Con il Furgone si incastra sotto un camion: automobilista ferito

  Una mattina di ordinaria routine si è trasformata in un incubo sulla strada statale 131, all'altezza del chilometro 85, nei pressi di Oristano. Un furgone si è incastrato sotto un camion, lasciando il conducente gravemente ferito. Erano le prime ore del giorno, il traffico scorreva come sempre, finché un attimo di distrazione, un errore di calcolo, ha causato il dramma. L’impatto è stato devastante. Il furgone, come un proiettile impazzito, si è infilato sotto il camion che lo precedeva, schiacciandosi contro il rimorchio. Le lamiere contorte, il vetro infranto, il rumore assordante del metallo contro metallo hanno creato uno scenario da incubo. Il conducente del furgone, un uomo sulla cinquantina, è rimasto intrappolato nell’abitacolo, le sue grida di dolore soffocate dal caos circostante.

  I soccorsi sono arrivati tempestivamente. I Vigili del Fuoco hanno lavorato con precisione chirurgica per estrarre il ferito dalle lamiere. Ogni secondo era cruciale. L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Martino di Oristano, dove i medici hanno stabilito che le sue condizioni sono gravi ma stabili. "È un miracolo che sia vivo," ha dichiarato uno dei soccorritori, ancora scosso dall’intensità dell’intervento. La dinamica dell’incidente è ancora sotto esame. La Polizia Stradale sta cercando di ricostruire i minuti precedenti l’impatto, interrogando testimoni e analizzando le tracce lasciate sull’asfalto. La strada è stata chiusa al traffico per diverse ore, causando lunghe code e disagi, mentre gli investigatori lavoravano sul luogo del disastro. Intanto, le vite di chi ha assistito a questa scena restano segnate. I pendolari, abituati alla monotonia del tragitto quotidiano, hanno visto la morte in faccia. 

Cronaca

Dorgali, Strada 125: Una vita spezzata all'alba
  È l'alba, una di quelle albe che dipingono il cielo di un rosso pallido, quasi timido. Le strade sono deserte, il silenzio è rotto solo dal rumore lontano del mare che si infrange contro le rocce. È in questo scenario che Giuseppe Gometz, un uomo di 39 anni, corre con la sua moto sulla Strada Statale 125, di ritorno da Cala Gonone. Giusep...

Sagra della “cipolla dorata” di Banari premia Gianfranco Zola
  Gastronomia, tradizioni, arte e cultura si incontrano il 20 e 21 luglio a Banari per la "Sagra della cipolla dorata", che quest'anno assegnarà un premio all'ex calciatore Gianfranco Zola, idolo e simbolo sportivo della Sardegna. L'evento, che rientra nel cartellone di appuntamenti del programma "Salude & Trigu" promosso dalla Camera di c...

Cagliari, mercato di San Benedetto: il trasferimento scatterà in autunno
  Nella mattinata di oggi ho fatto un sopralluogo presso il mercato provvisorio di piazza Nazzari, insieme agli assessori competenti, i dirigenti del Comune, la responsabile del mercato e il presidente del Ctm, dichiara Massimo Zedda. Il mercato provvisorio è a buon punto, le strutture che ospiteranno gli operatori ripropongono lo stesso or...

Nuovo presidio acquatico a Cuglieri
in Prefettura si è tenuta una cerimonia importante che ha segnato un nuovo passo avanti nella sicurezza delle spiagge della provincia di Oristano. Il Prefetto, dott. Salvatore Angieri, insieme al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, ing. Angelo Ambrosio, e al sindaco del Comune di Cuglieri, dott. Andrea Loche, ha siglato un atto convenziona...

Stroncato da un infarto il noto imprenditore sassarese Massimo Brundu
  La vita di Massimo Brundu, celebre imprenditore sardo e titolare del noto pastificio "Brundu," si è tragicamente conclusa il 12 luglio 2024, quando è stato stroncato da un infarto a soli 55 anni sotto i portici nei pressi di piazza d'Italia. La notizia della sua morte ha scosso profondamente la comunità di Sassari, dove Brundu era conosciuto...

Affitti brevi ad Alghero: Corbia spinge per il dialogo civico
  L’assessore all'Urbanistica, alla Pianificazione e all’Immaginazione Civica di Alghero, Roberto Corbia, ha partecipato con grande interesse al dibattito civico organizzato dall'associazione culturale Ginquetes. Durante l'evento, intitolato "Baralles" e tenutosi presso il Balaguer, Corbia ha sottolineato l'importanza di momenti di confronto p...

Colpito dalla pala di un escavatore: tragedia nel cagliaritano
  Questa mattina nella zona industriale di Macchiareddu, una vita è stata spezzata in un attimo. Un operaio di 42 anni, originario di Iglesias, ha perso la vita mentre svolgeva il suo dovere all'interno di una ditta per il trattamento dei rifiuti, un luogo dove ogni giorno i lavoratori maneggiano materiali pericolosi con l'abilità e il coraggi...