L'angolo filosofico: Infocrazia e l'illusione della libertà digitale - Le riflessioni di Byung-Chul Han sulla società moderna

  La recente controversia riguardante l'accesso a ChatGPT in Italia ha evidenziato quanto profondamente la tecnologia dell'intelligenza artificiale sia intrecciata con le nostre vite quotidiane. 

  Questo evento è solo un aspetto visibile di un fenomeno molto più ampio, che comprende l'uso quotidiano di navigatori, chatbot, consigli commerciali online e l'intelligenza artificiale sui social media. Questi strumenti digitali influenzano non solo la nostra percezione della realtà ma anche la nostra capacità di distinguere tra verità e menzogna. Il filosofo coreano naturalizzato tedesco, Byung-Chul Han, in "Infocrazia", esplora queste tematiche, descrivendo come viviamo in un "regime dell'informazione" dominato da algoritmi e intelligenza artificiale, che determinano i processi sociali, economici e politici. Han sottolinea come questo regime sia accompagnato da un capitalismo dell'informazione, evolvendosi in un capitalismo della sorveglianza che declassa gli esseri umani a "bestie da dati e consumo"??. 

  Secondo Han, il soggetto sottomesso in questo regime non è né docile né ubbidiente, ma si crede libero e autentico. Questo concetto contrasta con la tradizionale nozione di sottomissione, poiché nel regime dell'informazione, la sorveglianza avviene attraverso la raccolta e l'analisi dei dati piuttosto che attraverso metodi più diretti di controllo. La sensazione di libertà e autonomia è quindi un'illusione che maschera la realtà della sorveglianza e del controllo??. Han esplora anche come la digitalizzazione stia causando un cambiamento radicale nella nostra società, portandoci in uno stato di "ebbrezza della comunicazione e dell'informazione". 

  Questo fenomeno sta trasformando la democrazia in "infocrazia", dove la prevalenza dell'informazione e della comunicazione digitale sta degradando la qualità del dibattito pubblico e politico??. In "Infocrazia", Han argomenta che le fake news non sono semplicemente menzogne, ma attacchi alla fatticità stessa. Il problema non risiede nella menzogna, che riconosce la verità ma la distorce, ma nell'emergere di un mondo dove non esiste alcun riferimento a fatti o verità fattuali??. La crisi della verità nasce dunque da un consumo autistico dei contenuti e dal rafforzamento autoreferenziale delle proprie convinzioni e opinioni, amplificato dai cosiddetti bubble filter??. 

  La digitalizzazione, secondo Han, sta causando un'infodemia, in cui le informazioni hanno un ristretto margine di attualità e manca la stabilità temporale. Questo fenomeno rimuove pratiche cognitive temporali come il sapere, l'esperienza e la conoscenza, sostituendole con un'accelerazione tipica delle informazioni digitali??. In questo contesto, Han sostiene che il problema principale non è la personalizzazione algoritmica del web, ma la sparizione dell'altro e l'incapacità di ascoltare. La personalizzazione della Rete, distruggendo lo spazio pubblico, riduce gli individui a una massa manipolabile di votanti, rendendo la comunicazione sempre meno discorsiva e distruggendo la politica dell'ascolto??. Queste riflessioni di Byung-Chul Han su intelligenza artificiale, digitalizzazione e "infocrazia" sottolineano come la tecnologia stia cambiando radicalmente il nostro modo di percepire e interagire con il mondo. Le sue teorie offrono una visione critica e approfondita sull'impatto della digitalizzazione sulla società moderna, sulle relazioni umane e sulle dinamiche politiche e sociali.

Cultura

Scoprire 'L'Anima della Pietra': La mostra di Marcello Busdraghi ad Alghero
  Ad Alghero, presso la storica Torre di Sulis, si sta svolgendo un evento artistico di rara intensità che cattura l'essenza più profonda dell'arte scultorea: "L'Anima della Pietra".   Questa mostra, che vede protagonista Marcello Busdraghi, uno degli scultori più visionari e sensibili del panorama contemporaneo, ...

Cathy La Torre con "Non è normale" ad Alghero
  Venerdì 16 febbraio Cathy La Torre sarà ad Alghero per presentare il suo nuovo libro Non è normale. Se è violenza non è amore. È reato appena uscito per le edizioni Feltrinelli. Dialogherà con l'autrice Sonia Borsato. L'appuntamento è per le 18,30 presso la sala conferenze della Fondazione Alghero (Lo Quarter 2° piano). L'evento è curato d...

L’Onda Nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria
  Dal 2 marzo all’8 luglio 2024 al Padiglione Tavolara di Sassari apre la mostra L’Onda nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria, a cura di Giuliana Altea, Antonella Camarda e Luca Cheri, organizzata dalla Fondazione Nivola, promossa dal Comune di Sassari in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale“Giovanni An...

Teresa Mereu: Pittrice di paesaggi sardi
  Teresa Mereu, nata a Cagliari nel 1942, è una rinomata pittrice sarda che ha dedicato la sua carriera alla rappresentazione della bellezza selvaggia e vibrante della sua terra d'origine. Le sue opere, caratterizzate da pennellate vigorose e cromatismi accesi, catturano l'essenza della Sardegna, evocando la forza del mare, la vastità dei paes...

"Teatri in via d'Estinzione": La Rassegna che rivitalizza la scena teatrale a Sassari
  Dal 19 gennaio all’11 maggio, lo Spazio Bunker di Sassari diventa il cuore pulsante della rassegna teatrale “Teatri in via d'estinzione”, organizzata da Meridiano Zero con il supporto della Regione e della Fondazione di Sardegna. Questa iniziativa rappresenta una boccata d'aria fresca per il mondo del teatro, offrendo quattro mesi di spettac...

'Bellas Mariposas' di Atzeni, specchio dell'anima sarda
  Il libro "Bellas Mariposas" di Sergio Atzeni, pubblicato postumo nel 1996 dalla Sellerio, rappresenta un capolavoro narrativo che incapsula l'essenza della letteratura di Atzeni. Quest'opera, composta da due racconti, "Il demonio è cane bianco" e il racconto eponimo "Bellas Mariposas", offre una visione profonda e complessa della vita in Sar...

JovAlguer lancia il bando di selezione per la mostra fotografica "Còro"
  Lo studio di progettazione sociale JovAlguer, in collaborazione con associazioni artistiche, è lieto di annunciare l'apertura del bando di selezione per la mostra fotografica "Còro". La manifestazione, che vedrà la partecipazione di 100 talentuosi fotografi e fotografe Sardi/e, ha come obiettivo celebrare la bellezza unica della Sardegna ...