Trasferta pugliese vincente per la Dinamo - 76 a 70 contro Brindisi

  Dopo la sconfitta dello scorso weekend (avvenuta a Trento contro l’Aquila), il Banco coglie, in terra pugliese un’importantissima vittoria per il proseguo del campionato. Una gara, quella avvenuta- poche ore fa- nel match che vedeva la Dinamo opposta all’Happy Casa Brindisi, terminata sul risultato di 76-70 per il team isolano allenato dall’esperto Markovic, in cui da menzionare sono, certamente, le prestazioni offerte dal centro senegalese (di formazione italiana) Ousmane Diop e dal play Cappelletti. Roster, presieduto dal dott. Stefano Sardara, che ha condotto il match non solo con il cuore e con i muscoli (oltre gli indubbi valori tecnici e atletici), ma anche con la “testa” dall’inizio alla fine della contesa. Una gara, inoltre, accaduta nell’impianto sportivo brindisino, che da una parte mette il Banco al sicuro riguardo alla permanenza nel prossimo campionato di LBA e che d’altro consente alla compagine sarda di concentrarsi in ottica playoff da qui alla fine della Regular Season. In merito alla gara, avvio di partita contraddistinto da una partenza “sprint” della formazione sassarese, la quale era capace di “piazzare”, in questi primi istanti del match (2 minuti e 30 secondi per la precisione) un parziale di 10-0 che tramortiva la compagine pugliese. 

  Il proseguo della prima frazione vedeva, tuttavia, la compagine brindisina rifarsi sotto, portando la contesa prima sul 6-13 e successivamente sul 10-13 (quando siamo a poco più di metà periodo) che indubbiamente rimetteva in pista il team allenato dall’ottimo coach Sakota. Una squadra, quella capitanata dall’esperto Stefano Gentile, che, però, proprio negli ultimi momenti del primo periodo si riprendeva, trovando l’”allungo” decisivo che le consentiva di chiudere il periodo in vantaggio. Il punteggio- infatti- “recitava”, al fischio di sirena, Brindisi 16- Dinamo Sassari 17. Alla ripresa delle ostilità, secondo quarto caratterizzato dalle due compagini che giocavano a “rincorrersi” almeno fino a quasi metà periodo, momento in cui Sassari (grazie a 2 tiri liberi realizzati da play Jefferson e a una “bomba” messa a segno dell’ottimo Cappelletti) trovava un piccolo vantaggio (28-33 in termini di punteggio) che offriva un po' di respiro alla formazione sarda. Un divario, quello appena menzionato, che- però- avere vita breve, in quanto l’Happy Casa era capace di portarsi sul risultato di 29-33 quando mancava circa un minuto al termine della seconda frazione. Secondo periodo, che terminava”, comunque, con la Dinamo- sempre- in vantaggio di 5 punti (30-35 in termini di punteggio) grazie ai due tiri liberi realizzati dal “solito” Cappelletti (sempre lui!) a pochi istanti dal fischio di sirena. Punteggio al termine della frazione di gioco in esame 30-35 in favore del Banco. Al rientro delle squadre in campo dopo l’intervallo lungo, la Dinamo, almeno nei primi momenti del terzo periodo, sembrava dare l’impressione di amministrare bene il vantaggio precedentemente accumulato, tuttavia non era così. La compagine brindisina, infatti, prima si rifaceva(nuovamente) sotto e successivamente effettuava un sorpasso (43-42) che certamente non faceva felici i supporter sassaresi. Seconda parte del terzo periodo contrassegnata da una “reazione” del roster allenato dal mister Markovic, abile, il team sassarese, nel conseguire prima un vantaggio di 5 lunghezze (45-50) e successivamente di chiudere, nonostante un rientro del team pugliese sul -1, il periodo in questione sul risultato di 49-55 al fischio di sirena. 

  Sull'’ultima parte del match, la Dinamo Sassari-certamente consapevole della posta in palio- era in grado, prima di tenere a debita distanza (+ 6 punti) la formazione brindisina e ,con il trascorrere del periodo, di conseguire un divario che si attestava sul +14, che praticamente mette fine alla “pratica” pugliese in favore del team isolano. Vantaggio, quello ora citato, che solo negli ultimi istanti dell’incontro si assottigliava, ma che era sufficiente al Banco per portare a casa una vittoria di notevole importanza per il proseguo della Stagione. Risultato finale dell’incontro Happy Casa Brindisi- Dinamo Sassari 70-76. In chiusura desideriamo ricordarvi il prossimo impegno della squadra sassarese. Questo avverrà il 7 aprile alle ore 12.00 contro la VL Pesaro allenata dall’esperto coach Maurizio Buscaglia.

Sport

Campionato Italiano di Kickboxing: grandi successi per la ASD RealSport
  Si son svolti a Lignano Sabbiadoro i campionati italiani di kickboxing della Federazione Italiana Kickboxing Federkombat, federazione ufficiale CONI, Campionati riservati ai cadetti con la selezione per la Nazionale Italiana che parteciperà ai mondiali a fine agosto a Budapest. Trasferta molto impegnativa in quanto partecipavano quasi 900 a...

Diamond League: Coleman si Impone, ma Ashe Minaccia il Dominio
  La stagione della Diamond League ha preso il via con una nota di intensità, soprattutto per il dominio incrollabile dei signori della velocità. Nella tappa inaugurale in Cina, il talentuoso velocista statunitense Christian Coleman ha conquistato la vittoria nei 100 metri piani, inaugurando la sua campagna all'aperto con uno sprint che ha las...

Segnali forti e chiari. Il Cagliari si avvicina alla quota salvezza
  Vittoria sfiorata. Il Cagliari stordisce la Juventus con un primo tempo perfetto e ottiene due rigori e il vantaggio di due gol. Ma nella ripresa si abbassa troppo e concede l’iniziativa ai bianconeri che riacciuffano la gara grazie ad una punizione inesistente e un autogol. Finisce 2-2 e i rossoblù aggiungono un mattone nella corsa salvezza...

La Gymnasium festeggia una vittoria convincente fuori casa
  La Gymnasium ha conquistato una vittoria decisa nel campionato di Serie D femminile di pallavolo della Sardegna. In un'atmosfera di gioco controllata e determinata, le ragazze della Gymnasium hanno dimostrato il loro impegno e la loro abilità tecnica, giocando con una precisione che ha portato alla vittoria senza precedenti. 

La Dinamo Sassari non smette di perdere
  Dopo le sconfitte maturate negli ultimi due gare, la Dinamo allenata dall’ottimo tecnico Nenad Markovic subisce-poche ore fa- l’ennesima battuta d’arresto della sua sfortunata Stagione. Un match, svoltosi nell’impianto sportivo sassarese, terminato sul risultato di 88-112, che ha visto la compagine sarda affrontare l’ostica Openjobmetis Vare...

Sconfitta per l'Amatori Rugby Alghero a Calvisano nella XX giornata di Serie A
  Nella XX giornata di Serie A di rugby, l'Amatori Rugby Alghero ha affrontato una difficile trasferta a Calvisano, uscendo sconfitta per 20-10 dal campo dello Stadio San Michele. Il match si è svolto domenica 21 aprile 2024 e ha visto i padroni di casa del Tiesse Robot Calvisano imporsi con determinazione. Il primo tempo ha visto Calvisano...