Sapori di Sardegna: Una battaglia gastronomica tra i giocatori del Cagliari

  A pochi giorni dal pareggio maturato in terra lombarda contro la fortissima Inter, si è tenuto un appuntamento colmo di gioia ed entusiasmo presso la splendida location della Manifattura Tabacchi. Un evento (di stampo culinario) che ha visto sfidarsi "a colpi di pentole e fornelli" due componenti della rosa allenata dall’ottimo mister Claudio Ranieri: il difensore Gabriele Zappa e il calciatore greco Hatzidiakos, mentre il terzo (l'angolano Zito Luvumbo) era uno dei membri della giuria. Si è trattata di una "battaglia" di tipo gastronomico, ovviamente, accaduta negli spazi precedentemente citati e inserita all'interno del ricco programma "Cent’anni insieme", allestito in maniera magistrale dall'organizzazione Ogliastra Eventi ed Opificio Innova, con il supporto di altri importanti enti, che ha messo in primo piano il buon cibo e le tradizioni dell'Isola, in quella che aveva l'obiettivo di essere (ed è stata con pieno successo) una serie di giornate rivolte al turismo esperienziale, alla longevità e alla riscoperta di prodotti, usi e costumi della Sardegna.

  Ad aiutare i tre atleti nella preparazione dei piatti (prodotti con ingredienti esclusivamente sardi), i noti chef della formazione isolana William Pittalis e Marco Abis, i quali, durante l'incontro, hanno dato, con la loro indubbia professionalità e simpatia, un "tocco" di particolare pregio all’appuntamento. In merito alle pietanze proposte alla giuria dai "cuochi per un giorno" (Zappa e Hatzidiakos), abbiamo avuto gli gnocchi di patate e la fregola con pomodorini e ortaggi, che certamente hanno dato al piatto un surplus di indubbio valore. Riguardo al vincitore dell'incontro (valutato in maniera estremamente positiva dal pubblico in sala), questo ha visto prevalere il giocatore ellenico, la cui pietanza (al pari del suo "rivale" Zappa) è stata proposta alla commissione esaminatrice in maniera perfetta sia nell’impiattamento che nella preparazione. In conclusione, come epilogo vorremmo prima di tutto ringraziare le organizzazioni precedentemente citate, la società del Cagliari Calcio, i giocatori per aver reso possibile tale iniziativa, e in secondo luogo auspicando che tale situazione si ripeta anche negli anni avvenire per la gioia di tutti (che siano essi grandi o piccini), vi salutiamo con affetto.

Cronaca

Tragedia sulla SS 125: Muore centauro di 54 anni
  Nel territorio di Urzulei, lungo la SS 125, si è verificato un tragico incidente che ha causato la morte di un centauro di 54 anni. L'uomo è stato sbalzato dalla moto dopo un violento urto con un autoveicolo. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Immediatamente dalla centrale è stato attivato Echo Lima 3, l'elisoccorso dell'Ar...

Alghero: Arrestati due truffatori di origine campana
  Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Alghero hanno arrestato in flagrante due individui di origine campana: un uomo di 53 anni e una donna di 23 anni. I due sono accusati di aver orchestrato una truffa ai danni di un'anziana signora di 73 anni. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, in tarda mattinata i...

Incendi in Sardegna: Un intervento aereo per spegnere le fiamme a Pimentel
  Ieri, in Sardegna, il fuoco ha imperversato con quattro incendi sul territorio regionale. Tra questi, uno ha richiesto l'intervento aereo del Corpo Forestale, evidenziando ancora una volta l'incapacità delle istituzioni di prevenire e gestire efficacemente le emergenze ambientali. L'incendio più significativo si è verificato nel comune di...

Allevatori sardi fortemente penalizzati dalle regole PAC: Un disastro annunciato
  Le regole della Politica Agricola Comune (PAC) 2023/2027 si rivelano un autentico massacro per gli allevatori sardi. A causa di una norma mal concepita e applicata attraverso il portale Classy Farm, migliaia di aziende di allevamento ovino, caprino e bovino in Sardegna perderanno circa 30 milioni di euro di aiuti PAC per il 2023. Questo disa...

Chi è Carlo Acutis, il Beato morto a 15 anni che diventerà Santo
  Carlo Acutis è stato un giovane italiano, venerato come beato dalla Chiesa cattolica. Nato a Londra il 3 maggio 1991, Carlo Acutis ha trascorso gran parte della sua breve vita a Milano. La sua storia è straordinaria e ispiratrice. Il Beato Carlo Acutis diventerà Santo: è quanto annunciato dalla sala stampa vaticana a seguito dell’autorizz...