Anziani nel mirino: la Polizia locale di Sassari scende in campo contro le truffe

  A Sassari si è scatenata una vera e propria caccia al truffatore. E chi meglio della Polizia Locale può mettersi a capo di questa crociata? Martedì 5 marzo, alle ore 17, il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari si trasformerà in un fortino contro l'inganno, ospitando un incontro di vitale importanza organizzato dalla Polizia Locale in collaborazione con il gotha della solidarietà sassarese: Inner Wheel Club Sassari Centro, Università delle tre età e Associazione 50&Più. 

  Il nemico? Le truffe agli anziani, un fenomeno tanto vile quanto diffuso, che vede i nostri cari over 65 bersaglio di malintenzionati senza scrupoli. Non è un mistero che gli anziani rappresentino una preda facile per i delinquenti di ogni sorta. Soli, indifesi e spesso privi degli strumenti necessari per fiutare l'inganno, cadono vittime di truffe che vanno dalle vendite fasulle online ai più classici "codici segreti" richiesti da finti impiegati bancari, fino alle raccolte fondi per inesistenti bambini bisognosi. Questi sono solo alcuni dei tranelli che la Polizia Locale di Sassari ha smascherato, grazie a un progetto di prevenzione e contrasto alle truffe agli anziani, finanziato dal ministero dell'Interno e attivo dal 2020 al 2022, che ha raccolto decine di segnalazioni e denunce.

  L'iniziativa non si limita a una sterile elencazione dei pericoli. Gli agenti, formati appositamente, si lanciano in un'opera di formazione e sensibilizzazione che punta a costruire un autentico scudo protettivo attorno ai nostri anziani. Non solo: offrono supporto psicologico alle vittime, che si trovano a dover affrontare la devastante presa di coscienza di essere stati ingannati. Le truffe sono molteplici e i metodi sempre più sofisticati: dai finti tecnici che bussano alla porta di casa ai truffatori che, armati di telefonino, inscenano drammi familiari per estorcere denaro. Ma la Polizia Locale non sta a guardare. Già dalle prime riunioni organizzate nelle parrocchie, veri e propri cuori pulsanti delle comunità, è stato chiaro l'intento: creare una barriera di fiducia e conoscenza attorno agli anziani, educandoli sui rischi e su come evitare di cadere nelle grinfie di questi avvoltoi moderni. 

  La missione della Polizia Locale di Sassari è chiara: armare gli anziani di conoscenza e strumenti per difendersi. L'iniziativa promette di essere un faro nella notte per molti, grazie a metodologie interattive di impatto sociale che mirano a svelare i trucchi del mestiere di questi "professionisti" dell'inganno. Materiale divulgativo, supporto sociale, e persino un numero dedicato, l'800615125, sono le armi con cui Sassari intende combattere questa piaga. La battaglia è solo all'inizio, ma il messaggio è chiaro: a Sassari, chi si azzarda a prendere di mira gli anziani trova la Polizia Locale pronta a difenderli.

  Un appuntamento, quello del 5 marzo, che si preannuncia non solo come un momento di confronto, ma come l'inizio di un percorso di resilienza comunitaria contro le truffe. Gli anziani non sono soli, e i truffatori farebbero bene a ricordarselo.

Cronaca

La fine della II° Guerra in mondiale in Sardegna
  La destituzione e l'arresto di Mussolini, il 25 luglio 1943, non suscitano in Sardegna significative reazioni, salvo qualche manifestazione isolata di giubilo. Che la guerra non sia finita è subito chiaro ai Sardi, che temono ora, dopo quello del 10 luglio in Sicilia, uno sbarco degli Alleati nell'isola. Non sarà cosÌ, invece. Con l'annu...

Arrestato il primario di urologia dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari
  Antonello De Lisa, primario del reparto di Urologia e docente universitario, è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di peculato e truffa. Il medico 64enne avrebbe svolto attività intra moenia nell'ambulatorio dell'Ospedale Santissima Trinità, senza versare all'Azienda Sanitaria le somme dovute, contravvenendo alla normativa vige...

Sapori di Sardegna: Una battaglia gastronomica tra i giocatori del Cagliari
  A pochi giorni dal pareggio maturato in terra lombarda contro la fortissima Inter, si è tenuto un appuntamento colmo di gioia ed entusiasmo presso la splendida location della Manifattura Tabacchi. Un evento (di stampo culinario) che ha visto sfidarsi "a colpi di pentole e fornelli" due componenti della rosa allenata dall’ottimo mister Claudi...

Grave Incidente sulla SS597: Cinque Feriti in Codice Rosso
  Questa mattina si è verificato un grave incidente sulla SS597 “Di Logudoro”, la strada che collega Sassari a Olbia. L'incidente ha causato la chiusura dell'arteria al km 50,060, in entrambe le direzioni, nei pressi di Berchidda, al fine di permettere le operazioni di soccorso. Secondo quanto emerso, l'incidente è avvenuto probabilmente a ...

Nuove proposte per il rilancio del comprensorio agricolo sardo
  In risposta alle sfide attuali che affliggono il settore agricolo e dell'allevamento in Sardegna, l'Associazione Sindacale Agricola ha presentato una serie di proposte mirate per affrontare le problematiche esistenti e promuovere il rilancio del comprensorio agricolo sardo. La situazione attuale del comparto agricolo è caratterizzata da u...

La giunta Todde blocca i 4 nuovi ospedali di Solinas
  Nel teatro politico sardo, un sipario si abbassa definitivamente sul progetto ambizioso dei quattro nuovi ospedali a Cagliari, Sassari, Alghero e nel Sulcis, lanciato con fervore dal governo di Christian Solinas.  La nuova regia è nelle mani della giunta regionale di Alessandra Todde, che con un colpo di spugna ha ar...

La Futsal Alghero e l'odissea di una "casa" perduta: Un appello al cambiamento
  Nello sport algherese continua a leversi da tempo un grido di disperazione persistente. La Futsal Alghero, portabandiera dell'orgoglio locale, si trova ad affrontare una sfida che minaccia di più il suo spirito combattivo sul campo: la mancanza di un impianto sportivo adeguato nella propria città.   Da luglio, l...