Crisi alla casa della divina provvidenza di Sassari: Interviene la polizia

  Sassari si trova ad affrontare una situazione di crisi presso la Casa della Divina Provvidenza, un istituto che già navigava in acque turbolente a seguito del fallimento dichiarato dal tribunale l'anno scorso. La tensione ha raggiunto il culmine questa mattina, quando i lavoratori dell'istituto hanno fatto appello alla polizia di Stato, a seguito di una comunicazione decisamente preoccupante ricevuta dal curatore fallimentare. La missiva in questione sollecitava i dipendenti a firmare un documento attestante la cessazione dell'esercizio provvisorio dell'istituto e l'avvio delle procedure previste dalla legge fallimentare. In altre parole, ciò significava la sospensione dello stipendio per operatori socio-sanitari (Oss) e personale amministrativo, un duro colpo per chi lavora in un contesto già fortemente provato. 

  Gli agenti di polizia, giunti sul posto in seguito alla chiamata, hanno potuto solo constatare la gravità della situazione dopo un colloquio con il direttore dell'istituto, senza tuttavia poter intervenire direttamente sulla questione. Nonostante le avversità, il personale rimane fermamente intenzionato a non abbandonare gli ospiti dell'istituto, che attualmente ammontano a sedici. La determinazione degli operatori socio-sanitari emerge chiara di fronte alla prospettiva di una chiusura definitiva. In risposta alla crescente incertezza, il sindacato Csa ha avanzato una richiesta formale di proroga della chiusura per 45 giorni al curatore fallimentare, sperando di ottenere un margine temporale sufficiente per trovare una soluzione. 

  La fine di aprile sarà un momento cruciale, in cui saranno annunciati gli sviluppi futuri di questa vicenda che tocca da vicino la comunità di Sassari e solleva questioni importanti sul sostegno a strutture fondamentali per l'assistenza sociale e sanitaria.

Cronaca

Oristano commemora il carabiniere Umberto Erriu nel 36° anniversario della sua uccisione
  Questa mattina, nei Giardini Pubblici di Via Messina a Oristano, si è tenuta una cerimonia solenne in memoria del Carabiniere Umberto Erriu, caduto in servizio 36 anni fa. Il militare, insignito postumo della Medaglia d’Oro al Valor Civile e della Medaglia d’Oro di Vittima del Terrorismo, fu vittima di un agguato mortale da parte della nota ...

Gigi Riva: un simbolo della Sardegna a poco più di tre mesi dalla scomparsa
  Per la generazione che non ha vissuto le sue imprese in un campo da calcio e la sua speciale storia personale, raccontare di Gigi Riva, scomparso all’età di 79 anni poco più di tre mesi fa, richiede una premessa. Bisogna partire da un concetto. Quello della virtù, qualità così rara e così preziosa. La virtù non suscita invidia, solo ammirazi...

La fine della II° Guerra in mondiale in Sardegna
  La destituzione e l'arresto di Mussolini, il 25 luglio 1943, non suscitano in Sardegna significative reazioni, salvo qualche manifestazione isolata di giubilo. Che la guerra non sia finita è subito chiaro ai Sardi, che temono ora, dopo quello del 10 luglio in Sicilia, uno sbarco degli Alleati nell'isola. Non sarà cosÌ, invece. Con l'annu...

Arrestato il primario di urologia dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari
  Antonello De Lisa, primario del reparto di Urologia e docente universitario, è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di peculato e truffa. Il medico 64enne avrebbe svolto attività intra moenia nell'ambulatorio dell'Ospedale Santissima Trinità, senza versare all'Azienda Sanitaria le somme dovute, contravvenendo alla normativa vige...

Sapori di Sardegna: Una battaglia gastronomica tra i giocatori del Cagliari
  A pochi giorni dal pareggio maturato in terra lombarda contro la fortissima Inter, si è tenuto un appuntamento colmo di gioia ed entusiasmo presso la splendida location della Manifattura Tabacchi. Un evento (di stampo culinario) che ha visto sfidarsi "a colpi di pentole e fornelli" due componenti della rosa allenata dall’ottimo mister Claudi...

Grave Incidente sulla SS597: Cinque Feriti in Codice Rosso
  Questa mattina si è verificato un grave incidente sulla SS597 “Di Logudoro”, la strada che collega Sassari a Olbia. L'incidente ha causato la chiusura dell'arteria al km 50,060, in entrambe le direzioni, nei pressi di Berchidda, al fine di permettere le operazioni di soccorso. Secondo quanto emerso, l'incidente è avvenuto probabilmente a ...

Nuove proposte per il rilancio del comprensorio agricolo sardo
  In risposta alle sfide attuali che affliggono il settore agricolo e dell'allevamento in Sardegna, l'Associazione Sindacale Agricola ha presentato una serie di proposte mirate per affrontare le problematiche esistenti e promuovere il rilancio del comprensorio agricolo sardo. La situazione attuale del comparto agricolo è caratterizzata da u...

La giunta Todde blocca i 4 nuovi ospedali di Solinas
  Nel teatro politico sardo, un sipario si abbassa definitivamente sul progetto ambizioso dei quattro nuovi ospedali a Cagliari, Sassari, Alghero e nel Sulcis, lanciato con fervore dal governo di Christian Solinas.  La nuova regia è nelle mani della giunta regionale di Alessandra Todde, che con un colpo di spugna ha ar...