Smentita dell'ex marito di Adriana Fonnesu: "Non ha cresciuto nostro figlio da sola"

  Questa è la smentita di Enrico Cherbaucich, ex marito della defunta Adriana Fonnesu, all'articolo apparso sul giornale online Alghero Notizie, in data 8 luglio 2024, dal titolo: "Alghero, ricordando Adriana Fonnesu: una vita dedicata agli altri". Enrico Cherbaucich risponde alle affermazioni inesatte e diffamatorie contenute nell'articolo.

Dichiarazione di Enrico Cherbaucich: "Sono Enrico Cherbaucich, ex marito della defunta e padre del figlio citato nell'articolo. Senza entrare nel merito del contenuto nel suo insieme, devo precisare che la frase "La Fonnesu, madre di un ragazzo di 16 anni che ha cresciuto da sola" è falsa e denigratoria nei miei confronti. Infatti, il sottoscritto ha sempre adempiuto ai propri doveri e non è mai sparito, soprattutto nel ruolo di padre. Non ho visto mio figlio negli ultimi sei anni, non per mia scelta ma per colpa della Fonnesu. Senza infangare la memoria della defunta come benefattrice, esiste però una sentenza del tribunale penale di Sassari, giudice dottoressa Sechi per la quale è diventato esecutivo, è passato in giudicato il 9 novembre 2022, il decreto penale numero 580/2021 del 6 ottobre 2021 dello stesso tribunale che ha condannato Adriana Fonnesu per inadempienza delle statuizioni del giudice. In parole semplici, il giudice ha accertato e condannato la madre del minore in quanto responsabile di aver, per anni, impedito al padre di vedere il figlio. Da qui la condanna. Non dubito che la signora Fonnesu, nell'ultimo periodo, si sia spesa per i bisognosi, ma familiari dell'epoca e amici di Alghero mi hanno conosciuto durante il matrimonio e non è accettabile che passi il messaggio che io, come padre, mi sia disinteressato di mio figlio, quando sono stato una vittima danneggiata dai dolosi comportamenti di un'altra persona. Ma soprattutto mio figlio non deve leggere bugie e dubitare, neppure per un secondo, che suo padre ha sempre fatto e mai smetterà di fare il meglio per il suo bene."

Photogallery:

Cronaca

Dorgali, Strada 125: Una vita spezzata all'alba
  È l'alba, una di quelle albe che dipingono il cielo di un rosso pallido, quasi timido. Le strade sono deserte, il silenzio è rotto solo dal rumore lontano del mare che si infrange contro le rocce. È in questo scenario che Giuseppe Gometz, un uomo di 39 anni, corre con la sua moto sulla Strada Statale 125, di ritorno da Cala Gonone. Giusep...

Sagra della “cipolla dorata” di Banari premia Gianfranco Zola
  Gastronomia, tradizioni, arte e cultura si incontrano il 20 e 21 luglio a Banari per la "Sagra della cipolla dorata", che quest'anno assegnarà un premio all'ex calciatore Gianfranco Zola, idolo e simbolo sportivo della Sardegna. L'evento, che rientra nel cartellone di appuntamenti del programma "Salude & Trigu" promosso dalla Camera di c...

Cagliari, mercato di San Benedetto: il trasferimento scatterà in autunno
  Nella mattinata di oggi ho fatto un sopralluogo presso il mercato provvisorio di piazza Nazzari, insieme agli assessori competenti, i dirigenti del Comune, la responsabile del mercato e il presidente del Ctm, dichiara Massimo Zedda. Il mercato provvisorio è a buon punto, le strutture che ospiteranno gli operatori ripropongono lo stesso or...

Nuovo presidio acquatico a Cuglieri
in Prefettura si è tenuta una cerimonia importante che ha segnato un nuovo passo avanti nella sicurezza delle spiagge della provincia di Oristano. Il Prefetto, dott. Salvatore Angieri, insieme al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, ing. Angelo Ambrosio, e al sindaco del Comune di Cuglieri, dott. Andrea Loche, ha siglato un atto convenziona...

Stroncato da un infarto il noto imprenditore sassarese Massimo Brundu
  La vita di Massimo Brundu, celebre imprenditore sardo e titolare del noto pastificio "Brundu," si è tragicamente conclusa il 12 luglio 2024, quando è stato stroncato da un infarto a soli 55 anni sotto i portici nei pressi di piazza d'Italia. La notizia della sua morte ha scosso profondamente la comunità di Sassari, dove Brundu era conosciuto...

Affitti brevi ad Alghero: Corbia spinge per il dialogo civico
  L’assessore all'Urbanistica, alla Pianificazione e all’Immaginazione Civica di Alghero, Roberto Corbia, ha partecipato con grande interesse al dibattito civico organizzato dall'associazione culturale Ginquetes. Durante l'evento, intitolato "Baralles" e tenutosi presso il Balaguer, Corbia ha sottolineato l'importanza di momenti di confronto p...

Colpito dalla pala di un escavatore: tragedia nel cagliaritano
  Questa mattina nella zona industriale di Macchiareddu, una vita è stata spezzata in un attimo. Un operaio di 42 anni, originario di Iglesias, ha perso la vita mentre svolgeva il suo dovere all'interno di una ditta per il trattamento dei rifiuti, un luogo dove ogni giorno i lavoratori maneggiano materiali pericolosi con l'abilità e il coraggi...