Sassari: Il simulacro della Vergine delle Grazie nelle strutture Aou

  Un momento di fede e devozione che ha visto uniti operatori sanitari, pazienti ricoverati e tanti utenti, presenti questa mattina in ospedale per una visita medica. La visita del simulacro della Vergine delle Grazie nelle strutture ospedaliere dell’Aou di Sassari – inserita all’interno del mese Mariano – è cominciata questa mattina alle 9,30 dai reparti dell’ospedale civile. Il simulacro è stato accolto sul piazzale del Santissima Annunziata dai cappellani dell’Aou di Sassari, don Piero Bussu, don Virgilio Businco e padre Eugenio Pesenti. 

  A trasportarlo sino all’ingresso dell’ospedale civile sono stati i rappresentanti del gremio dei Massai, accompagnati da padre Massimo Chieruzzi frate guardiano del convento di San Pietro in Silki, dove è custodita la statuetta. Il simulacro è stato quindi preso in consegna dai cappellani che lo hanno accompagnato per la visita all’interno dell’ospedale. A ogni reparto la statua della Vergine è stata presa “in consegna” da due infermieri o da due operatori sociosanitari che l’hanno portata dai pazienti, all’interno delle stanze di degenza. 

  Tanti i reparti che hanno predisposto un piccolo altarino per ospitare il simulacro e all’esterno, così come all’interno, operatori e pazienti si sono ritrovati a recitare una preghiera. E così, il simulacro ha prima fatto visita in Geriatria per poi andare in Ortopedia, Riabilitazione funzionale, Dermatologia e Centro ustioni, Rianimazione, Cardioanestesia, Patologia medica e Oncologia, Blocco operatorio, Dialisi, blocco operatorio Neurochirurgia, Nefrologia, Medicina donne, Stroke unit, Chirurgia, Medicina uomini, Cardiologia, Cardiochirurgia, Medicina urgenza, Gastroenterologia, Pronto soccorso, Spdc e Day hospital oncologico. Nel pomeriggio, invece, il simulacro ha prima fatto tappa al Materno infantile quindi al palazzo Clemente, nei reparti delle due stecche bianche per poi terminare nella palazzina di Malattie infettive.

Cronaca

Sassari: Vendeva occhiali da sole tarocchi - Denunciato
Mille e cento occhiali contraffatti, che riproducevano le più note griffe della moda, sono stati sequestrati dai finanzieri della Tenenza di Porto Torres, che hanno denunciato un uomo per i reati di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Nel centro storico di Sassari i militari hanno individuato un giovane ...

Attive a Luna e Sole e all'Argentiera due nuove isole ecologiche informatizzate
  Da oggi, nel quartiere di Luna e Sole e all'Argentiera, sono attive le isole ecologiche informatizzate. Dopo quelle installate a Palmadula, Li Punti, Bancali, Caniga e San Francesco, l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere a disposizione degli abitanti di Luna e Sole (esattamente zona 4 - 4LS - 2 agro ) e dell’Argentiera (zona 8) que...

A Sassari arrivano dieci nuovi autobus
  L’azienda, grazie alla costante politica di ammodernamento del parco mezzi, ha acquistato dieci nuovi autobus da dodici metri che manderanno definitivamente in pensione quelli più datati. Un processo di ringiovanimento della flotta necessario anche per la salvaguardia dell’ambiente: i nuovi 10 bus IVECO Urbanway rispettano, infatti, le norma...

Strade, l'assessore Salaris incontra l'AD dell'ANAS
  Si è svolto ieri, a Roma, l’incontro tra l’Assessore dei Lavori Pubblici, Aldo Salaris, e l’Amministratore delegato di Anas, Aldo Isi, nel corso del quale è stato preso l’impegno da parte di Anas di accelerare e recuperare i rallentamenti dei cantieri, anche e soprattutto alla luce delle novità contenute nel cosiddetto decreto aiuti (dl n.50...

Oristano verso il voto, Solinas (M5S) presenta la lista "Movimento Oristano"
  “Siamo orgogliosi di presentarvi “Movimento Oristano”, una lista civica che ha scelto di mettere al centro le idee, le esigenze della città e dei cittadini, coinvolgendo tanti candidati iscritti al Movimento 5 stelle, e non, uniti comunque da principi cardine fondamentali e condivisi ma soprattutto dall'amore per la propria città. Abbiamo ...

Mostra su Maria Lai in Vaticano
  “Da oggi, la Biblioteca vaticana ospita alcune opere di una delle maggiori artiste sarde, Maria Lai, che si distingue per creatività e spiritualità, per tradizione e innovazione. Il progetto di valorizzazione dell’artista di Ulassai si inserisce nel percorso di collaborazione sul turismo culturale-religioso attivato dalla Regione con la Conf...