Alghero marathon alla S. Maria Palma corre..., Stramilano e Sardinia trail

  Posticipata di quattro mesi rispetto alla data originale prevista per lo scorso 9 gennaio; si è disputata domenica scorsa la prima edizione della Santa Maria la Palma Corre, neonato evento podistico, vera primizia per la zona, organizzato con estrema cura dal locale comitato con l’obiettivo di scoprire il territorio dell’agro algherese e porre l’accento sui valori sportivi e, perché no, enogastronomici.

  Il centinaio di runners iscritti alla gara agonistica e alla passeggiata sono stati ospiti della cantina sociale che è stata sede di partenza ed arrivo degli ondulati 13km lungo le strade perimetrali delle campagne intorno alla borgata. Mattinata tipicamente dalle temperature estive supplite da numerosi ristori lungo il percorso. Ad attendere i presenti al traguardo un ricco ristoro a base di frutta locale, dolci e focacce il tutto bagnato dai vini offerti dalla cantina sociale di Santa Maria la Palma che ha provveduto ad offrire i premi ai vincitori. L’Alghero Marathon è stata presente in forza con oltre trenta tesserati. Sempre domenica Norma Pasi si è classificata terza di categoria SF35 nei 10km della Monterotondo Scalo corre per Matteo. Per Giuseppe Corda podio di categoria a Santa Maria la Palma

  Nel contempo ha avuto luogo la 49ma Stramilano che ha fatto registrare il miglior numero di iscritti di sempre della corsa più amata dai milanesi. Sono stati in oltre cinquantamila, tra 5, 10 e 21km, gli amatori che hanno atteso da piazza Castello il colpo di cannone a salve del Reggimento Artiglieria a cavallo e il suono della fanfara dei Bersaglieri. Quasi quattromila concorrenti per i 21km nonostante il sole caldo che ha spiazzato i presenti. Sono stati, infatti, in 120 a dover chiedere l’intervento della Croce rossa di Milano per i colpi di calore accusati nel corso della gara. Per l’Alghero Marathon era presente alla Stramilano Patrizia Pigò che ha tagliato il traguardo di piazza Castello dopo 2h21’26. Intensissimo fine settimana per gli amanti del trail che si sono dati appuntamento tra le montagne della Barbagia, del Supramonte di Urzulei ed il mare dell’Ogliastra. La nona edizione del Sardinia Trail, una tre giorni di gare immersi tra la natura più selvaggia in tre luoghi distinti e su tracciati impegnativi ed impervi, ha visto impegnato il bluerunner Massimiliano Verde che ben si è comportato nell’impegnativa prova di ultra trail. 

  Tredicesimo venerdì dopo la prima tappa di Urzulei (32.75km) dopo 3h52’55, nella seconda uscita di sabato Arzana-Desulo-Arzana ha chiuso al settimo posto i 42km in 4h35’. Domenica gran finale: nono posto nei 27km dalla spiaggia Foxi di Tertenia a quella di Museddu di Cardedu (3h16’) che gli è valso il quinto posto della classifica assoluta, sui 41 presenti, coprendo i poco più 100 km in 11h44’.

Sport

Tennistavolo Sassari: sconfitta per la A2 e vittoria della B2 maschile
  Troppo forte la primatista Bagnolese per il Tennistavolo Sassari. L'imbattuta capolista della A2 espugna il campo della Scuola Media col punteggio di 4-0. Attenzione però, non è stata una sconfitta così netta come sembra siggerire il punteggio, perché la squadra di Mario Santona ha fatto sudare sette camicie agli emiliani, già dal primo conf...

La Martial Gym sul podio nella coppa Sardegna Csen
Si è disputata la prestigiosa competizione di forme(kata) a Uri denominata Coppa Sardegna Csen. Oltre 160 atleti da tutta la Sardegna vi hanno gareggiato e di tutte le età, dai 6 anni alla categoria master, cioè oltre 40 anni. Anche i ragazzi della Martial Gym Alghero vi hanno partecipato salendo parecchie volte sul podio e comunque eseguendo for...

Alghero Bike nel campionato di ciclocross 2022
  Ancora sul podio l’Alghero Bike nel campionato di ciclocross 2022, la gara svoltasi domenica scorsa, il 27 novembre, a Capoterra dove la squadra algherese ha riscosso notevole successo. Un grande esordio di Renato Moro Merella nella categoria M7 dove si qualifica al primo posto, seguito da Giovanni Manzottu. Luigi Ruiu arriva in 6° posizione...