L'Extratime di Mister Simon: Un Cagliari sfasato pareggia in extremis lo scontro diretto contro il Verona

  Pubblico delle grandi occasioni all'Unipol Domus nonostante la giornata festiva di Pasquetta. Ranieri si schiera ad inizio gara con un 4-2-3-1 con Deiola e Makoumbou a comporre la diga davanti alla difesa, e Lapadula unica punta a fare reparto. Gli ospiti si schierano a specchio con Bonazzoli unica punta, ed è proprio quest'ultimo a sbloccare la gara al minuto 30, lasciato clamorosamente incustodito in piena area di rigore incrocia di esterno sinistro e beffa Scuffet non proprio impeccabile. I gialloblù dominano la prima frazione, e nel secondo tempo, Lazotic, subentrato a inizio ripresa fa 2 a 0 ma il VAR annulla per offside. I rossoblù provano a recuperare lo svantaggio subendo dei contropiedi imbarazzanti, concedendo praterie agli uomini di Baroni. 

  Ranieri con tre cambi, Prati, Viola e Sulemane, si affida alle forze fresche e ai piedi buoni, e dopo un mezzo miracolo di Scuffet su Lazotic, i rossoblù raggiungono il pari con Sulemane, che al minuto 73 con una rasoiata dal limite fa 1 a 1. Il Cagliari quasi ci crede con Luvumbo che sfiora il colpaccio, poi nulla più fino al triplice fischio finale. Le soste per le Nazionali non hanno mai giovato al Cagliari, che è apparso molle e prevedibile. Ranieri ha avuto parecchio tempo per preparare questa gara che era fondamentale per uscire ufficiosamente dalla zona calda e guardare tutti dall'alto. Stiamo arrivando al traguardo, stile 100 metri in atletica, è lo sprint finale, sono gli ultimi 20 metri prima del traguardo, e i sardi hanno un vantaggio di appena due punti dalla zona rossa, troppo pochi per dormire sonni tranquilli. 

  È proprio nel finale che si deve dare tutto ciò che si ha, le vecchie volpi dello sport lo sanno, e la squadra di Ranieri ora deve assolutamente dare tutto, deve portare a termine questa missione, non permettendo più alla matematica di fare calcoli, perché come dice una bellissima canzone di Antonello Venditti, "E quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita."

Sport

Diamond League: Coleman si Impone, ma Ashe Minaccia il Dominio
  La stagione della Diamond League ha preso il via con una nota di intensità, soprattutto per il dominio incrollabile dei signori della velocità. Nella tappa inaugurale in Cina, il talentuoso velocista statunitense Christian Coleman ha conquistato la vittoria nei 100 metri piani, inaugurando la sua campagna all'aperto con uno sprint che ha las...

Segnali forti e chiari. Il Cagliari si avvicina alla quota salvezza
  Vittoria sfiorata. Il Cagliari stordisce la Juventus con un primo tempo perfetto e ottiene due rigori e il vantaggio di due gol. Ma nella ripresa si abbassa troppo e concede l’iniziativa ai bianconeri che riacciuffano la gara grazie ad una punizione inesistente e un autogol. Finisce 2-2 e i rossoblù aggiungono un mattone nella corsa salvezza...

La Gymnasium festeggia una vittoria convincente fuori casa
  La Gymnasium ha conquistato una vittoria decisa nel campionato di Serie D femminile di pallavolo della Sardegna. In un'atmosfera di gioco controllata e determinata, le ragazze della Gymnasium hanno dimostrato il loro impegno e la loro abilità tecnica, giocando con una precisione che ha portato alla vittoria senza precedenti. 

La Dinamo Sassari non smette di perdere
  Dopo le sconfitte maturate negli ultimi due gare, la Dinamo allenata dall’ottimo tecnico Nenad Markovic subisce-poche ore fa- l’ennesima battuta d’arresto della sua sfortunata Stagione. Un match, svoltosi nell’impianto sportivo sassarese, terminato sul risultato di 88-112, che ha visto la compagine sarda affrontare l’ostica Openjobmetis Vare...

Sconfitta per l'Amatori Rugby Alghero a Calvisano nella XX giornata di Serie A
  Nella XX giornata di Serie A di rugby, l'Amatori Rugby Alghero ha affrontato una difficile trasferta a Calvisano, uscendo sconfitta per 20-10 dal campo dello Stadio San Michele. Il match si è svolto domenica 21 aprile 2024 e ha visto i padroni di casa del Tiesse Robot Calvisano imporsi con determinazione. Il primo tempo ha visto Calvisano...

Parità tra Torres e Cesena al Vanni Sanna: un match avvincente chiude sull'1-1
  Gara indubbiamente bella ed avvincente, quella svolta poche ore fa allo Stadio "Vanni Sanna", nel match che vedeva la Torres opposta alla capolista Cesena. Un match, terminato sul risultato di 1-1, che consente da una parte al team rossoblù del nord-Sardegna di raggiungere matematicamente la seconda posizione in classifica e che dall'altro p...