Città Medie del Sud, il Comune di Porto Torres all'evento nazionale dedicato all'innovazione sociale

  Come promuovere l’inclusione, l’innovazione sociale e il miglioramento della qualità della vita in contesti fragili e degradati. È stato il tema dell'evento organizzato a Torino il 15 marzo dalla Rete delle Città Medie del Sud che ha visto protagonista anche una delegazione del Comune di Porto Torres. Il centro turritano - presente a Torino insieme ai referenti di Sassari, Olbia, Iglesias e Carbonia - è stato rappresentato dalla vicesindaca Simona Fois, dall'assessora all'Urbanistica Gian Simona Tortu e dal dirigente del settore Politiche sociali, Flavio Cuccureddu.

  L'evento rientra nel più ampio Programma Operativo Nazionale (PON) “Città Metropolitane 2014 – 2020” e rappresenta la premessa per rientrare nell'ambito del Programma Nazionale “Metro Plus e Città Medie Sud 2021-2027. I lavori si sono svolti tra sessioni plenarie, focus group e workshop tematici dedicati a temi come l'inclusione attiva e l'accompagnamento al lavoro, la riduzione del disagio abitativo, la lotta alla povertà estrema e alla marginalità, il rafforzamento del ruolo della cultura e del turismo sostenibile nell’inclusione e nell’innovazione sociale. La prospettiva è quella di sottoscrivere un Protocollo di Intesa tra l’Autorità di Gestione del PON e le città, che ufficializzerà l’adesione formale al Programma. 

  Nel Protocollo verranno esplicitati obblighi e responsabilità dei soggetti coinvolti, come l’individuazione di un ufficio referente per lo svolgimento delle successive attività relative all’attuazione delle operazioni selezionate, e di un soggetto responsabile referente per il Programma, oltre che la dotazione finanziaria massima prevista per ogni città. "La partecipazione a questo Programma offre diversi benefici", spiegano Simona Fois e Gian Simona Tortu: "Da un lato ci consente di confrontarci con esperienze positive e accedere a buone pratiche attuate da altre realtà; dall'altro permette al nostro Comune di accedere a nuove forme di finanziamento per dare risposte innovative alla crescente domanda sociale".

Cronaca

Anziani nel mirino: la Polizia locale di Sassari scende in campo contro le truffe
  A Sassari si è scatenata una vera e propria caccia al truffatore. E chi meglio della Polizia Locale può mettersi a capo di questa crociata? Martedì 5 marzo, alle ore 17, il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari si trasformerà in un fortino contro l'inganno, ospitando un incontro di vitale importanza organizzato dalla Polizia Loc...

Il caos dei monopattini elettrici in giro per Cagliari
  Per me si va nella città dolente, per me si va nell’etterno dolore, Per me si va tra la perduta gente. Queste sono le parole che chiunque si accingeva a visitare l’inferno dantesco, leggeva sulla porta.   Oggi, queste stesse parole potrebbero applicarsi tranquillamente in qualunque portone d’ingresso, per esse...

AOU Sassari: Il primo soccorso si impara a scuola
  Nel contesto sempre più attento all'emergenza e all'urgenza, le istituzioni scolastiche emergono come luoghi privilegiati per promuovere la consapevolezza e l'educazione alla salute. Il progetto "Basi di primo soccorso tra i banchi di scuola", ideato e organizzato dal personale medico e infermieristico della Medicina d’Urgenza dell’Azienda o...

Conte in Sardegna: "Pronti ad un reddito di cittadinanza a livello regionale"
  La recente affermazione di Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), sul rafforzamento del reddito di cittadinanza, in particolare con l'introduzione di una versione regionale in Sardegna, segna un momento significativo nel dibattito socio-economico italiano. Dopo la vittoria in Sardegna, Conte ha dichiarato a "Diritto e Rovescio"...

La corte costituzionale approva la legge regionale sulla medicina generale
  In un'importante decisione, la Corte Costituzionale ha dichiarato “Non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge della Regione Sardegna 5 maggio 2023, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di assistenza primaria)”. Con la sentenza 26/2024 depositata il 27 febbraio, il ricorso presentato dal Consigli...

Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424
  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio.   Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tr...

Denuncia shock all'ospedale Brotzu: "Abusato da un infermiere"
  Un fatto gravissimo emerge dalle mura dell'ospedale Brotzu di Cagliari, scuotendo profondamente la comunità locale e quella sanitaria nazionale. Un giovane, vittima di un incidente stradale che lo ha lasciato con fratture e lesioni, ha lanciato un'accusa terribile: «Abusato sessualmente da un infermiere mentre ero bloccato, e dolorante, in u...