Cagliari: Una sconfitta che fa suonare l'allarme

L'opinione di Daniel Dambra

  Quello contro il Frosinone è stato un Cagliari deludente e imbarazzante. Sconfitta meritata... Come al solito, resuscitiamo i morti e, per la precisione, una squadra che non vinceva da due mesi. Nel primo tempo, abbiamo ugualmente sofferto perché Scuffet ha dovuto compiere gli straordinari su un tiro di Cheddira da posizione defilata e su un altro tiro sempre del marocchino dopo essere stato servito da Soule. L'argentino ha tentato anche con un tiro dalla distanza. Abbiamo avuto solo due o tre occasioni per impensierire la difesa ciociara... Nandez, servito da Makoumbou, è ripartito palla al piede e, una volta entrato nell'area di rigore, ha calciato col mancino ma ha trovato la deviazione della difesa avversaria... In un'unica circostanza, abbiamo trovato il gol del momentaneo vantaggio con Sulemana, bravo a sfruttare un ottimo lavoro fisico di Petagna (che ha bloccato il difensore Okoli) e a battere Turati con un tiro preciso di piatto destro. Primo centro stagionale per il ghanese ex Hellas Verona.

  Nel secondo tempo, la squadra non è scesa in campo con la giusta determinazione. L'obiettivo (per quello che si è visto in campo) era di mantenere l'1 a 0, ma non ci si può limitare a chiudersi in difesa. Avremmo dovuto giocare per trovare subito il secondo gol; non si può approcciare una partita in questa maniera... Il Frosinone ha infatti pareggiato con Mazzitelli che di testa ha battuto Scuffet... Oggi il polacco Wieteska non è stato del tutto all'altezza ma ha giocato meglio rispetto a Dossena. L'ex Avellino ha ingenuamente commesso un fallo al limite dell'area che è costato caro alla squadra rossoblù. Soule, con una punizione dal limite, ha beffato l'ex Udinese realizzando il 2 a 1. Non serve a nulla giocare solo nei finali di partita... Abbiamo sfiorato il gol con Dossena e Pavoletti di testa, ma Turati si è opposto ad entrambi i tentativi... Poco dopo, in contropiede, i rossoblù hanno subito in modo imbarazzante anche il gol del definitivo 3 a 1 con Kaio Jorge (ex Juventus). Ancora una volta manchiamo la vittoria in trasferta (che in Serie A manca dal 27 febbraio 2022) e oggi sarebbe stata una grande occasione per allontanarci momentaneamente dalle zone pericolose della classifica. Riguardo a Mister Ranieri, dico questo: i cambi, ancora una volta, sono arrivati molto tardi. Petagna era isolato in attacco e avrebbe dovuto essere sostituito prima... non c'è stata trama di gioco. C'è molto da lavorare per mantenere la categoria. Venerdì arriverà il Torino alla "Domus Arena" e il Cagliari ha il dovere di riscattare subito questa deludente sconfitta, cercando di conquistare i 3 punti.

Opinione

Alghero: Il solito ciaffarec tra Alghero in House e le rotture di fine mandato
  Politica algherese in fermento, le elezioni si avvicinano, ma prima c'è la noiosa tappa obbligata del consiglio comunale. 3 ordini del giorno, approvazione rendiconto di bilancio moltiplicata per tre.  L'advocat, prima dell'inizio dei lavori, ha benedetto il Neo Monsignore incontrandolo all'esterno del consiglio, gli...

L'opinione di Dambra: Cagliari in risalita nella lotta per la salvezza
  Nella 31^ giornata del campionato di Serie A 2023/2024, il Cagliari ottiene tre punti fondamentali per la salvezza, imponendosi per 2-1 contro un'Atalanta in lotta per un posto nelle competizioni europee. Con questa vittoria, il Cagliari sale a 30 punti, posizionandosi momentaneamente al 13° posto in classifica, e torna a vincere in casa con...

Critica ai convertiti della domenica: Il Cagliari, Ranieri e la lealtà a tempo
  In un mondo calcistico dove le emozioni si accendono e spengono con la velocità di una notifica sullo smartphone, il recente trionfo del Cagliari, con una vittoria in rimonta per 2 a 1 contro l'Atalanta, ha acceso i riflettori su una platea variopinta di tifosi e critici. "Ci siamo mangiati l'Atalanta!" è diventato il grido di battaglia, qua...

The Voice Senior incorona Diana Puddu
  Ha ottenuto il 45% dei voti durante la finale di The Voice Senior, è ha trionfato portandosi a casa il trofeo plastificato. Diana Puddu, la sessantenne di Quartu Sant'Elena ha emozionato la giuria con la sua voce dirompente. Gigi D'Alessio, che l'ha portata in trionfo tra coriandoli e flash dei fotografi, l'ha scelta per far parte della sua ...

L'opinione di Dambra: Rimonta Rossoblù, Cagliari e Verona si dividono la posta
  Finita la sosta per le nazionali, torna la Serie A. Dopo la sconfitta esterna contro il Monza, la squadra rossoblù, in rimonta, pareggia 1 a 1 alla "Domus" nello scontro diretto contro il Verona. Entrambe le compagini vanno a 27 punti staccando di due lunghezze il Frosinone al terzultimo posto. Per ricordare l'ultimo successo casalingo de...

Alghero: Ospedale a Mamuntanas, quando la politica travalica la realtà
  La conclusione della Legislatura regionale, marcata Solinas, ha regalato al fotofinish una serie di provvedimenti ancora non tutti conosciuti ai più. In questo turbinio amministrativo anche Alghero è stata coinvolta e in un tema delicato come la sanità. Stante l’esigenza di visibilità elettorale o di assicurare determinati bacini di cons...

L'opinione di Dambra: Impresa del Cagliari in chiave salvezza
  Oggi il Cagliari, dopo due pareggi consecutivi,ha ottenuto tre punti di platino contro un Empoli in salute. I rossoblù tornano a vincere in trasferta nella massima serie dopo due anni e,a distanza di circa dieci anni,espugnano il "Castellani". La prestazione comunque non è stata esaltante. I toscani erano ancora imbattuti dall' arrivo in p...