All'AOU di Sassari visite gratuite per l’incontinenza urinaria femminile

  È chiamata anche la “malattia silenziosa”, perché chi ne soffre raramente ne parla al proprio medico. Si tratta dell’incontinenza urinaria femminile, una patologia che riguarda la «terza fase della maturità» della donna, cioè dopo i 50 anni. Tra i vari fattori che possono determinare e aumentare il fenomeno, gli esperti elencano il parto naturale che “stressa” la regione pelvica, poi alcuni interventi chirurgici come quello di rimozione dell'utero e, ancora, ereditarietà, malattie neurologiche e il prolasso genitale. Si presenta quindi come una malattia invalidante, dal punto di vista della vita di relazione e con risvolti psicologici. Una malattia di cui non si conosce ancora l'incidenza, con un range che oscilla tra il 5 e il 65 per cento della popolazione femminile. Ecco perché, come ogni anno, in occasione della giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell'incontinenza, l’Aou di Sassari si mette a disposizione delle donne con visite gratuite finalizzate alla diagnosi e cura di questa patologia. 

  Nella giornata di martedì 28 giugno, l’equipe medica dell’ambulatorio di Uroginecologia e Urodinamica, al 4 piano del Materno Infantile, visiterà le pazienti nell’arco della mattinata. Per la visita sarà necessario prenotare l’appuntamento. Le donne interessate, il 24 e il 27 giugno potranno chiamare al numero 079 228261 dalle 9 alle 14. «L’incontinenza urinaria femminile – afferma professor Giampiero Capobianco, direttore dell'unità operativa complessa di Ginecologia e Ostetricia dell'Aou di Sassari – interessa il 25 per cento delle donne nell’arco della loro vita, aumenta con l’aumentare dell’età e colpisce sino al 60 per cento delle donne in postmenopausa. È una situazione che altera la qualità della vita, con importanti costi per la società, per disabilità associate e assenze dal posto di lavoro».

  Si intuisce l’importanza di un inquadramento diagnostico-terapeutico della malattia, con i percorsi diagnostici terapeutici assistenziali mirati alla cura dell’incontinenza urinaria femminile e del prolasso degli organi pelvici. «Una malattia silenziosa – riprende Giampiero Capobianco – perché spesso le donne si rifiutano di parlarne ma che, se non curata in tempo, peggiora progressivamente». Spesso in molte donne quindi c'è anche un vissuto di solitudine, di tristezza che può sfociare anche in una depressione. «È chiaro che prevenire queste malattie e curarle in tempo deve essere l'obiettivo di una moderna società che vuole assicurare una vita più lunga e una buona qualità di vita», conclude il direttore di Ginecologia e Ostetricia. La Giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell'incontinenza è organizzata dalla Federazione nazionale incontinenti e disfunzioni del pavimento pelvico (Fincopp).

Cronaca

Primo bollettino di luglio impietoso: 15 incendi sull'isola
  In data odierna, su un totale di 15 incendi occorsi sul territorio regionale, si segnala 1 incendio, per la soppressione del quale il Corpo forestale ha utilizzato, oltre le squadre a terra, anche i mezzi aerei del sistema regionale antincendio. Di seguito i dati inerenti l'incendio: - Incendio in agro del Comune di Paulilatino in locali...

Ad Alghero la prima infrastruttura ludica in Italia
  Si è chiusa con un grande successo la due giorni dedicata al tema della gamification e al ruolo che può “giocare” nello sviluppo di esperienze turistiche innovative. Alghero, da oggi, ha la prima infrastrutturazione ludica italiana ed incassa i complimenti pubblici dell'autorità di gestione del Programma Eni Cbc Med 2014-2020 con la referen...

Innovazione, alla "Nurjanatech" il premio dei premi 2022 - Solinas: "Importante riconoscimento per una società sostenuta dalla regione"
  Tra i vincitori del premio nazionale per l’innovazione “Premio dei premi 2022”, coordinato dalla Fondazione Cotec su concessione del Presidente della Repubblica, che annualmente viene assegnato ad aziende, enti pubblici e persone fisiche, c’è anche l’azienda sarda “Nurjanatech”, che ha sede nella zona industriale di Elmas. Il Premio viene as...

Porto Torres: Sulle spiagge non si fuma più - Ordinanza del sindaco
  Dal 1° luglio al 31 ottobre sarà vietato fumare in tutte le spiagge del Comune di Porto Torres e gettare rifiuti prodotti dal fumo in mare e negli arenili. Lo ha disposto il sindaco con un'ordinanza firmata oggi.  Il provvedimento è stato adottato per due ragioni: da un lato tutelare la salute pubblica proponendo un'...

Voci d'Europa, al via le iscrizioni dei cori
  Un’opportunità per esibirsi su un palcoscenico prestigioso, quello del festival internazionale “Voci d’Europa”, la manifestazione più longeva della Sardegna dedicata alla polifonia, giunta alla sua trentanovesima edizione. L’Associazione Coro Polifonico Turritano, organizzatrice dell’evento che si svolge sotto la direzione artistica del Maes...

Sassari: Issate le Bandiere Blu
  Anche per il 2022 Sassari si è aggiudicata tre Bandiere Blu: Porto Ferro, Porto Palmas e Platamona. Stamattina l’assessore all’Ambiente Antonello Sassu, con la dirigente Marge Cannas e i tecnici del settore, alla presenza dei rappresentanti della Guardia costiera e del presidente del Consiglio comunale Maurilio Murru, ha issato le Bandiere B...

Al via i saldi estivi: ogni famiglia spenderà circa 140 euro
  Scatta ufficialmente la stagione dei saldi esitivi. Domani, sabato 2 luglio, così come in quasi tutte le regioni d’Italia, partiranno anche nell’Isola i saldi estivi. Si andrà avanti fino al 30 agosto. Secondo Confcommercio Sud Sardegna il giro d’affari nel sud dell’Isola si aggira intorno ai 22,2 milioni di euro. Lo shopping interesserà 238...

Ambiente, ripartiti i fondi tra i comuni costieri per l'attività di salvamento a mare
  E’ stato ripartito tra i 62 Comuni costieri lo stanziamento di 1.506.211 euro per garantire gli interventi di salvamento a mare nella stagione balneare 2022: “In questo modo consentiremo alle Amministrazioni comunali di poter accogliere in sicurezza nei nostri litorali i numerosi bagnanti che godranno quotidianamente delle spiagge e del mare...

Cagliari: Lotta all'abbandono dei rifiuti: la Polizia Locale intensifica i controlli
  Due residenti sono stati segnalati per aver violato il corretto conferimento dei rifiuti. Questo è l'esito dei controlli effettuati dagli agenti del Corpo di Polizia Locale che la scorsa settimana, in via Riva Villasanta, angolo via San Quintino, a Pirri, hanno rinvenuto sul marciapiede diversi sacchi chiusi con all'interno rifiuti di varia ...