GrIG: E’ Carnevale, sospesa la moratoria della pesca dei Ricci di mare in Sardegna!

  E’ Carnevale, anche se purtroppo ben poco si vede, perché la perdurante pandemia di coronavirus Covid-19 ha dissolto gran parte del clima e delle tradizioni. Ci ha pensato il Consiglio regionale della Sardegna a fornire un cenno di ricordo, approvando con procedura d’urgenza in sede legislativa la sospensione della moratoria della pesca dei Ricci di mare (art. 13, commi 47° e 48°, della legge regionale Sardegna n. 17/2021) fino al prossimo 15 aprile 2022 in aderenza alle proteste dei pescatori del settore. 

  Non si può dargli torto. Questi ultimi non han visto partire nessuno dei programmi lavorativi alternativi (coinvolgimento nella ricerca scientifica, raccolta della plastica rinvenuta in mare, ecc.) né sono pervenuti gli indennizzi previsti. Finora lettera morta quanto previsto dalla deliberazione Giunta regionale n. 50/27 del 28 dicembre 2021 (+ allegato, Direttive di attuazione del fermo di pesca del Riccio di mare, Paracentrotus lividus), annunciato con enfasi dall’Amministrazione regionale Solinas. Allora, con le consuete serietà ed efficienza che da sempre contraddistinguono la Giunta Solinas, è stato coinvolto il Consiglio regionale per sospendere la moratoria e terminare la stagione di pesca. 

  In fondo, che male c’è? Come ben noto, il Riccio di mare (Paracentrotus lividus) è in via di rapida rarefazione, in particolare nei mari sardi a causa del pesante prelievo a fini gastronomici, tant’è che sempre più ristoratori, giustamente, li escludono dai propri menù. Imperversa, poi, il prelievo abusivo e non si contano i sequestri da parte delle Forze dell’ordine e, dalle indagini, emergono anche pericolose forme di associazioni a delinquere e di mercato nero. Sono ancora allo stadio sperimentale gli allevamenti di Ricci. La situazione è davvero grave e necessita forti misure di salvaguardia, quantomeno la sospensione della raccolta dei ricci per almeno tre anni. 

  Nel dicembre 2019 ben 7.089 cittadini con la petizione popolare per una moratoria della pesca dei Ricci di mare promossa dal Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) avevano chiesto a gran voce ai Ministri delle risorse agricole e dell’ambiente e all’Assessore regionale dell’agricoltura una moratoria di tre anni della pesca dei Ricci di mare, monitoraggi marini e provvedimenti di sostegno ai pescatori temporaneamente impossibilitati alla pesca. Finalmente la legge regionale Sardegna n. 17/2021 ha previsto una moratoria triennale della pesca. 

  E chi se ne frega, tanto si può dire e approvare tutto e il contrario di tutto. E i Ricci di mare, così continuando, diventeranno un sempre più sbiadito ricordo per i mari sardi. Rinnoviamo con ancor più energia l’appello a non mangiare Ricci di mare, nessun Riccio nel nostro piatto!

Cronaca

Primo bollettino di luglio impietoso: 15 incendi sull'isola
  In data odierna, su un totale di 15 incendi occorsi sul territorio regionale, si segnala 1 incendio, per la soppressione del quale il Corpo forestale ha utilizzato, oltre le squadre a terra, anche i mezzi aerei del sistema regionale antincendio. Di seguito i dati inerenti l'incendio: - Incendio in agro del Comune di Paulilatino in locali...

Ad Alghero la prima infrastruttura ludica in Italia
  Si è chiusa con un grande successo la due giorni dedicata al tema della gamification e al ruolo che può “giocare” nello sviluppo di esperienze turistiche innovative. Alghero, da oggi, ha la prima infrastrutturazione ludica italiana ed incassa i complimenti pubblici dell'autorità di gestione del Programma Eni Cbc Med 2014-2020 con la referen...

Innovazione, alla "Nurjanatech" il premio dei premi 2022 - Solinas: "Importante riconoscimento per una società sostenuta dalla regione"
  Tra i vincitori del premio nazionale per l’innovazione “Premio dei premi 2022”, coordinato dalla Fondazione Cotec su concessione del Presidente della Repubblica, che annualmente viene assegnato ad aziende, enti pubblici e persone fisiche, c’è anche l’azienda sarda “Nurjanatech”, che ha sede nella zona industriale di Elmas. Il Premio viene as...

Porto Torres: Sulle spiagge non si fuma più - Ordinanza del sindaco
  Dal 1° luglio al 31 ottobre sarà vietato fumare in tutte le spiagge del Comune di Porto Torres e gettare rifiuti prodotti dal fumo in mare e negli arenili. Lo ha disposto il sindaco con un'ordinanza firmata oggi.  Il provvedimento è stato adottato per due ragioni: da un lato tutelare la salute pubblica proponendo un'...

Voci d'Europa, al via le iscrizioni dei cori
  Un’opportunità per esibirsi su un palcoscenico prestigioso, quello del festival internazionale “Voci d’Europa”, la manifestazione più longeva della Sardegna dedicata alla polifonia, giunta alla sua trentanovesima edizione. L’Associazione Coro Polifonico Turritano, organizzatrice dell’evento che si svolge sotto la direzione artistica del Maes...

Sassari: Issate le Bandiere Blu
  Anche per il 2022 Sassari si è aggiudicata tre Bandiere Blu: Porto Ferro, Porto Palmas e Platamona. Stamattina l’assessore all’Ambiente Antonello Sassu, con la dirigente Marge Cannas e i tecnici del settore, alla presenza dei rappresentanti della Guardia costiera e del presidente del Consiglio comunale Maurilio Murru, ha issato le Bandiere B...

Al via i saldi estivi: ogni famiglia spenderà circa 140 euro
  Scatta ufficialmente la stagione dei saldi esitivi. Domani, sabato 2 luglio, così come in quasi tutte le regioni d’Italia, partiranno anche nell’Isola i saldi estivi. Si andrà avanti fino al 30 agosto. Secondo Confcommercio Sud Sardegna il giro d’affari nel sud dell’Isola si aggira intorno ai 22,2 milioni di euro. Lo shopping interesserà 238...

Ambiente, ripartiti i fondi tra i comuni costieri per l'attività di salvamento a mare
  E’ stato ripartito tra i 62 Comuni costieri lo stanziamento di 1.506.211 euro per garantire gli interventi di salvamento a mare nella stagione balneare 2022: “In questo modo consentiremo alle Amministrazioni comunali di poter accogliere in sicurezza nei nostri litorali i numerosi bagnanti che godranno quotidianamente delle spiagge e del mare...

Cagliari: Lotta all'abbandono dei rifiuti: la Polizia Locale intensifica i controlli
  Due residenti sono stati segnalati per aver violato il corretto conferimento dei rifiuti. Questo è l'esito dei controlli effettuati dagli agenti del Corpo di Polizia Locale che la scorsa settimana, in via Riva Villasanta, angolo via San Quintino, a Pirri, hanno rinvenuto sul marciapiede diversi sacchi chiusi con all'interno rifiuti di varia ...