Venerdì Simona Bencini in concerto con LMG 4tet chiude la quinta edizione della rassegna JazzAlguer

  Cala il sipario sulla quinta edizione di JazzAlguer, la rassegna musicale organizzata ad Alghero (Ss) dall'associazione Bayou Club-Events con la direzione artistica di Massimo Russino: partito il 30 aprile con la cantante statunitense Denia Ridely - e proseguito nei mesi successivi con un ricco e variegato cast di artisti nazionali e internazionali (tra i quali Paolo Fresu con Rita Marcotulli e Jaques Morelenbaum, Anais Drago, i Neri Per Caso, Sarah Jane Morris con Nick The Nightfly), il lungo cammino della manifestazione giunge questo venerdì (25 novembre) alla sua ultima tappa. 

  Protagonista della serata in programma al Teatro Civico, con inizio alle 20, Simona Bencini, duttile e poliedrica cantante fiorentina che ha fatto della contaminazione e della trasversalità la sua cifra stilistica, muovendosi nel corso della sua carriera dal soul-funk dei Dirotta su Cuba alla canzone d'autore di Pacifico ed Elisa, passando per il jazz di Stefano Bollani e lo swing della PMJO (Parco della Musica Jazz Orchestra). Ad Alghero sarà accompagnata dal LMG 4tet – formato da Gaetano Partipilo al sax, Mario Rosini al pianoforte, Giorgio Vendola al contrabbasso e Mimmo Campanale alla batteria -, l'ensemble con cui Simona Bencini ha registrato il suo primo disco jazz, "Spreading love" (Egea, 2011), e che la affiancherà sul palco in un concerto che si annuncia nel segno del più recente "Unfinished", dato alle stampe durante il periodo di lockdown nel 2020, ma con puntate anche nel repertorio del precedente album. I biglietti, a 15 euro (più diritti di prevendita) si possono acquistare, come sempre, online su www.mailticket.it; venerdì sera botteghino aperto al Teatro Civico dalle 19.

  Il concerto è presentato in collaborazione con La Rete delle Donne di Alghero in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Per celebrare questa importante ricorrenza, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, JazzAlguer aderirà alla campagna di sensibilizzazione sociale nazionale "Posto Occupato": nella platea del teatro verrà lasciato un posto vuoto, per riempire le coscienze di consapevolezza e mantenere alta l'attenzione dell'opinione pubblica sul fenomeno della violenza di genere. La quinta edizione di JazzAlguer che si appresta ad andare in archivio è organizzata dall'associazione culturale Bayou Club-Events con il patrocinio del Comune di Alghero e il contributo dell'Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna, della Fondazione Alghero, del Banco di Sardegna, della Camera di Commercio di Sassari nell'ambito del bando Salude&Trigu, e di Nobento.

Cultura

Luigi Pirandello e la “Sardegna Letteraria”: Sassari, maggio del 1902.
  La “Sardegna letteraria” è stato un periodico culturale italiano del novecento di grande interesse, stampato a Sassari per i tipi di Ubaldo Satta, in Via Caserma 4, che veniva pubblicato il 1°, il 10 e il 20 di ogni mese. La direzione ed amministrazione della “Sardegna letteraria”, si trovava a Sassari, in Via Cavour 3, e annoverava l’il...

Venerdì a Cagliari lo scrittore Antonio Losito presenta il libro “Diventa un tiranno”
  Venerdì 17 maggio alle 18 negli spazi della Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto”, in via dei Genovesi 114 a Cagliari, arriva lo scrittore “comico” Antonio Losito che presenterà il suo libro “Diventa un tiranno”, pubblicato da Rizzoli. Autore per la tv e i canali digitali (ha lavorato tra gli altri per Rai, Canale 5, Sky), Losito è anch...

"Il mio nonno speaker": Un viaggio nel tempo tra le onde della radio italiana
  "Nonnu Tore, panettiere, meccanico e infine mago delle onde radio": così potrebbe iniziare la leggenda di un uomo che ha vissuto mille vite in una sola, e che ha trovato nella radio il palcoscenico perfetto per raccontare il mondo attraverso i suoi occhi curiosi e vivaci. La radio, quel medium che sembra sfidare il tempo, diventa la voce di ...

Nicola Salvio e Fulvio Rodda presentano il libro Overlooking ad Alghero
  Verrà presentato ad Alghero venerdì 10 maggio "overlooking: storie di (a)normale efficienza", il nuovo progetto editoriale di EC Edizioni - Biella e contenente, tra gli altri, un racconto di Nicola Salvio. L'appuntamento è per le 18,30 nella sala conferenze della Fondazione Alghero. Interverranno il l'editore e curatore del volume Fulvio...

Arriva il mese di Maggio: il ricordo della liberazione del lager di Mauthausen.
  Nel marzo del 1938, subito dopo l’occupazione e l’annessione dell’Austria al Terzo Reich, il Reichführer delle SS, Heinrich Himmler e Oswald Pohl, capo dell’ufficio amministrativo delle SS, accompagnati da alti ufficiali delle SS, si recarono a Mauthausen e Gusen per ispezionare le cave di pietra in attività in quelle cittadine. In partic...

Su Contadu de Marinella: il brano del Duo Animas che farebbe innamorare De Andrè.
  Dama Poesia e Musa Musica si sono incontrati ancora una volta, sui Lidi della Bellezza, per amarsi e concepire con ragione, un brano ricco di profondità, e carico di emozioni come solo il mare dell’antica terra di Sardegna sa ispirare. Splendide sonorità che richiamano un’eco di flamenco, quelle delle chitarre di Alessandro Melis, si ab...

Presentazione del libro "Tore Burruni Campiò Mundial": Un tributo al campione di Alghero
  Antonio Budruni celebra la leggenda del pugilato Tore Burruni nel suo nuovo libro "Tore Burruni Campiò Mundial", la cui presentazione è prevista per martedì 23 aprile alle 18:30 nella storica Torre di Sulis ad Alghero. Questa location simbolica, dove Burruni iniziò a praticare il pugilato nel dopoguerra, farà da cornice all'evento che coinci...