La giovane giornalista Mediaset Carlotta Dessì si è spenta a soli 35 anni

  La giovane giornalista Mediaset Carlotta Dessì si è spenta a soli 35 anni. Carlotta era un volto televisivo noto, grazie al suo egregio lavoro come giornalista in programmi di punta come Fuori dal coro di Mario Giordano su Rete 4 e Pomeriggio Cinque su Canale 5. La giornalista aveva scoperto di avere una grave malattia solo la scorsa estate, ed era stato necessario l’immediato ricovero in ospedale. 

  L’ultima sua apparizione televisiva risale allo scorso dicembre a Fuori dal coro, subito dopo le dimissioni dalla struttura ospedaliera. Purtroppo i colleghi di Tgcom24 hanno dovuto dare oggi la triste notizia, riprendendo le parole dette dalla stessa Carlotta nell’ultimo periodo. Vediamole. 

  "Bisogna lottare, non bisogna arrendersi. Una cosa è certa. Non sono sola. Non lo sono mai stata dal primo giorno in cui ho scoperto la mia malattia, 4 mesi fa, in una caldissima estate milanese. Da quel giorno la mia vita è cambiata. È cambiata per me, per la mia famiglia, per il mio compagno", aveva detto la giornalista.

  "Da subito sono stata travolta da tanto amore e affetto, in ogni momento. Sono circondata da persone e amici veri che non mi lasciano mai sola e mi danno tanta forza sempre, soprattutto quando le mie paure prendono il sopravvento. Mi ricordano di guardare avanti, di pensare al futuro e di non mollare mai", aveva aggiunto Carlotta nel suo lungo messaggio.

  "Vincerò, anzi vinceremo. Grazie a tutti. Ma soprattutto grazie a Mario Giordano e alla splendida squadra di Fuori dal coro. 5 mesi di ospedale, sono felicissima", aveva concluso la giornalista quel giorno. Una speranza ribadita da Carlotta anche qualche settimana fa nel suo ultimo messaggio sui social. "Questo regalo è arrivato qualche giorno fa. ‘Non temere’, mi ha scritto la mia adorata Simonetta. E in queste due parole ho capito che c’è tutto il senso della mia vita. Ah, la vita. Quanto la cerchi, quando tocchi per mano la sofferenza e la malattia. Sentendoti pure egoista. La paura fa tremare e la mente viaggia. Ma ‘non temere’, Carlotta". Purtroppo, però, a vincere è stata quella grave e perfida malattia che ha portato via la giovane Carlotta Dessì a soli 35 anni.

Cronaca

AOU Sassari: Il primo soccorso si impara a scuola
  Nel contesto sempre più attento all'emergenza e all'urgenza, le istituzioni scolastiche emergono come luoghi privilegiati per promuovere la consapevolezza e l'educazione alla salute. Il progetto "Basi di primo soccorso tra i banchi di scuola", ideato e organizzato dal personale medico e infermieristico della Medicina d’Urgenza dell’Azienda o...

Conte in Sardegna: "Pronti ad un reddito di cittadinanza a livello regionale"
  La recente affermazione di Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), sul rafforzamento del reddito di cittadinanza, in particolare con l'introduzione di una versione regionale in Sardegna, segna un momento significativo nel dibattito socio-economico italiano. Dopo la vittoria in Sardegna, Conte ha dichiarato a "Diritto e Rovescio"...

La corte costituzionale approva la legge regionale sulla medicina generale
  In un'importante decisione, la Corte Costituzionale ha dichiarato “Non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge della Regione Sardegna 5 maggio 2023, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di assistenza primaria)”. Con la sentenza 26/2024 depositata il 27 febbraio, il ricorso presentato dal Consigli...

Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424
  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio.   Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tr...

Denuncia shock all'ospedale Brotzu: "Abusato da un infermiere"
  Un fatto gravissimo emerge dalle mura dell'ospedale Brotzu di Cagliari, scuotendo profondamente la comunità locale e quella sanitaria nazionale. Un giovane, vittima di un incidente stradale che lo ha lasciato con fratture e lesioni, ha lanciato un'accusa terribile: «Abusato sessualmente da un infermiere mentre ero bloccato, e dolorante, in u...

Alghero e la Setmana Santa: Tra fede, arte e tradizione
  In quel di Alghero, s'annuncia l'evento che più di ogni altro sa di sacro e di identità, dove la fede si intreccia indissolubilmente con la tradizione, in un abbraccio che avvolge il centro storico nel calore unico della sua gente. La Setmana Santa si prepara a riscrivere le pagine di una storia che affonda radici nell'anima profonda di ques...

Una tragedia marina: Capodoglio spiaggiato a San Giovanni di Sinis
  Sulla costa oristanese, una scena che tocca il cuore e l'anima. Un gigante del mare, un capodoglio femmina lungo otto metri, ha trovato l'ultima dimora sulla spiaggia di San Giovanni di Sinis, nell'Oristanese.   Un evento che non può lasciare indifferente, un monito silenzioso sulla fragilità della vita e sulla ...