Carabinieri di Oristano ed Enel più vicini per la tutela del paese

  L’Arma dei Carabinieri ed Enel ancora più vicine per la prevenzione e il contrasto all’illegalità, la tutela dell’ambiente e del territorio: sono stati questi i temi dell’incontro tra Comando Provinciale di Oristano e Enel tenutosi a Oristano, volto a dare attuazione territoriale di quanto previsto dal protocollo sottoscritto tra Arma e Azienda lo scorso novembre, focalizzato sulla protezione dell’ambiente e delle risorse naturali, la lotta ai cambiamenti climatici e il contributo per uno sviluppo economico sostenibile.

  È proprio sul territorio che l’accordo avrà la sua piena operatività grazie al nuovo modello di sicurezza partecipata che permetterà di affrontare congiuntamente le complesse problematiche connesse alla sicurezza e continuità operativa delle reti e delle infrastrutture elettriche, alla protezione del personale preposto alla loro gestione e al patrimonio aziendale. Nel corso dell’incontro è stato approfondito anche il fenomeno delle truffe legate al settore energetico, in particolare il fenomeno fraudolento dell’esistenza di operatori abusivi che si spacciano telefonicamente per agenti di Enel Energia al fine di ottenere l’attenzione dell’interlocutore, per poi offrire nel corso della telefonata contratti con terzi concorrenti. Al riguardo la società energetica ha ricordato che i numeri telefonici autorizzati da Enel Energia possono essere verificati sul proprio sito e che i cittadini possono rivolgersi ai canali di contatto ufficiali per ogni segnalazione. 

  L’intesa punta alla valorizzazione della presenza capillare dell’Arma e dell’Enel in tutta Italia come punto di partenza per azioni congiunte. I Carabinieri e l’Azienda energetica sono infatti presenti in ogni angolo del Paese, spesso in aree a forte valenza ambientale. L’Arma coinvolgerà i Reparti delle Organizzazioni Speciale e Forestale, con particolare riferimento ai Comandi Carabinieri per Tutela Ambientale e la Transizione Ecologica, nonché per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi. Enel, attraverso le proprie articolazioni territoriali, garantirà un tempestivo scambio informativo sulle situazioni di interesse per i Carabinieri, segnalando altresì eventuali criticità ambientali, con particolare attenzione alla prevenzione degli incendi boschivi. L’intesa prevede inoltre progetti di efficientamento energetico delle strutture di proprietà dell’Arma sul territorio nazionale e per lo sviluppo della mobilità sostenibile. 

  Nel corso dell’incontro è intervenuto anche Emanuele Staltari di Enel Green Power che ha illustrato l’impegno del Gruppo nello sviluppo delle energie rinnovabili per favorire la transizione energetica. "Lo sviluppo di una nuova forma di collaborazione con una prestigiosa istituzione come l'Arma dei Carabinieri - ha commentato il responsabile Security Affairs & Local Operations di Enel Italia, Luca Moscatello - è in linea con il nostro impegno per la sostenibilità e ci permetterà di garantire maggiore sicurezza alle donne e agli uomini che lavorano in Enel e alle infrastrutture aziendali che garantiscono un servizio essenziale per l’intera Comunità”. 

  "L’Arma dei Carabinieri e l’Enel rafforzano oggi la loro collaborazione, con il comune intento di promuovere la legalità e proteggere l’ambiente - ha sottolineato il Tenente Colonello Pietro Bucolo, Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Oristano – due realtà, l’Enel e l’Arma, entrambe capillari sul territorio nazionale e a servizio dei cittadini, che chiedono, a gran voce e con una rinnovata coscienza ambientale, di proteggere il nostro pianeta e contrastare i cambiamenti climatici. I Carabinieri, come prima forza di polizia ambientale in Europa, hanno tra le loro priorità assolute la tutela dell’ambiente e della legalità, priorità oggi condivise formalmente anche con Enel”.

Cronaca

Sassari: Vendeva occhiali da sole tarocchi - Denunciato
Mille e cento occhiali contraffatti, che riproducevano le più note griffe della moda, sono stati sequestrati dai finanzieri della Tenenza di Porto Torres, che hanno denunciato un uomo per i reati di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Nel centro storico di Sassari i militari hanno individuato un giovane ...

Attive a Luna e Sole e all'Argentiera due nuove isole ecologiche informatizzate
  Da oggi, nel quartiere di Luna e Sole e all'Argentiera, sono attive le isole ecologiche informatizzate. Dopo quelle installate a Palmadula, Li Punti, Bancali, Caniga e San Francesco, l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere a disposizione degli abitanti di Luna e Sole (esattamente zona 4 - 4LS - 2 agro ) e dell’Argentiera (zona 8) que...

A Sassari arrivano dieci nuovi autobus
  L’azienda, grazie alla costante politica di ammodernamento del parco mezzi, ha acquistato dieci nuovi autobus da dodici metri che manderanno definitivamente in pensione quelli più datati. Un processo di ringiovanimento della flotta necessario anche per la salvaguardia dell’ambiente: i nuovi 10 bus IVECO Urbanway rispettano, infatti, le norma...

Strade, l'assessore Salaris incontra l'AD dell'ANAS
  Si è svolto ieri, a Roma, l’incontro tra l’Assessore dei Lavori Pubblici, Aldo Salaris, e l’Amministratore delegato di Anas, Aldo Isi, nel corso del quale è stato preso l’impegno da parte di Anas di accelerare e recuperare i rallentamenti dei cantieri, anche e soprattutto alla luce delle novità contenute nel cosiddetto decreto aiuti (dl n.50...

Oristano verso il voto, Solinas (M5S) presenta la lista "Movimento Oristano"
  “Siamo orgogliosi di presentarvi “Movimento Oristano”, una lista civica che ha scelto di mettere al centro le idee, le esigenze della città e dei cittadini, coinvolgendo tanti candidati iscritti al Movimento 5 stelle, e non, uniti comunque da principi cardine fondamentali e condivisi ma soprattutto dall'amore per la propria città. Abbiamo ...

Mostra su Maria Lai in Vaticano
  “Da oggi, la Biblioteca vaticana ospita alcune opere di una delle maggiori artiste sarde, Maria Lai, che si distingue per creatività e spiritualità, per tradizione e innovazione. Il progetto di valorizzazione dell’artista di Ulassai si inserisce nel percorso di collaborazione sul turismo culturale-religioso attivato dalla Regione con la Conf...

Alle poste di Loiri arrivano le luci led
  Continua il progetto “Led” di Poste Italiane anche in Gallura. Nella giornata di ieri infatti l’ufficio postale di via Cuccheddu a Loiri è stato interessato da lavori di manutenzione straordinaria che hanno previsto il completo rinnovo dell’impianto di illuminazione, attraverso la sostituzione delle attuali lampade a fluorescenza con nuove l...