Delegazione tunisina in Sardegna per progetto di cooperazione internazionale

  Ghomrassen Governatorato di Tataouine e Matmata Governatorato di Gabes. La visita ha come obiettivo quello di consolidare il rapporto di cooperazione internazionale avviato tra Sardegna e Tunisia e le varie istituzioni coinvolte per l’emancipazione delle donne e l’uguaglianza di genere. La delegazione, composta da Olfa Guedidi Sindaca di Ghomrassen e Rabeb Benkrayem Sindaca di Matmata, incontrerà le autorità presso l’Aula Consigliare del Palazzo Civico di via Roma, dove si terrà la “Tavola rotonda sulla parità di genere” inserita nell’agenda degli eventi “Sardegna 2030 Strategia regionale per lo Sviluppo Sostenibile” proposto dalla RAS. Nella stessa giornata è previsto l’incontro presso il Palazzo Regionale con i funzionari della Cooperazione internazionale della Regione Sardegna e l’Assessore del Turismo, Artigianato e Commercio On. Gianni Chessa. 

  Si proseguirà con l’incontro all’Università di Cagliari e alla sede della CASCOM. Quattro giornate di incontri e visite guidate per scoprire la Sardegna. Saranno quattro le intense giornate di incontri che vedranno coinvolte le delegate della Tunisia per “Microcredit Pour les Femmes”. Si partirà da Cagliari con una serie di visite istituzionali con i rappresentanti del Comune di Cagliari, della Regione Sardegna, i partner di progetto come CASCOM, l’Istituto Professionale Pertini e CSV Sardegna Solidale. Non mancherà la visita nei Comuni di Masullas e Genoni, partner dell’ambizioso progetto per combattere l’esclusione sociale delle donne in Tunisia. Olfa Guedidi, sindaca di Ghomrassen, sarà accompagnata dalla traduttrice Mariem Boufalgha. Rabeb Benkrayem, Sindaca di Matmata, sarà accompagnata dal Segretario Generale Oussama Kahila. La Delegazione sarà accolta del presidente dell’associazione Amici di Sardegna, il prof. Roberto Copparoni, e dalla dott.ssa Imen Ben Attia.

  Il programma prevede: 02 Ottobre 2022 10:00 - Visita alla Città di Cagliari incontro con gli operatori del III settore. Visita al “Museo di Sant’Eulalia” e al “Quartiere della Marina”. Nel pomeriggio Visita all’”Ex Vetreria di Pirri” per partecipare alla manifestazione “Naturalmente Locale 2022 - La festa del km equo”. 17:30 - visita alla sede regionale di “Amici di Sardegna”. Incontro con i partner di progetto. 03 Ottobre 2022 9:30 - Visita al Comune di Cagliari incontro con le Autorità e a seguire “Tavola Rotonda sulla Parità di Genere” inserita nell’agenda di eventi della programmazione “Sardegna 2030 Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile” proposto dalla RAS. 11:30 - Incontro con i Funzionari della “Cooperazione internazionale della Presidenza della Giunta Regionale della Sardegna”. 12:30 - Incontro con l’Assessore Regionale del Turismo, Artigianato e Commercio On. le Gianni Chessa. 

  Nel pomeriggio incontri con i Referenti dell’Università di Cagliari: Prof. Giovanni Sistu e prof. Stefano Usai. 17:30 - Incontro con la CASCOM, presso la sede del CSS in Via Marche 9. 18.30 - Incontro presso la Sede del CSV Sardegna Solidale, partner di progetto in via Cavalcanti 13. 04 Ottobre 2022 9:00 - Incontro presso l’Istituto Professionale di Stato Pertini con i Partner di Progetto. 11:00 - Visita al Comune di Masullas, incontro con il Sindaco Dott. Ennio Vacca e in tarda mattinata Visita al Comune di Genoni, incontro con il Sindaco Dott. Gianluca Serra (visita presso le aziende del territorio). Il progetto Microcredit Pour les Femmes Il progetto Microcredit Pour les Femmes è attuato in Tunisia nei Comuni di Ghomrassen Governatorato di Tataouine e Matmata Governatorato di Gabes. 

  L’obiettivo è quello di combattere l’esclusione sociale delle donne, attraverso lo sviluppo di competenze gestionali/organizzative e al sostegno di piccoli progetti di imprenditoria femminile. Le donne che partecipano al progetto vivono ancora dentro una società patriarcale e sono il perno della vita familiare, per questo è difficile che si possano spostare dalla propria casa per motivi di studio o lavoro. Il progetto intende agevolarne la loro autonomia, sostenendole con delle misure economiche atte a favorire lo svolgimento di attività domestiche di produzioni artigianali, anche di pietanze tipiche, nonché l’offerta di servizi legati all’accoglienza, come curare le visite presso le proprie arcaiche abitazioni dove mostrare i prodotti e le tecniche di produzione degli stessi manufatti realizzati. I Partner del progetto di Cooperazione internazionale “MPF Microcredito per le donne” finanziato dalla RAS Legge regionale n.19/96 sono: • Amici di Sardegna • Commune di Ghomrassen • Municipalité de Matmata • CSV Sardegna Solidale • CASCOM • Università degli Studi di Cagliari • CRENOS • CIREM • CNR Milano • IGAG • Istituto Pertini di Cagliari • La Rete Sarda della Cooperazione Internazionale

Cronaca

Tirana, Albania: Laurea honoris causa a Cappellacci per le missioni umanitarie in Ucraina
  Una laurea “honoris causa” come riconoscimento per le missioni umanitarie in ucraina è stata conferita questo pomeriggio al deputato Ugo Cappellacci dal magnifico rettore dell’Università di Tirana Arben Gjata durante una solenne cerimonia che ha visto anche la partecipazione del Primo Ministro Albanese Edi Rama. “A molti anni di distanza da...

A Seulo arriva Procargius - 10 giorni di laboratori gastronomici e degustazioni
  “Del maiale non si butta niente”: cucinare, degustare imparando le ricette tipiche di Seulo. Dai salumi ai formaggi, passando per i culurgionis e le altre specialità, dall’8 al 18 dicembre nel centro barbaricino arriva “Procargius”. Un laboratorio gastronomico esperienziale con un fuoco sempre acceso che si sviluppa attraverso 11 giorni di...

Pnrr, 85 milioni di euro per l'università di Cagliari
  Approvate da Senato accademico e Cda e ratificate dal rettore le nomine dei ventidue referenti scientifici dell’ateneo di Cagliari. Mobilità sostenibile, terapie geniche, scenari energetici, rischi ambientali, malattie infettive, biofarmacologia, economia, medicina di previsione, ecosistema dell’innovazione e cybersecurity tra gli ambiti del...

Superbonus, in Sardegna vale 2 milioni e mezzo di detrazioni al giorno
  2milioni e 467mila euro al giorno per un equivalente di 74milioni al mese ovvero un totale di 2miliardi e 99milioni di detrazioni che, sugli oltre 12mila edifici interessati, hanno attivato un giro d’affari di 4 miliardi e 400milioni di euro, di cui 2miliardi e 880milioni come effetto diretto sulle imprese edili e sui tecnici e di 1 mil...