Nuove proposte per il rilancio del comprensorio agricolo sardo

  In risposta alle sfide attuali che affliggono il settore agricolo e dell'allevamento in Sardegna, l'Associazione Sindacale Agricola ha presentato una serie di proposte mirate per affrontare le problematiche esistenti e promuovere il rilancio del comprensorio agricolo sardo. La situazione attuale del comparto agricolo è caratterizzata da una crisi complessa, determinata da diversi fattori concomitanti. Tra questi, vi sono i ritardi nei pagamenti dei contributi agricoli CSR e PAC relativi alla domanda Unica 2023, i rallentamenti nell'erogazione degli indennizzi da parte dell'Agenzia LAORE e le regole talvolta inapplicabili della Politica Agricola Comune (PAC). A ciò si aggiungono la riduzione degli aiuti PAC, l'aumento dei costi delle materie prime e la persistente siccità in varie aree dell'isola, insieme a prezzi poco remunerativi per le produzioni agricole. Questi fattori hanno contribuito a creare una crisi seria per le aziende agricole, richiedendo interventi tempestivi e efficaci. In questo contesto, l'Associazione Sindacale Agricola ha formulato una serie di proposte a livello decisionale regionale e nazionale, al fine di affrontare le sfide attuali e promuovere lo sviluppo sostenibile del settore agricolo in Sardegna.

  Tra le proposte a livello decisionale regionale, si evidenziano l'istituzione di un Osservatorio regionale sul comparto agricolo e dell'allevamento sardo, la definizione e il pagamento tempestivo delle domande PAC e CSR ancora in sospeso, nonché la promozione di una maggiore semplificazione delle procedure burocratiche per l'erogazione degli aiuti agricoli. Inoltre, si propone l'avvio dell'iter autorizzativo per riconoscere lo stato di calamità naturale per la siccità in diverse aree dell'isola e il potenziamento dell'Agenzia ARGEA OP con l'inserimento di personale tecnico e amministrativo. A livello decisionale nazionale, l'Associazione Sindacale Agricola ha avanzato proposte volte a ottenere maggiori finanziamenti per la Sardegna sulle misure FEARS e FEAGA, considerando l'insularità dell'isola e i maggiori costi di trasporto. Inoltre, si chiede il mantenimento delle agevolazioni sul gasolio agricolo ex UMA e la modifica del Piano Strategico Nazionale della PAC per incentivare i giovani agricoltori sardi. Queste proposte rappresentano un contributo significativo per affrontare le sfide attuali e promuovere lo sviluppo sostenibile del settore agricolo e dell'allevamento in Sardegna. L'Associazione Sindacale Agricola si impegna a collaborare attivamente con le istituzioni regionali e nazionali per implementare queste misure e garantire un futuro prospero per l'agricoltura sarda. La redazione seguirà gli sviluppi futuri e fornirà ulteriori aggiornamenti sull'attuazione delle proposte presentate dall'Associazione Sindacale Agricola per il rilancio del comprensorio agricolo sardo.

Cronaca

Tragedia sulla SS 125: Muore centauro di 54 anni
  Nel territorio di Urzulei, lungo la SS 125, si è verificato un tragico incidente che ha causato la morte di un centauro di 54 anni. L'uomo è stato sbalzato dalla moto dopo un violento urto con un autoveicolo. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Immediatamente dalla centrale è stato attivato Echo Lima 3, l'elisoccorso dell'Ar...

Alghero: Arrestati due truffatori di origine campana
  Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Alghero hanno arrestato in flagrante due individui di origine campana: un uomo di 53 anni e una donna di 23 anni. I due sono accusati di aver orchestrato una truffa ai danni di un'anziana signora di 73 anni. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, in tarda mattinata i...

Incendi in Sardegna: Un intervento aereo per spegnere le fiamme a Pimentel
  Ieri, in Sardegna, il fuoco ha imperversato con quattro incendi sul territorio regionale. Tra questi, uno ha richiesto l'intervento aereo del Corpo Forestale, evidenziando ancora una volta l'incapacità delle istituzioni di prevenire e gestire efficacemente le emergenze ambientali. L'incendio più significativo si è verificato nel comune di...

Allevatori sardi fortemente penalizzati dalle regole PAC: Un disastro annunciato
  Le regole della Politica Agricola Comune (PAC) 2023/2027 si rivelano un autentico massacro per gli allevatori sardi. A causa di una norma mal concepita e applicata attraverso il portale Classy Farm, migliaia di aziende di allevamento ovino, caprino e bovino in Sardegna perderanno circa 30 milioni di euro di aiuti PAC per il 2023. Questo disa...

Chi è Carlo Acutis, il Beato morto a 15 anni che diventerà Santo
  Carlo Acutis è stato un giovane italiano, venerato come beato dalla Chiesa cattolica. Nato a Londra il 3 maggio 1991, Carlo Acutis ha trascorso gran parte della sua breve vita a Milano. La sua storia è straordinaria e ispiratrice. Il Beato Carlo Acutis diventerà Santo: è quanto annunciato dalla sala stampa vaticana a seguito dell’autorizz...