Ricerca e innovazione, Solinas: "Impegno sui progetti di maggior impatto"

  Si sono svolti nella giornata di ieri i lavori della Consulta regionale per la ricerca scientifica e l'innovazione tecnologica chiamata a discutere sulla programmazione delle attività relative all’annualità 2022, che vede impiegate risorse per 6 milioni di euro. Istituita con legge regionale n.7/2007, che ne prevede risorse, funzionamento e composizione, la Consulta nell’incontro avvenuto a Cagliari nella sede dell’Assessorato della Programmazione e del Bilancio, ha visto la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti tra cui i Rettori delle Università di Cagliari e Sassari, i rappresentanti degli Enti pubblici di ricerca, delle aziende sanitarie e delle Fondazioni che operano nel campo della ricerca.

  “Ricerca e innovazione sono i motori dello sviluppo economico della Sardegna, le leve su cui puntare per adeguare il sistema sardo alla sfide di una società in continua evoluzione con l'obiettivo di creare un sistema economico più competitivo, capace di valorizzare i punti di forza della Sardegna, le sue specificità e i beni del suo patrimonio materiale e immateriale”, ha spiegato il Presidente della regione Christian Solinas, ricordando l’impegno della Regione nei progetti di ricerca di rilevanza internazionale tra cui l’Einstein Telescope di Lula, la riconversione dei pozzi minerari della Carbosulcis che da problema sono divenuti risorsa e l’International flight training school di Decimomannu. “Stiamo facendo un grande lavoro e uno sforzo enorme – ha proseguito il Presidente - perché quest’Isola venga identificata non solo per le sue bellezze naturali e paesaggistiche, ormai unanimemente riconosciute, ma anche affinché si consolidi nell’immaginario internazionale la natura della Sardegna quale come ecosistema favorevole per l’innovazione e la ricerca”, ha concluso il Presidente Solinas. 

  “I temi della ricerca e dell’innovazione assumono sempre più rilevanza strategica per qualsiasi idea di sviluppo che la Regione voglia perseguire. L’unità di intenti tra Amministrazione regionale, Università, Enti Pubblici e Centri di ricerca, anche formalizzati in un piano di azione condiviso, sono indispensabili per affrontare le difficoltà attuali e per cogliere le opportunità che il nuovo ciclo di programmazione e il PNRR offrono all’Isola”, ha spiegato l’Assessore della Programmazione e Bilancio Giuseppe Fasolino in apertura dei lavori. Nel corso della Consulta l’Assessore ha manifestato l’impegno per un ulteriore sforzo finanziario per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, incrementando l’attuale dotazione finanziaria prevista appunto dalla legge 7 e portandola da 6 milioni di euro a 10 milioni di euro annui con l’aumento quindi delle risorse per la ricerca in Sardegna. 

  “La Sardegna si trova davanti a una grande sfida, quella dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico”, ha evidenziato l’Assessore Fasolino mettendo in rilievo la necessità di un grande sforzo collettivo che deve vedere coinvolte in primo luogo le Università sarde per un rafforzamento della ‘Terza missione istituzionale delle Università’ che prevede un impegno diretto di queste per favorire il trasferimento scientifico, tecnologico e culturale delle conoscenze a favore del sistema degli Enti Locali e del sistema economico e sociale della Sardegna. Attività, ha spiegato l’esponente della Giunta Solinas - da svolgere in stretta collaborazione con la Regione e con un confronto continuo con il territorio. Tutti i partecipanti hanno condiviso l’impostazione e nei prossimi giorni si avvieranno le interlocuzioni per predisporre un grande accordo operativo che promette di avere ricadute fondamentali nel territorio.

Cronaca

Ad Alghero la prima infrastruttura ludica in Italia
  Si è chiusa con un grande successo la due giorni dedicata al tema della gamification e al ruolo che può “giocare” nello sviluppo di esperienze turistiche innovative. Alghero, da oggi, ha la prima infrastrutturazione ludica italiana ed incassa i complimenti pubblici dell'autorità di gestione del Programma Eni Cbc Med 2014-2020 con la referen...

Primo bollettino di luglio impietoso: 15 incendi sull'isola
  In data odierna, su un totale di 15 incendi occorsi sul territorio regionale, si segnala 1 incendio, per la soppressione del quale il Corpo forestale ha utilizzato, oltre le squadre a terra, anche i mezzi aerei del sistema regionale antincendio. Di seguito i dati inerenti l'incendio: - Incendio in agro del Comune di Paulilatino in locali...

Innovazione, alla "Nurjanatech" il premio dei premi 2022 - Solinas: "Importante riconoscimento per una società sostenuta dalla regione"
  Tra i vincitori del premio nazionale per l’innovazione “Premio dei premi 2022”, coordinato dalla Fondazione Cotec su concessione del Presidente della Repubblica, che annualmente viene assegnato ad aziende, enti pubblici e persone fisiche, c’è anche l’azienda sarda “Nurjanatech”, che ha sede nella zona industriale di Elmas. Il Premio viene as...

Porto Torres: Sulle spiagge non si fuma più - Ordinanza del sindaco
  Dal 1° luglio al 31 ottobre sarà vietato fumare in tutte le spiagge del Comune di Porto Torres e gettare rifiuti prodotti dal fumo in mare e negli arenili. Lo ha disposto il sindaco con un'ordinanza firmata oggi.  Il provvedimento è stato adottato per due ragioni: da un lato tutelare la salute pubblica proponendo un'...

Voci d'Europa, al via le iscrizioni dei cori
  Un’opportunità per esibirsi su un palcoscenico prestigioso, quello del festival internazionale “Voci d’Europa”, la manifestazione più longeva della Sardegna dedicata alla polifonia, giunta alla sua trentanovesima edizione. L’Associazione Coro Polifonico Turritano, organizzatrice dell’evento che si svolge sotto la direzione artistica del Maes...

Sassari: Issate le Bandiere Blu
  Anche per il 2022 Sassari si è aggiudicata tre Bandiere Blu: Porto Ferro, Porto Palmas e Platamona. Stamattina l’assessore all’Ambiente Antonello Sassu, con la dirigente Marge Cannas e i tecnici del settore, alla presenza dei rappresentanti della Guardia costiera e del presidente del Consiglio comunale Maurilio Murru, ha issato le Bandiere B...

Al via i saldi estivi: ogni famiglia spenderà circa 140 euro
  Scatta ufficialmente la stagione dei saldi esitivi. Domani, sabato 2 luglio, così come in quasi tutte le regioni d’Italia, partiranno anche nell’Isola i saldi estivi. Si andrà avanti fino al 30 agosto. Secondo Confcommercio Sud Sardegna il giro d’affari nel sud dell’Isola si aggira intorno ai 22,2 milioni di euro. Lo shopping interesserà 238...

Ambiente, ripartiti i fondi tra i comuni costieri per l'attività di salvamento a mare
  E’ stato ripartito tra i 62 Comuni costieri lo stanziamento di 1.506.211 euro per garantire gli interventi di salvamento a mare nella stagione balneare 2022: “In questo modo consentiremo alle Amministrazioni comunali di poter accogliere in sicurezza nei nostri litorali i numerosi bagnanti che godranno quotidianamente delle spiagge e del mare...

Cagliari: Lotta all'abbandono dei rifiuti: la Polizia Locale intensifica i controlli
  Due residenti sono stati segnalati per aver violato il corretto conferimento dei rifiuti. Questo è l'esito dei controlli effettuati dagli agenti del Corpo di Polizia Locale che la scorsa settimana, in via Riva Villasanta, angolo via San Quintino, a Pirri, hanno rinvenuto sul marciapiede diversi sacchi chiusi con all'interno rifiuti di varia ...