'entusiasmo per questa iniziativa che ha dato nuova vita a Guardia Grande.

  Podere Guardia Grande non è solo una cantina; è un’esperienza immersiva nella cultura e nelle tradizioni sarde. La struttura, progettata dallo studio CasciuRango architetti, si integra armoniosamente nel paesaggio circostante, offrendo una vista mozzafiato su Capo Caccia e Porto Conte. I visitatori possono esplorare il wine shop e partecipare a percorsi enoturistici, scoprendo i processi di vinificazione e degustando vini locali. 

  La cantina si sviluppa su tre piani, con un’architettura che richiama il colore della terra sarda, utilizzando materiali naturali per creare un ambiente che evolve e matura nel tempo. All'interno, gli arredi firmati dallo stilista Antonio Marras conferiscono un tocco unico, ulteriormente rafforzando il legame con il territorio. ### Un Impatto Positivo sulla Comunità Questa iniziativa ha portato non solo un prodotto di eccellenza ma ha anche contribuito alla rivitalizzazione del territorio, ripopolando la vegetazione autoctona e creando nuove opportunità di lavoro. Podere Guardia Grande rappresenta un modello di come l'innovazione e la tradizione possano unirsi per generare valore e bellezza, trasformando un’area dimenticata in un gioiello del panorama vitivinicolo sardo. Podere Guardia Grande è una testimonianza di come un progetto visionario possa superare le critiche iniziali e diventare un punto di riferimento per la qualità e la sostenibilità, arricchendo Alghero con un nuovo polo di classe e ricercatezza.

Cronaca

Notizie dall'Italia, Irpinia: Quattro giovani morti in un tragico incidente stradale
  Nella tarda serata di ieri, sabato 13 luglio, la tranquilla cittadina di Mirabella Eclano, nell'Avellinese, è stata teatro di un dramma che ha spezzato quattro giovani vite. Erano amici, erano ragazzi, erano il futuro. Ma il destino, beffardo e crudele, ha deciso diversamente, trasformando una serata estiva in un incubo senza fine. I quat...

Dorgali, Strada 125: Una vita spezzata all'alba
  È l'alba, una di quelle albe che dipingono il cielo di un rosso pallido, quasi timido. Le strade sono deserte, il silenzio è rotto solo dal rumore lontano del mare che si infrange contro le rocce. È in questo scenario che Giuseppe Gometz, un uomo di 39 anni, corre con la sua moto sulla Strada Statale 125, di ritorno da Cala Gonone. Giusep...

Sagra della “cipolla dorata” di Banari premia Gianfranco Zola
  Gastronomia, tradizioni, arte e cultura si incontrano il 20 e 21 luglio a Banari per la "Sagra della cipolla dorata", che quest'anno assegnarà un premio all'ex calciatore Gianfranco Zola, idolo e simbolo sportivo della Sardegna. L'evento, che rientra nel cartellone di appuntamenti del programma "Salude & Trigu" promosso dalla Camera di c...

Cagliari, mercato di San Benedetto: il trasferimento scatterà in autunno
  Nella mattinata di oggi ho fatto un sopralluogo presso il mercato provvisorio di piazza Nazzari, insieme agli assessori competenti, i dirigenti del Comune, la responsabile del mercato e il presidente del Ctm, dichiara Massimo Zedda. Il mercato provvisorio è a buon punto, le strutture che ospiteranno gli operatori ripropongono lo stesso or...

Nuovo presidio acquatico a Cuglieri
in Prefettura si è tenuta una cerimonia importante che ha segnato un nuovo passo avanti nella sicurezza delle spiagge della provincia di Oristano. Il Prefetto, dott. Salvatore Angieri, insieme al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, ing. Angelo Ambrosio, e al sindaco del Comune di Cuglieri, dott. Andrea Loche, ha siglato un atto convenziona...

Stroncato da un infarto il noto imprenditore sassarese Massimo Brundu
  La vita di Massimo Brundu, celebre imprenditore sardo e titolare del noto pastificio "Brundu," si è tragicamente conclusa il 12 luglio 2024, quando è stato stroncato da un infarto a soli 55 anni sotto i portici nei pressi di piazza d'Italia. La notizia della sua morte ha scosso profondamente la comunità di Sassari, dove Brundu era conosciuto...

Affitti brevi ad Alghero: Corbia spinge per il dialogo civico
  L’assessore all'Urbanistica, alla Pianificazione e all’Immaginazione Civica di Alghero, Roberto Corbia, ha partecipato con grande interesse al dibattito civico organizzato dall'associazione culturale Ginquetes. Durante l'evento, intitolato "Baralles" e tenutosi presso il Balaguer, Corbia ha sottolineato l'importanza di momenti di confronto p...