Todde e la sfida del super staff: Verso un'amministrazione più snella

  Nell'antro della politica sarda, dove le leggi assumono spesso l'aspetto di un minotauro da domare, Alessandra Todde, con lo spirito di Teseo, si prepara a ridisegnare il labirinto degli incarichi nella Regione. L'eredità lasciata da Christian Solinas, fatta di una legge sul "super staff" tanto discussa quanto contestata, non sarà cancellata con un colpo di spugna. Ma, come in un'opera di chirurgia fine, alcuni pezzi saranno conservati, altri accuratamente rimossi. 

  In un mondo dove l'efficienza sembra talvolta un'utopia, la presidente punta a una revisione "profonda", come a voler separare il grano dal loglio. L'obiettivo è chiaro: mantenere ciò che funziona, come la nomina del segretario regionale e dell'Ufficio legislativo, e scartare il superfluo, l'inutile, il "ridondante". Il pensiero di Todde corre veloce verso un'amministrazione più snella, lontana dall'idea del predecessore di frazionare ancora di più la burocrazia regionale con figure di vertice che finirebbero solo per ingarbugliare ulteriormente le dinamiche interne. In questa visione, gli staff scelti dai dodici assessori, gonfiati dalla legge Solinas, sono destinati a un dimagrimento forzato, con la promessa di una spesa ridotta a favore di una qualità superiore.

  Nel teatro della politica regionale, i nomi dei futuri assessori danzano come foglie al vento. Tra conferme e nuove entrate, l'attenzione si sposta sull'assessorato ai Trasporti, con l'avvocato Giovanni Dore che si profila come successore di Antonio Moro. E poi la Sanità, quel calice da cui tutti vorrebbero bere ma che pochi riescono a sorreggere, con una rosa di nomi che promette battaglia. Ma la vera partita si gioca su un terreno più ampio, dove il puzzle dell'efficienza e della razionalizzazione attende di essere composto. L'obiettivo di Todde è ambizioso: un governo regionale capace di navigare le tempeste con agilità e determinazione, senza farsi appesantire da incarichi superflui o da una spesa pubblica ingiustificata. 

  In questa storia che si snoda tra le pagine della politica sarda, ciò che emerge è il ritratto di una presidente che, con la prudenza di un navigatore esperto, cerca di tracciare una rotta sicura verso un'amministrazione più efficiente e meno onerosa. Il tempo dirà se questa nave riuscirà a raggiungere il porto desiderato o se le insidie del mare politico metteranno a dura prova la sua tenuta. Nel frattempo, l'equipaggio si prepara, i ruoli vengono assegnati, e la Sardegna osserva, speranzosa di vedere realizzata la promessa di un governo che sappia essere, allo stesso tempo, capace e leggero.

Politica

Giunta Todde revoca delibera ospedali, Pais: 'Comincia l'era del No a tutto'
  "La giunta Todde ha deciso di affossare definitivamente i nuovi ospedali, compromettendo il rilancio della modernizzazione delle strutture sanitarie dei prossimi 30 anni", ha detto il coordinatore regionale della Lega. "È un'azione che va contro tutti i cittadini sardi, ma in particolare quelli di Sassari e Alghero che riponevano grandi a...

Giunta Regionale: Deliberazioni in vista, ma sorge l'inquietudine
  Oggi si è riunita in Consiglio regionale la giunta regionale, presieduta da Alessandra Todde. Di seguito, alcuni dei provvedimenti approvati. Su proposta della presidente, è stato nominato, in via transitoria, il funzionario regionale Alessandro Inghilleri, responsabile della protezione dei dati (RPD) fino alla conclusione delle procedure...

Alghero: Il puzzle politico e il mistero della candidatura democratica
  Questa sera si terrà l'Assemblea straordinaria della Direzione del Partito Democratico, convocata d'urgenza sotto l'egida del presidente Mimmo Pirisi. Tra i punti all'ordine del giorno, uno spicca con evidenza: la scelta della candidatura a Sindaco. E qui sorge spontanea una domanda che danza nell'aria densa di incertezza: sarà l'ora di Cacc...

Fratelli d'Italia ad Alghero: Una chiamata alle armi per l'unità della coalizione
  In una fase cruciale come quella della campagna elettorale, che vede il centrodestra al bivio tra il consolidamento del suo dominio e la possibilità di un tracollo, Fratelli d'Italia ad Alghero lancia un vibrante appello all'unità. Il coordinatore locale del partito Marco Di Gangi invoca un rinnovato spirito di collaborazione tra le forze al...

Comunali a Sassari: Mascia, "candidatura plurale e unitaria"
  Il centrosinistra si presenta con 10 liste e cerca altri alleati "La nostra candidatura è plurale, unitaria, collegiale. È un trait d'union fra la precedente classe dirigente e una nuova generazione che impegna tutte e tutti verso il governo della città". Nella sede del Pd sassarese Giuseppe Mascia parla da sindaco in pectore per tutta la...

Massimo Zedda apre la campagna elettorale a Cagliari
  La campagna elettorale per l'elezione del sindaco di Cagliari e del consiglio che si terrà nei giorni 8 e 9 Giugno entra nel vivo. Su proposta dell’assessore degli Enti locali, finanze e urbanistica, Francesco Spanedda, l’Esecutivo ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Cagliari e nominato il commissario straordinario dopo l...

Tedde risponde duramente a Bamonti: "Ho fondato il centrodestra ad Alghero"
  In risposta alle recenti tensioni all'interno del centrodestra di Alghero, Marco Tedde, candidato sindaco per la coalizione di destra, ha chiarito la propria posizione riguardo alle critiche mosse da Alberto Bamonti, ex coordinatore cittadino dei Riformatori Sardi. Durante una conferenza stampa, Tedde ha sottolineato il proprio contributo st...

Comunali di Alghero: Vecchie e nuove divisioni nel centrodestra
  A poche settimane dall'avvio della campagna elettorale per le comunali di Alghero, il panorama politico locale è un intricato groviglio di alleanze, scissioni e posizioni incerte.   Marco Tedde, candidato del centrodestra "unito" a sindaco di Alghero, è nel mirino delle critiche, ma sembra cercare di mantenere u...

Marco Tedde e la visione del Centrodestra per Alghero: Un futuro strategico e aperto
  Questa mattina, nella sala Mimosa dell'Hotel Catalunya ad Alghero, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della candidatura a sindaco di Marco Tedde per il centrodestra. Erano presenti rappresentanti locali e regionali dei partiti della coalizione, tra cui il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, Barbaro Polo, e l'onorevo...