Lu Carrasciali Timpiesu 2024: Rivoluzione nel carnevale di Tempio Pausania

  A Tempio Pausania si respira già l'aria di festa. Lu Carrasciali Timpiesu, il carnevale storico della città, si prepara a vivere un'edizione 2024 che si annuncia ricca di novità. A svelarle, il primo cittadino Gianni Addis, che durante la conferenza stampa di presentazione ha evidenziato l'importanza del lavoro collettivo che ha permesso di candidare il carnevale a patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. "Un lavoro di tutti che permette di presentarsi con tutte le carte in regola," ha sottolineato Addis, ringraziando le associazioni coinvolte e il direttore artistico Alessandro Achenza per l'impegno profuso. 

   La conferenza ha visto anche l'intervento dell'assessora al turismo Elizabeth Vargiu, che ha messo in luce il prezioso contributo di tutti gli attori coinvolti nella macchina organizzativa del carnevale, dagli incontri preparatori alla condivisione di momenti significativi con le scuole. Quest'anno, il tema che ispira la festa è "Silla cantani, silla baddani e villi sunemo!" (se la cantano, se la ballano e noi li suoniamo!), un'allegra allegoria che accompagnerà l'intero evento. Achenza ha poi illustrato il programma dell'edizione, che prevede il primo appuntamento il 3 febbraio con il Raduno Bandistico e l'inaugurazione della "Mostra Fotografica Storica del Carnevale". La vera novità di quest'anno sarà la possibilità per il pubblico di ammirare i carri fin dal mattino, un'occasione unica per immergersi nell'atmosfera carnevalesca. Le sfilate, tre in totale, vedranno il tradizionale ingresso di Sua Maestà Re Giorgio, il matrimonio fra il sovrano e la popolana Mannena, e il gran finale con processo e condanna al rogo. 

  Gli "oscar della vittoria" di quest'anno sono stati realizzati dai ragazzi del Liceo G.M. Dettori e del Liceo Artistico De Andrè, segno di una collaborazione sempre più stretta con le istituzioni scolastiche. L'evento prevederà anche la divertente SoapBox Race e una giornata dedicata ai bambini. Le dirette televisive delle sfilate e il gran finale saranno trasmesse su diverse piattaforme, permettendo a tutti di partecipare alla festa, anche da lontano. Lu Carrasciali Timpiesu 2024, sostenuto da numerosi enti e associazioni, promette di essere un'edizione memorabile che rafforza il legame tra la comunità di Tempio Pausania e la sua tradizione carnevalesca, un patrimonio di allegria e cultura da conservare e valorizzare.

Cronaca

Approvato il piano di riqualificazione per il centro storico di Alghero e Fertilia
  Il Consiglio Comunale di Alghero ha raggiunto un traguardo storico con l'approvazione definitiva del piano particolareggiato per il centro storico di Alghero e Fertilia. Dopo un'attesa prolungata e un lavoro di pianificazione accurato, il territorio potrà beneficiare di un nuovo regolamento che offre regole chiare e precise per la tutela e l...

Oristano commemora il carabiniere Umberto Erriu nel 36° anniversario della sua uccisione
  Questa mattina, nei Giardini Pubblici di Via Messina a Oristano, si è tenuta una cerimonia solenne in memoria del Carabiniere Umberto Erriu, caduto in servizio 36 anni fa. Il militare, insignito postumo della Medaglia d’Oro al Valor Civile e della Medaglia d’Oro di Vittima del Terrorismo, fu vittima di un agguato mortale da parte della nota ...

Gigi Riva: un simbolo della Sardegna a poco più di tre mesi dalla scomparsa
  Per la generazione che non ha vissuto le sue imprese in un campo da calcio e la sua speciale storia personale, raccontare di Gigi Riva, scomparso all’età di 79 anni poco più di tre mesi fa, richiede una premessa. Bisogna partire da un concetto. Quello della virtù, qualità così rara e così preziosa. La virtù non suscita invidia, solo ammirazi...

La fine della II° Guerra in mondiale in Sardegna
  La destituzione e l'arresto di Mussolini, il 25 luglio 1943, non suscitano in Sardegna significative reazioni, salvo qualche manifestazione isolata di giubilo. Che la guerra non sia finita è subito chiaro ai Sardi, che temono ora, dopo quello del 10 luglio in Sicilia, uno sbarco degli Alleati nell'isola. Non sarà cosÌ, invece. Con l'annu...

Arrestato il primario di urologia dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari
  Antonello De Lisa, primario del reparto di Urologia e docente universitario, è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di peculato e truffa. Il medico 64enne avrebbe svolto attività intra moenia nell'ambulatorio dell'Ospedale Santissima Trinità, senza versare all'Azienda Sanitaria le somme dovute, contravvenendo alla normativa vige...

Sapori di Sardegna: Una battaglia gastronomica tra i giocatori del Cagliari
  A pochi giorni dal pareggio maturato in terra lombarda contro la fortissima Inter, si è tenuto un appuntamento colmo di gioia ed entusiasmo presso la splendida location della Manifattura Tabacchi. Un evento (di stampo culinario) che ha visto sfidarsi "a colpi di pentole e fornelli" due componenti della rosa allenata dall’ottimo mister Claudi...

Grave Incidente sulla SS597: Cinque Feriti in Codice Rosso
  Questa mattina si è verificato un grave incidente sulla SS597 “Di Logudoro”, la strada che collega Sassari a Olbia. L'incidente ha causato la chiusura dell'arteria al km 50,060, in entrambe le direzioni, nei pressi di Berchidda, al fine di permettere le operazioni di soccorso. Secondo quanto emerso, l'incidente è avvenuto probabilmente a ...