Futuro Artificiale" di Claudio Simbula: Un viaggio nell'intelligenza artificiale ad Alghero

Presentazione del libro venerdì 2 febbraio alla libreria Cyrano

  Vivremo in un futuro sempre più artificiale? Come funziona questa nuova intelligenza? E rappresenterà davvero un'evoluzione per tutti? Sono alcune delle domande a cui si cercherà di rispondere venerdì 2 febbraio ad Alghero con la presentazione di Futuro Artificiale, instant book firmato da Claudio Simbula - giornalista e scrittore algherese - dedicato al tema caldo del momento: l’intelligenza artificiale, la nuova tecnologia che sta investendo tutti i settori, cambiando per sempre il modo in cui le persone imparano, studiano, vivono e creano. «Futuro Artificiale è un breve volume da leggere in poche ore, scritto con l’idea di dare vita a un ragionamento e una riflessione collettiva, per cercare di capire meglio l'impatto delle nuove tecnologie su società, persone e lavoro. 

  Non è un punto d’arrivo ma l’inizio di un percorso: l’obiettivo è dare uno strumento di facile consumo e lettura che possa introdurre al cambiamento epocale che stiamo vivendo», sottolinea l’autore «La rivoluzione dell’intelligenza artificiale è concreta e toccherà ogni settore, stravolgendo la vita sociale e professionale: ci troveremo a dialogare sempre più spesso con macchine e software capaci di sostenere un discorso in maniera naturale e di risolvere problemi meglio ancora di come possiamo fare noi. Sono temi enormi, di cui è necessario parlare per non farsi trovare impreparati». Attraverso le pagine del libro Claudio Simbula, autore con una profonda passione per il digitale, introduce ai concetti di base dell'intelligenza umana e artificiale, machine learning e deep learning, mostrando con esempi concreti come queste tecnologie stiano già modificando il panorama professionale e lavorativo.

  Il libro vuole essere un ponte tra esperti del settore e neofiti, offrendo spunti di riflessione sulle potenzialità e le sfide etiche che l'intelligenza artificiale porta con sé. L’opera è completamente autoprodotta dall’autore, animato dal desiderio di rendere l'argomento accessibile a un pubblico ampio, inclusi coloro che per la prima volta si affacciano a queste tematiche. La presentazione del volume si terrà venerdì 2 febbraio dalle 19.00 presso la Libreria e Vineria Cyrano, in via Vittorio Emanuele 111, attraverso una chiacchierata con Ignazio Caruso, scrittore e docente, autore del libro Adeu. Il dialogo spazierà sui temi della creatività e dell’istruzione legate all’intelligenza artificiale e sarà aperto agli interventi del pubblico. L’ingresso è libero ma la prenotazione è gradita al numero 0799738303. Presentazione dell’instant book Futuro Artificiale Dialogo dell’autore Claudio Simbula con lo scrittore Ignazio Caruso Venerdì 2 febbraio ore 19.00, Libreria e Vineria Cyrano, via Vittorio Emanuele 111, Alghero Info e prenotazione posti: 0799738303

Photogallery:

Cultura

Scoprire 'L'Anima della Pietra': La mostra di Marcello Busdraghi ad Alghero
  Ad Alghero, presso la storica Torre di Sulis, si sta svolgendo un evento artistico di rara intensità che cattura l'essenza più profonda dell'arte scultorea: "L'Anima della Pietra".   Questa mostra, che vede protagonista Marcello Busdraghi, uno degli scultori più visionari e sensibili del panorama contemporaneo, ...

Cathy La Torre con "Non è normale" ad Alghero
  Venerdì 16 febbraio Cathy La Torre sarà ad Alghero per presentare il suo nuovo libro Non è normale. Se è violenza non è amore. È reato appena uscito per le edizioni Feltrinelli. Dialogherà con l'autrice Sonia Borsato. L'appuntamento è per le 18,30 presso la sala conferenze della Fondazione Alghero (Lo Quarter 2° piano). L'evento è curato d...

L’Onda Nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria
  Dal 2 marzo all’8 luglio 2024 al Padiglione Tavolara di Sassari apre la mostra L’Onda nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria, a cura di Giuliana Altea, Antonella Camarda e Luca Cheri, organizzata dalla Fondazione Nivola, promossa dal Comune di Sassari in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale“Giovanni An...

Teresa Mereu: Pittrice di paesaggi sardi
  Teresa Mereu, nata a Cagliari nel 1942, è una rinomata pittrice sarda che ha dedicato la sua carriera alla rappresentazione della bellezza selvaggia e vibrante della sua terra d'origine. Le sue opere, caratterizzate da pennellate vigorose e cromatismi accesi, catturano l'essenza della Sardegna, evocando la forza del mare, la vastità dei paes...

"Teatri in via d'Estinzione": La Rassegna che rivitalizza la scena teatrale a Sassari
  Dal 19 gennaio all’11 maggio, lo Spazio Bunker di Sassari diventa il cuore pulsante della rassegna teatrale “Teatri in via d'estinzione”, organizzata da Meridiano Zero con il supporto della Regione e della Fondazione di Sardegna. Questa iniziativa rappresenta una boccata d'aria fresca per il mondo del teatro, offrendo quattro mesi di spettac...

'Bellas Mariposas' di Atzeni, specchio dell'anima sarda
  Il libro "Bellas Mariposas" di Sergio Atzeni, pubblicato postumo nel 1996 dalla Sellerio, rappresenta un capolavoro narrativo che incapsula l'essenza della letteratura di Atzeni. Quest'opera, composta da due racconti, "Il demonio è cane bianco" e il racconto eponimo "Bellas Mariposas", offre una visione profonda e complessa della vita in Sar...

JovAlguer lancia il bando di selezione per la mostra fotografica "Còro"
  Lo studio di progettazione sociale JovAlguer, in collaborazione con associazioni artistiche, è lieto di annunciare l'apertura del bando di selezione per la mostra fotografica "Còro". La manifestazione, che vedrà la partecipazione di 100 talentuosi fotografi e fotografe Sardi/e, ha come obiettivo celebrare la bellezza unica della Sardegna ...

Melodie e memorie: Un viaggio musicale tra spagnolo e sardo di Paula Pitzalis
  “Aprendimos español cantando” nasce da un progetto di Paula Pitzalis per potere apprendere ed avvicinarsi alla lingua spagnola cantando, utilizzando le canzoni di Maria Carta, di Paolo Pillonca e Piero Marras (Piero Salis). Avvicinare con il canto le persone a tale idioma significa anche riflettere su alcune tematiche della cult...