Voucher Sport alle famiglie di Alghero

  Via libera della Giunta comunale guidata dal sindaco Mario Conoci che nei giorni scorsi ha approvato il progetto per il potenziamento di centri estivi, servizi socio-educativi territoriali e centri con funzione educativa, ricreativa e promozione dell’attività sportiva a favore dei minori. "Iniziativa dal grande valore sociale, capace d'intervenire dove più esigenze si riscontrano nella normale vita quotidiana familiare, permettendo loro di programmare per tempo le attività" dice il sindaco. Due le linee di intervento, con 30mila euro per la fascia di età 4-6 anni e 40mila euro per la fascia che va dai 7 ai 17 anni. 

  Il beneficio consiste in un contributo economico commisurato alle spese sostenute dalle famiglie per l’iscrizione e la frequenza dei propri figli a centri estivi, servizi socio-educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa, compresi i centri a valenza sportiva accreditati presso l’Amministrazione comunale secondo alcuni criteri. Nello specifico il periodo di frequenza dal 1 giugno 2023 al 30 giugno 2024 per la fascia d’età 4-6 anni e dal 1 giugno 2023 al 31 dicembre 2023 per la fascia 7-17 anni oltre a un Isee inferiore ai 30mila euro. 

  Altro requisito, non meno importante, è la presentazione della documentazione comprovante le spese sostenute per l’iscrizione e/o la frequentazione del minore alle attività sportive. "Si tratta di un intervento concreto a sostegno dei nuclei familiari algheresi - precisa l'assessora ai Servizi Sociali della città, Maria Grazia Salaris - in linea con le numerose azioni di sostegno attuate in questi anni per sostenere la natalità e la crescita sociale". Soddisfazione espressa anche dal presidente della Commissione Bilancio Antonello Muroni, che sottolinea la grande valenza dell'iniziativa che ricomprende più fasce d'età, in linea con le reali esigenze delle famiglie.

Cronaca

Anziani nel mirino: la Polizia locale di Sassari scende in campo contro le truffe
  A Sassari si è scatenata una vera e propria caccia al truffatore. E chi meglio della Polizia Locale può mettersi a capo di questa crociata? Martedì 5 marzo, alle ore 17, il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari si trasformerà in un fortino contro l'inganno, ospitando un incontro di vitale importanza organizzato dalla Polizia Loc...

Il caos dei monopattini elettrici in giro per Cagliari
  Per me si va nella città dolente, per me si va nell’etterno dolore, Per me si va tra la perduta gente. Queste sono le parole che chiunque si accingeva a visitare l’inferno dantesco, leggeva sulla porta.   Oggi, queste stesse parole potrebbero applicarsi tranquillamente in qualunque portone d’ingresso, per esse...

AOU Sassari: Il primo soccorso si impara a scuola
  Nel contesto sempre più attento all'emergenza e all'urgenza, le istituzioni scolastiche emergono come luoghi privilegiati per promuovere la consapevolezza e l'educazione alla salute. Il progetto "Basi di primo soccorso tra i banchi di scuola", ideato e organizzato dal personale medico e infermieristico della Medicina d’Urgenza dell’Azienda o...

Conte in Sardegna: "Pronti ad un reddito di cittadinanza a livello regionale"
  La recente affermazione di Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), sul rafforzamento del reddito di cittadinanza, in particolare con l'introduzione di una versione regionale in Sardegna, segna un momento significativo nel dibattito socio-economico italiano. Dopo la vittoria in Sardegna, Conte ha dichiarato a "Diritto e Rovescio"...

La corte costituzionale approva la legge regionale sulla medicina generale
  In un'importante decisione, la Corte Costituzionale ha dichiarato “Non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge della Regione Sardegna 5 maggio 2023, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di assistenza primaria)”. Con la sentenza 26/2024 depositata il 27 febbraio, il ricorso presentato dal Consigli...

Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424
  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio.   Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tr...

Denuncia shock all'ospedale Brotzu: "Abusato da un infermiere"
  Un fatto gravissimo emerge dalle mura dell'ospedale Brotzu di Cagliari, scuotendo profondamente la comunità locale e quella sanitaria nazionale. Un giovane, vittima di un incidente stradale che lo ha lasciato con fratture e lesioni, ha lanciato un'accusa terribile: «Abusato sessualmente da un infermiere mentre ero bloccato, e dolorante, in u...