Ad Alghero la prima infrastruttura ludica in Italia

  Si è chiusa con un grande successo la due giorni dedicata al tema della gamification e al ruolo che può “giocare” nello sviluppo di esperienze turistiche innovative. Alghero, da oggi, ha la prima infrastrutturazione ludica italiana ed incassa i complimenti pubblici dell'autorità di gestione del Programma Eni Cbc Med 2014-2020 con la referente Valeria Cibrario del Segretariato tecnico congiunto, che ha sottolineato il valore del progetto sul territorio e le sue potenzialità. Dieci tra giochi fisici, installazioni ed esperienze interattive digitali a marchio Play Alghero accompagnano residenti e turisti alla scoperta del patrimonio culturale urbano, nei processi di audience development e engagement, nelle relazioni tra cittadini e visitatori. 

  Dalla giornata di sabato 2 luglio presso la Torre San Giovanni in Largo San Francesco (apertura dalle ore 18 alle 21 da martedì alla domenica, il sabato anche dalle 10 alle 13 ) sarà possibile giocare con "Digital canvas" e immergersi nelle immagini interattive realizzate dai giocatori, mentre nei musei cittadini e nell'area archeologica di Palmavera, presso la Torre di Porta Terra e l'Atelier#3 di via Carlo Alberto si potranno ricevere informazioni e dettagli su tutti i giochi, acquistare una copia dei libri gioco e scaricare su Play Store ed App Store i giochi digitali. 

  Alcuni dei giochi, inoltre, sono abbinati al biglietto unico integrato Alghero Ticket. Si tratta di un ecosistema di giochi sviluppati con la partecipazione del Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell'Università di Sassari - Laboratorio AnimazioneDesign, cittadini attivi, associazioni culturali, giovani appassionati di gaming, professionisti con il coordinamento generale di Fabio Viola, uno dei massimi esperti del settore, reso possibile grazie al progetto europeo MED GAIMS, GAmifIcation for Memorable tourist experienceS, finanziato dall'Unione Europea all’interno del Programma ENI CBC Mediterranean Sea Basin. "È un modo tutto nuovo di unire la nostra grandissima tradizione e i nostri valori culturali, ambientali e storici col massimo dell'innovazione. Che Alghero sia al centro di un progetto così importante che coinvolge altri paesi del Meditterraneo, contribuisce al rafforzamento dell'immagine del territorio al di fuori dei confini nazionali e apre a nuove opportunità di lavoro e crescita". 

  Parole del sindaco Mario Conoci, che vuole sottolineare l'impegno della Fondazione Alghero, partner del progetto europeo insieme ad altre sei organizzazioni in Libano, Spagna e Giordania, quello della referente del progetto Maria Giovanna Fara e di tutti i collaboratori locali. "Trenta mesi di lavoro qualificato e ininterrotto per portare a compimento un progetto che permetterà di promuovere la città in un modo completamente nuovo e diverso - sottolinea il presidente Andrea Delogu - che sicuramente contribuirà a veicolare in modo innovativo la destinazione". Di seguito i giochi realizzati col nuovo brand "Play Alghero", tutti consultabili sul sito dedicato www.playalghero.it. Playful itinerary: Un itinerario ludico di installazioni urbane attraverso cui scoprire i principali siti culturali di Alghero e del suo territorio, fulcro di divertimento e svago per cittadini e turisti. Alghero Quest Box: Un gioco fisico di narrazione ed esplorazione urbana incentrato sul viaggio di due personaggi misteriosi. Chi sono? Cosa hanno scoperto durante la loro permanenza ad Alghero? Angelica e il re degli Algiroidi: Videogioco basato su un’avventura grafica punta e clicca dai toni fantasy e una caccia al tesoro in realtà aumentata che ruota intorno al personaggio della giovane Angelica.

  Digital canvas: Un ambiente digitale immersivo e interattivo all'interno della Torre di San Giovanni, che evolve e si modifica in base alle immagini realizzate dai giocatori. Alghero Expert: Una mappa interattiva di Alghero che attraverso quiz tematici metterà alla prova le vostre conoscenze sulla città. Smyth-The missing Sketchbook: Una guida turistica giocabile di Alghero che si basa sugli appunti lasciati dal Comandante Smyth e al mistero che si cela dietro di essi Collezionalghero Album e App: Uno speciale album di figurine fisico e digitale da completare visitando i principali luoghi della cultura di Alghero. 

  Attraverso la realtà aumentata, gli adesivi si animano e consentono a chi gioca di scoprire storie, aneddoti e curiosità sulla città. Murder in Alguer: Che fine ha fatto Sophia? Un gioco digitale in realtà aumentata in cui gli utenti vestiranno i panni di un detective e dovranno ripercorrere i posti in cui è stata per scoprire cosa è successo dietro la sua misteriosa sparizione. Alghero Urban Game: Gioco urbano con attori a squadre, che coinvolge i siti culturali del centro storico di Alghero e stimola l'interazione tra cittadini, visitatori e attività locali, chiamati a svolgere una specifica trama. Per maggiori informazioni sul progetto MED GAIMS è possibile consultare il sito https://www.enicbcmed.eu/projects/med-gaims.

Cronaca

Mattarella ad Alghero: "Difficile non tornare"
  “Difficile non tornare ad Alghero”, sono le prime parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella che arriva nella Riviera del Corallo per il periodo delle ferie estive. Un ritorno gradito, sottolineato dal “bentornato in città” del Sindaco di Alghero Mario Conoci al quale Sergio Mattarella ha risposto con ulteriore segno di affetto e di gradi...

Bentornato presidente - Mattarella ritorna ad Alghero per le vacanze estive
Il Capo dello Stato è atterrato nello scalo militare dell'aeroporto di Alghero da dove raggiungerà la residenza che lo ospiterà per una sua breve vacanza, si parla di una decina di giorni, che è la residenza dell'Aeronautica Militare a Porto Conte. Location storica per l'Arma Azzurra che ai tempi del secondo conflitto mondiale veniva utilizzata qua...

Pnrr: Mura (Pd), risorse a scuola Sardegna da Governo affondato da Lega
  “Spudorata e bugiarda la corsa della Lega sarda a mettere il cappello sui soldi del Pnrr per le scuole dell'Isola: quelle risorse arrivano grazie al Governo che Salvini ha affondato in Parlamento. Il segretario della Lega ripete e si appropria di quanto ha già spiegato il ministro Bianchi sul Piano scuola 4.0, invece di riconoscere il lavoro...

Italia in corsa per la vittoria finale a Sassari
  Mentre l’astro luminoso elargisce gli ultimi raggi prima di essere annientato dall’orizzonte, Lu Fangazzu si tira a lucido per il settimo giorno consecutivo di Sardinia Cup. Nell’ora più attesa, quando i fusti nostrani cominciano ad ammiccare con il cloro, la forte commistione di amorosi sensi con tutte quelle facce festanti a pochi passi, f...

Cagliari: Furto da Maury's finito male
  Ieri a Cagliari, i carabinieri della Stazione di Pirri, al termine di un intervento su strada e dei successivi accertamenti, hanno tratto in arresto per i reati di furto aggravato e violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno, un 34enne di Selargius, disoccupato con precedenti...