Is Maistus Craft Beer Festival: L'evento imperdibile dell'estate nel Sulcis

  Il fervore dell’estate sarda si accende nuovamente con l'attesissimo ritorno dell’Is Maistus Craft Beer Festival, giunto alla sua 11ª edizione. Trepidante di entusiasmi e aspettative, il borgo medievale di Tratalias è pronto ad accogliere, dal 12 al 14 luglio, amanti della birra artigianale e appassionati di cultura, per un’esperienza indimenticabile tra gusto, musica e tradizione.

  Promosso dall’associazione culturale Is Maistus Craft Beer, il festival è un evento di punta che illumina il prezioso borgo medievale di Tratalias, uno degli angoli più suggestivi della Sardegna. Is Maistus non è solo una celebrazione della birra artigianale, ma una vetrina per esaltare le bellezze e i sapori del Sulcis Iglesiente, facendo di Tratalias una tappa imperdibile per i turisti e gli appassionati del territorio. Eccellenza Brassicola e Street Food L'evoluzione del festival nel corso degli anni ha visto crescere la partecipazione di prestigiosi birrifici, tra cui Nora, Isola, Seddaiu, Dolmen e Mine of Beer. Questi produttori, accomunati dall’eccellenza e dalla profonda connessione con il territorio, offriranno una selezione di birre che promettono di deliziare i palati più esigenti.

  Le giornate del festival inizieranno alle 18:00 con l’apertura dei fusti e la musica dal vivo che accompagnerà i visitatori fino a notte inoltrata. L’offerta gastronomica, arricchita da street food, sarà il complemento perfetto per gli abbinamenti con le birre artigianali. Collaborazioni di Successo e Sinergie Regionali Is Maistus Craft Beer Festival è parte di un progetto regionale di promozione della cultura brassicola artigianale, insieme ad altri eventi come Birralguer e Sulcis Beer Fest. Questi festival, con il loro format unico e riconoscibile, stanno creando sinergie significative con enti, consorzi e cooperative regionali e nazionali come il Consorzio Birra Italiana, Coldiretti Sardegna, Campagna Amica, il Consorzio Birre Artigianali Sardegna e Confcommercio Artigianato. Ogni sera, a partire dalle 20:00, si terranno degustazioni di birre artigianali abbinate a prelibatezze locali. Grazie alla collaborazione con Coldiretti e Campagna Amica, i partecipanti potranno assaporare prodotti a km 0, come formaggi ovini e caprini, vini, frutta e verdura di stagione, miele e molto altro. 

  Il supporto del Comune di Tratalias, dell’Associazione Borgo Medievale Tratalias e della Camera di Commercio di Cagliari è stato fondamentale per rendere possibile un evento di tale portata. Is Maistus Craft Beer Festival non è solo un’occasione per gustare ottima birra, ma anche per godere di un intrattenimento musicale di alto livello, con una line-up che promette di far ballare e cantare tutto il borgo. 

  Programma musicale: Venerdì 12 Luglio: Narcao Tre, Winebonora, I Quelli Affianco, DJ Set. Sabato 13 Luglio: Colpevoli, Volume due, Skaosss, DJ Angelo. Un’Esperienza Unica tra Birra, Cultura e Tradizione Is Maistus Craft Beer Festival rappresenta la missione di promuovere un turismo birraio consapevole, valorizzando i produttori di luppolo e orzo dell’isola, le materie prime locali e la produzione sostenibile. È un’occasione per offrire intrattenimento di qualità, avvicinando locali e turisti alle eccellenze del territorio sardo. Non perdete l’occasione di vivere tre giorni indimenticabili nel cuore del Sulcis Iglesiente, dove la tradizione incontra l’innovazione e la birra artigianale si fa ambasciatrice del gusto e della cultura sarda. Vi aspettiamo al festival più atteso dell’estate, per brindare insieme sotto le stelle di Tratalias!

Cronaca

Dorgali, Strada 125: Una vita spezzata all'alba
  È l'alba, una di quelle albe che dipingono il cielo di un rosso pallido, quasi timido. Le strade sono deserte, il silenzio è rotto solo dal rumore lontano del mare che si infrange contro le rocce. È in questo scenario che Giuseppe Gometz, un uomo di 39 anni, corre con la sua moto sulla Strada Statale 125, di ritorno da Cala Gonone. Giusep...

Sagra della “cipolla dorata” di Banari premia Gianfranco Zola
  Gastronomia, tradizioni, arte e cultura si incontrano il 20 e 21 luglio a Banari per la "Sagra della cipolla dorata", che quest'anno assegnarà un premio all'ex calciatore Gianfranco Zola, idolo e simbolo sportivo della Sardegna. L'evento, che rientra nel cartellone di appuntamenti del programma "Salude & Trigu" promosso dalla Camera di c...

Cagliari, mercato di San Benedetto: il trasferimento scatterà in autunno
  Nella mattinata di oggi ho fatto un sopralluogo presso il mercato provvisorio di piazza Nazzari, insieme agli assessori competenti, i dirigenti del Comune, la responsabile del mercato e il presidente del Ctm, dichiara Massimo Zedda. Il mercato provvisorio è a buon punto, le strutture che ospiteranno gli operatori ripropongono lo stesso or...

Nuovo presidio acquatico a Cuglieri
in Prefettura si è tenuta una cerimonia importante che ha segnato un nuovo passo avanti nella sicurezza delle spiagge della provincia di Oristano. Il Prefetto, dott. Salvatore Angieri, insieme al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, ing. Angelo Ambrosio, e al sindaco del Comune di Cuglieri, dott. Andrea Loche, ha siglato un atto convenziona...

Stroncato da un infarto il noto imprenditore sassarese Massimo Brundu
  La vita di Massimo Brundu, celebre imprenditore sardo e titolare del noto pastificio "Brundu," si è tragicamente conclusa il 12 luglio 2024, quando è stato stroncato da un infarto a soli 55 anni sotto i portici nei pressi di piazza d'Italia. La notizia della sua morte ha scosso profondamente la comunità di Sassari, dove Brundu era conosciuto...

Affitti brevi ad Alghero: Corbia spinge per il dialogo civico
  L’assessore all'Urbanistica, alla Pianificazione e all’Immaginazione Civica di Alghero, Roberto Corbia, ha partecipato con grande interesse al dibattito civico organizzato dall'associazione culturale Ginquetes. Durante l'evento, intitolato "Baralles" e tenutosi presso il Balaguer, Corbia ha sottolineato l'importanza di momenti di confronto p...

Colpito dalla pala di un escavatore: tragedia nel cagliaritano
  Questa mattina nella zona industriale di Macchiareddu, una vita è stata spezzata in un attimo. Un operaio di 42 anni, originario di Iglesias, ha perso la vita mentre svolgeva il suo dovere all'interno di una ditta per il trattamento dei rifiuti, un luogo dove ogni giorno i lavoratori maneggiano materiali pericolosi con l'abilità e il coraggi...