Il Buggerru Surf Trophy 2024 e l'ascesa delle giovani stelle del surf italiano

  Nelle ancestrali terre della Sardegna, là dove le vestigia minerarie si fondono con l'irrefrenabile forza del mare, Buggerru si appresta a divenire ancora una volta l'arena delle giovani promesse del surf italiano. 

  È il Buggerru Surf Trophy 2024 a raccogliere sotto il suo vessillo gli azzurrini dell'onda, in un appuntamento che non ammette repliche per fervore e tradizione. Il campionato italiano juniores della FISSW, la Federazione italiana surfing, sci nautico e wakeboard, sceglie per la sesta volta consecutiva questo scrigno della costa sud-occidentale sarda per dischiudere il sipario sulla sua prima prova, affidandosi alle accoglienti e imprevedibili braccia del Mediterraneo. 

  La competizione, disseminata su tre distinti appuntamenti, inaugura i suoi fasti in questo borgo, che di storico e naturale ha tanto da narrare, e dove più di cento fra giovani atleti, accompagnatori e maestri si congregheranno, sotto la guida esperta del Buggerru Surf Club. La finestra d'attesa, quel periodo durante il quale gli occhi si volgono al cielo e al mare in cerca del segnale di partenza, si apre oggi, primo marzo, per chiudersi solo al termine di maggio, tessendo attorno a sé un velo di aspettativa e speranza, interrotto solo da una pausa forzata per permettere ai nostri rappresentanti nazionali di misurarsi con l'élite mondiale in terra di El Salvador. 

  Ma il cuore pulsante di Buggerru non batte solo al ritmo delle onde. Quest'anno, la novità sta nella duplice scelta dello spot di gara, che potrebbe oscillare tra la spiaggia di San Nicolò e la baia accanto al molo, due gioielli di diversità climatica e di sfide ondose, promettendo di adattarsi alle condizioni come camaleonti del mare, a seconda di ciò che gli elementi decideranno di offrire. Il campionato non è solo un crocevia sportivo, ma il battesimo del fuoco per tanti giovani che nel surf vedono non solo una passione, ma un futuro, un sogno che prende forma tra le onde. Dopo il saluto di Buggerru, il tour proseguirà verso Arenzano, per poi concludersi sulla cresta di Banzai a Santa Marinella, tessendo un filo invisibile che unisce le coste italiane in un abbraccio sportivo. 

  Il Buggerru Surf Trophy, sostenuto da una nutrita compagnia di enti e sponsor, tra cui il Comune di Buggerru e il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, si conferma non solo come appuntamento imperdibile per gli appassionati del surf, ma anche come momento di condivisione e crescita per l'intera comunità, pronta a fare da cornice a questo spettacolo di natura e sportività. Per chi volesse immergersi in questa avventura, le porte di Buggerru restano aperte, in attesa di scoprire chi, tra le giovani promesse, saprà cavalcare l'onda più alta, lasciando un segno indelebile nella storia di questo sport e in quelle acque che da sempre chiamano a sé chi ha il coraggio di rispondere.

Sport

Campionato Italiano di Kickboxing: grandi successi per la ASD RealSport
  Si son svolti a Lignano Sabbiadoro i campionati italiani di kickboxing della Federazione Italiana Kickboxing Federkombat, federazione ufficiale CONI, Campionati riservati ai cadetti con la selezione per la Nazionale Italiana che parteciperà ai mondiali a fine agosto a Budapest. Trasferta molto impegnativa in quanto partecipavano quasi 900 a...

Diamond League: Coleman si Impone, ma Ashe Minaccia il Dominio
  La stagione della Diamond League ha preso il via con una nota di intensità, soprattutto per il dominio incrollabile dei signori della velocità. Nella tappa inaugurale in Cina, il talentuoso velocista statunitense Christian Coleman ha conquistato la vittoria nei 100 metri piani, inaugurando la sua campagna all'aperto con uno sprint che ha las...

Segnali forti e chiari. Il Cagliari si avvicina alla quota salvezza
  Vittoria sfiorata. Il Cagliari stordisce la Juventus con un primo tempo perfetto e ottiene due rigori e il vantaggio di due gol. Ma nella ripresa si abbassa troppo e concede l’iniziativa ai bianconeri che riacciuffano la gara grazie ad una punizione inesistente e un autogol. Finisce 2-2 e i rossoblù aggiungono un mattone nella corsa salvezza...

La Gymnasium festeggia una vittoria convincente fuori casa
  La Gymnasium ha conquistato una vittoria decisa nel campionato di Serie D femminile di pallavolo della Sardegna. In un'atmosfera di gioco controllata e determinata, le ragazze della Gymnasium hanno dimostrato il loro impegno e la loro abilità tecnica, giocando con una precisione che ha portato alla vittoria senza precedenti. 

La Dinamo Sassari non smette di perdere
  Dopo le sconfitte maturate negli ultimi due gare, la Dinamo allenata dall’ottimo tecnico Nenad Markovic subisce-poche ore fa- l’ennesima battuta d’arresto della sua sfortunata Stagione. Un match, svoltosi nell’impianto sportivo sassarese, terminato sul risultato di 88-112, che ha visto la compagine sarda affrontare l’ostica Openjobmetis Vare...

Sconfitta per l'Amatori Rugby Alghero a Calvisano nella XX giornata di Serie A
  Nella XX giornata di Serie A di rugby, l'Amatori Rugby Alghero ha affrontato una difficile trasferta a Calvisano, uscendo sconfitta per 20-10 dal campo dello Stadio San Michele. Il match si è svolto domenica 21 aprile 2024 e ha visto i padroni di casa del Tiesse Robot Calvisano imporsi con determinazione. Il primo tempo ha visto Calvisano...