Latitante arrestato ad Olbia dopo aver scritto sui social: “Sono un latitante hahahaha”

Sono un latitante haaahaha...' aveva scritto sui suoi profili social, col soprannome 'Totò Riina', dopo essersi reso irreperibile per non scontare una condanna definitiva a quattro anni e nove mesi di reclusione. Un 23enne del Sassarese, ricercato per reati commessi nel giugno 2016 quando, 17enne, era detenuto nel carcere minorile di Quartucciu (Cagliari), è stato rintracciato e arrestato a Olbia dai carabinieri della compagnia di Ozieri. Durante la permanenza nell'istituto di detenzione, il ragazzo aveva partecipato, con altri reclusi, alle sevizie inferte con un bastone a un compagno di cella e incendiato mobili e suppellettili, per creare un diversivo e aprirsi così la strada per la fuga. Per questi fatti la sezione per i minorenni della Corte d'appello di Cagliari aveva pronunciato ai primi di maggio una sentenza di condanna definitiva a suo carico. I carabinieri l'hanno individuato a Olbia, dove le ricerche si sono concentrate nell'area fra via San Simplicio, corso Vittorio Veneto e le vie Brigata Sassari e Toti. Ieri pomeriggio i militari l'hanno finalmente sorpreso in via Veneto, solo e col volto parzialmente coperto dal cappuccio di una felpa. Inizialmente, il giovane ha cercato di nascondere la sua identità ma è stato smascherato dal comandante della stazione carabinieri del suo paese d'origine, che l'ha chiamato per nome e ammanettato. Dopo un passaggio nella caserma di Ozieri l'ormai ex latitante è stato trasferito nel carcere di Bancali, a Sassari, dove sconterà la pena.

Cronaca

Tragedia sulla SS 125: Muore centauro di 54 anni
  Nel territorio di Urzulei, lungo la SS 125, si è verificato un tragico incidente che ha causato la morte di un centauro di 54 anni. L'uomo è stato sbalzato dalla moto dopo un violento urto con un autoveicolo. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Immediatamente dalla centrale è stato attivato Echo Lima 3, l'elisoccorso dell'Ar...

Alghero: Arrestati due truffatori di origine campana
  Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Alghero hanno arrestato in flagrante due individui di origine campana: un uomo di 53 anni e una donna di 23 anni. I due sono accusati di aver orchestrato una truffa ai danni di un'anziana signora di 73 anni. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, in tarda mattinata i...

Incendi in Sardegna: Un intervento aereo per spegnere le fiamme a Pimentel
  Ieri, in Sardegna, il fuoco ha imperversato con quattro incendi sul territorio regionale. Tra questi, uno ha richiesto l'intervento aereo del Corpo Forestale, evidenziando ancora una volta l'incapacità delle istituzioni di prevenire e gestire efficacemente le emergenze ambientali. L'incendio più significativo si è verificato nel comune di...

Allevatori sardi fortemente penalizzati dalle regole PAC: Un disastro annunciato
  Le regole della Politica Agricola Comune (PAC) 2023/2027 si rivelano un autentico massacro per gli allevatori sardi. A causa di una norma mal concepita e applicata attraverso il portale Classy Farm, migliaia di aziende di allevamento ovino, caprino e bovino in Sardegna perderanno circa 30 milioni di euro di aiuti PAC per il 2023. Questo disa...

Chi è Carlo Acutis, il Beato morto a 15 anni che diventerà Santo
  Carlo Acutis è stato un giovane italiano, venerato come beato dalla Chiesa cattolica. Nato a Londra il 3 maggio 1991, Carlo Acutis ha trascorso gran parte della sua breve vita a Milano. La sua storia è straordinaria e ispiratrice. Il Beato Carlo Acutis diventerà Santo: è quanto annunciato dalla sala stampa vaticana a seguito dell’autorizz...