Premio alla carriera per un maestro del canto logudorese: Gavino Loria

  Il canto a chitarra è una delle massime espressioni tradizionali della Sardegna, e si tratta di una forma di canto monodico in lingua sarda accompagnato con la chitarra e la fisarmonica; è diffuso particolarmente nel nord Sardegna, dal Logudoro al Goceano, ed in Planargia, Gallura, Anglona e il Sassarese. 

  Tra le più importanti figure del canto logudorese a chitarra, Gavino Loria è certamente una delle massime voci di questa magnifica arte canora; egli nasce a Romana negli anni ‘50, ed ha esordito come cantadore nei primi anni ‘70:  già dalle sue prime esibizioni, chiunque coglie subito l’originale capacità interpretativa di Loria nei canti sardi logudoresi. Lo stile canoro di Gavino Loria è sempre stato carico di intensità emotiva, riuscendo a coinvolgere l’ascoltatore in un vortice di emozioni, liberate dalla sua melodica e potente voce.

  Da cantadore, Loria, è passato anche al ruolo di insegnante del canto logudorese, offrendo indubbiamente la sua grande conoscenza in materia, e il suo smisurato amore per le tradizioni di Sardegna. Tra le figure culturali degne di gratitudine per il loro operato, una di queste è quella di Gavino Loria; ed è per questo che sabato 16 marzo alle ore 19 presso la palestra comunale di Osilo gli verrà conferito il Premio alla Carriera dalla comunità osilese e dal Comitato “Santa Lucia” di Cossoine. 

  L’assegnazione della gratifica a Loria, avviene grazie all’associazione culturale “Badde Lontana – la valle dei mulini” e al patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Osilo, in collaborazione con la Pro Loco osilese e l’associazione culturale “Etnika”. Il saluto istituzionale per il premio alla carriera di Gavino Loria, sarà curato da Giovanni Ligios come sindaco di Osilo, e da Lucia Catte come sindaca di Romana. 

  Durante la serata, gli esperti di canto logudorese Antonio Strinna e Bruno Maludrottu, racconteranno la carriera dello stimato Loria sottolineandone la preziosa figura d’uomo e cantadores. L’evento è aperto al pubblico, e vi parteciperanno esponenti del mondo culturale della musica sarda, quali Maria Luisa Congiu, madrina della manifestazione, Franca Pinna, Mario Firinaiu, Franco Demuro, Antonio Marongiu e Antonio Mannu in qualità di ospiti d’onore; la speciale serata sarà arricchita da una gara di canto logudorese che vedrà l’esibizione dei cantadores Daniele Giallara, Matteo Dore, Marco Manca, Pino Masala, Adriano Piredda, accompagnati dalla chitarra di Bruno Maludrottu e dalla fisarmonica di Gianuario Sannia. Presente, anche, Tonino Pira con “Balli cantati”. 

Cultura

Su Contadu de Marinella: il brano del Duo Animas che farebbe innamorare De Andrè.
  Dama Poesia e Musa Musica si sono incontrati ancora una volta, sui Lidi della Bellezza, per amarsi e concepire con ragione, un brano ricco di profondità, e carico di emozioni come solo il mare dell’antica terra di Sardegna sa ispirare. Splendide sonorità che richiamano un’eco di flamenco, quelle delle chitarre di Alessandro Melis, si ab...

Presentazione del libro "Tore Burruni Campiò Mundial": Un tributo al campione di Alghero
  Antonio Budruni celebra la leggenda del pugilato Tore Burruni nel suo nuovo libro "Tore Burruni Campiò Mundial", la cui presentazione è prevista per martedì 23 aprile alle 18:30 nella storica Torre di Sulis ad Alghero. Questa location simbolica, dove Burruni iniziò a praticare il pugilato nel dopoguerra, farà da cornice all'evento che coinci...

Castelsardo ospita la XVI edizione della Scuola Estiva di Alta Formazione Filosofica
  Dal 27 al 29 giugno 2024, l'incantevole città di Castelsardo diventerà il cuore pulsante del dibattito filosofico e teologico internazionale grazie alla XVI edizione della Scuola estiva internazionale di alta formazione filosofica di Inschibboleth. Quest'anno, il tema scelto è "Fenomenologia e rivelazione", un argomento che promette di stimo...

Un’autodidatta da Nobel: l’illustre Grazia Deledda
  Il 7 agosto dell’anno 1938, sulle mura della Residenza Comunale della pregiata località balneare e termale di Cervia, in Emilia-Romagna, venne affissa una lapide commemorativa in onore dell’illustre premio Nobel e scrittrice Grazia Deledda; quell’iscrizione, ancora oggi, ricalca le parole ricche d’ammirazione composte dallo scrittore Antonio...

"Electra" di Guido Sari: Una commedia che ridefinisce l'eroina greca
  Quando l'antico incontra il moderno nelle pieghe dell'immaginazione e della complessità psichica, nasce "Electra" di Guido Sari, la commedia che verrà presentata dall'Associació per a la Salvaguarda del Patrimoni Cultural de l’Alguer. Il prossimo appuntamento con il teatro è fissato per venerdì 5 aprile, alle 18:30, nella Sala conferenze del...

Da Bitti a Sanremo: i segreti del canto a tenore
  Un palco prestigioso ed un cantante di successo hanno reso ancor più importante il ruolo del Canto a Tenore della Sardegna: mi riferisco alla recente presenza dei Tenores di Bitti “Remunnu ‘e Locu” al Festival di Sanremo dell’anno 2024; in quell’occasione si sono esibiti duettando con il bravissimo cantante Mahmood, in un’interessante ri...