L'opinione di Daniel Dambra sull'ultima sconfitta del Cagliari

  Dopo la brutta sconfitta contro il Frosinone arriva il secondo stop consecutivo per la squadra cagliaritana. È stata una settimana difficile perché c'è stata la scomparsa del bomber Gigi Riva,bandiera e campione d'Italia con il Cagliari nella stagione 1969/1970. "Rombo di tuono" rimarrà per sempre un mito e un simbolo per i sardi e per i cagliaritani (e per l'Italia intera). È stato apprezzato da tutti gli sportivi (e non solo) perché era bravissimo anche fuori dal campo in termini di umiltà e gentilezza. 

  Non dobbiamo dimenticare che ha rifiutato offerte allettanti da squadre come la Juventus,il Milan o l'Inter pur di rimanere nel suo amato Cagliari. Siamo tutti rimasti un po' orfani perché per tutti noi è come se fosse scomparsa una persona cara. Non verrà mai dimenticato! Riguardo alla partita il Cagliari ha approcciato in maniera sbagliata e senza grinta quasi tutto il primo tempo come purtroppo succede da diverse settimane. Al minuto numero 11 la "Unipol Domus" si alza in piedi e applaude per ricordare il grande Gigi Riva. Potevamo essere tranquillamente sotto di tre o quattro reti perchè il Torino ci ha messo in seria difficoltà e,infatti, al 23 ha trovato il vantaggio con il colombiano Duvàn Zapata (classe 1991) servito dalla destra da Bellanova. Scuffet è stato autore di alcune parate su Sanabria (di testa), su Zapata (lasciato colpevolmente solo da Wieteska) e ha evitato una possibile autorete dello stesso polacco dopo una sponda del granata Buongiorno all'interno dell'area piccola. 

  Dal minuto 34 i rossoblù si rendono pericolosi soltanto in tre occasioni,tutte arrivate con Jankto: -su un cross di Wieteska il ceco non riesce a dare forza al suo colpo di testa e il centrocampista granata Linetty salva sulla linea; -Hatzidiakos effettua un passaggio in verticale,Petagna in area lavora alla grande il pallone servendo Jankto ma calcia addosso a Milinkovic-Savic e poi sbaglia nuovamente dopo essere stato servito bene in profondità dall' ex Monza. Nel finale della prima frazione il Cagliari subisce il gol del raddoppio su un contropiede concluso dal centrocampista Ricci che,dopo aver fatto fuori Wieteska con un dribbling,batte da dentro l'area di rigore Scuffet che non riesce ad evitare che il pallone entri in rete. Questo è stato l'unico errore dell'estremo difensore isolano. È uscito anche Sulemana a causa di un problema alla caviglia... Al suo posto è subentrato Prati. Nel secondo tempo Ranieri effettua dei cambi: fa entrare Viola,Pavoletti,Lapadula e Augello al posto di Azzi. Il Cagliari ha reagito ma quello che è difficile da compredere è il perchè la reazione avvenga soltanto quando si trova in svantaggio di due o più reti... 

  Scuffet respinge un sinistro di Zapata ad inizio ripresa... I rossoblù sprecano diverse occasioni da gol con Petagna (servito da Nandez),Pavoletti di testa su un cross perfetto di Viola e anche con Dossena da calcio d'angolo. Il Torino ha gestito il doppio vantaggio e,di conseguenza,ha giocato adottando le ripartenze. Lazaro (austriaco classe 96' ed ex Inter e Hertha Berlino tra le altre) impegna Scuffet ma è bravo a respingere con i piedi... Viola secondo me è stato tra i pochi ad aver onorato la maglia. Al 77',da una rimessa laterale di Zappa, il Cagliari accorcia le distanze con Nicolas Viola: il classe 89' è bravo a girarsi e a pennellare con un bel mancino all'incrocio che beffa il portiere granata... È stata molto bella la dedica di Viola per il grande Riva perché ,subito dopo aver segnato, forma il numero 11 con gli indici alzati verso il cielo. 

  Nel finale Lapadula si divora il gol del possibile pari ma il difensore granata Sazonov allontana la sfera... Restiamo a 18 punti in classifica. Il Cagliari deve necessariamente riprendersi in termini di risultati (anche se non sarà semplice) perchè non va assolutamente bene il fatto che regali sempre un tempo agli avversari. Speriamo che dal mercato (dove tra l'altro mancano pochi giorni alla chiusura) possa arrivare qualcuno a darci una mano. Forza Casteddu!!

Opinione

Alghero: Il solito ciaffarec tra Alghero in House e le rotture di fine mandato
  Politica algherese in fermento, le elezioni si avvicinano, ma prima c'è la noiosa tappa obbligata del consiglio comunale. 3 ordini del giorno, approvazione rendiconto di bilancio moltiplicata per tre.  L'advocat, prima dell'inizio dei lavori, ha benedetto il Neo Monsignore incontrandolo all'esterno del consiglio, gli...

L'opinione di Dambra: Cagliari in risalita nella lotta per la salvezza
  Nella 31^ giornata del campionato di Serie A 2023/2024, il Cagliari ottiene tre punti fondamentali per la salvezza, imponendosi per 2-1 contro un'Atalanta in lotta per un posto nelle competizioni europee. Con questa vittoria, il Cagliari sale a 30 punti, posizionandosi momentaneamente al 13° posto in classifica, e torna a vincere in casa con...

Critica ai convertiti della domenica: Il Cagliari, Ranieri e la lealtà a tempo
  In un mondo calcistico dove le emozioni si accendono e spengono con la velocità di una notifica sullo smartphone, il recente trionfo del Cagliari, con una vittoria in rimonta per 2 a 1 contro l'Atalanta, ha acceso i riflettori su una platea variopinta di tifosi e critici. "Ci siamo mangiati l'Atalanta!" è diventato il grido di battaglia, qua...

The Voice Senior incorona Diana Puddu
  Ha ottenuto il 45% dei voti durante la finale di The Voice Senior, è ha trionfato portandosi a casa il trofeo plastificato. Diana Puddu, la sessantenne di Quartu Sant'Elena ha emozionato la giuria con la sua voce dirompente. Gigi D'Alessio, che l'ha portata in trionfo tra coriandoli e flash dei fotografi, l'ha scelta per far parte della sua ...

L'opinione di Dambra: Rimonta Rossoblù, Cagliari e Verona si dividono la posta
  Finita la sosta per le nazionali, torna la Serie A. Dopo la sconfitta esterna contro il Monza, la squadra rossoblù, in rimonta, pareggia 1 a 1 alla "Domus" nello scontro diretto contro il Verona. Entrambe le compagini vanno a 27 punti staccando di due lunghezze il Frosinone al terzultimo posto. Per ricordare l'ultimo successo casalingo de...

Alghero: Ospedale a Mamuntanas, quando la politica travalica la realtà
  La conclusione della Legislatura regionale, marcata Solinas, ha regalato al fotofinish una serie di provvedimenti ancora non tutti conosciuti ai più. In questo turbinio amministrativo anche Alghero è stata coinvolta e in un tema delicato come la sanità. Stante l’esigenza di visibilità elettorale o di assicurare determinati bacini di cons...

L'opinione di Dambra: Impresa del Cagliari in chiave salvezza
  Oggi il Cagliari, dopo due pareggi consecutivi,ha ottenuto tre punti di platino contro un Empoli in salute. I rossoblù tornano a vincere in trasferta nella massima serie dopo due anni e,a distanza di circa dieci anni,espugnano il "Castellani". La prestazione comunque non è stata esaltante. I toscani erano ancora imbattuti dall' arrivo in p...