Sparatoria al centro di Nuoro - Ferito un poliziotto

  E' stato riconosciuto dalla Polizia perchè già pregiudicato per droga, l'uomo di circa 40 anni che questa mattina ha forzato un posto di blocco all'ingresso di Nuoro dando vita ad un inseguimento nelle strade cittadine a cui è seguito un conflitto a fuoco in cui è rimasto leggermente ferito un agente. Bloccato in piazza Indipendenza, il conducente si è dato alla fuga ed è ora caccia all'uomo. Quando il conducente è fuggito a piedi in una parte della città in cui la ricerca potrà essere agevolata dalle telecamere presenti nella zona: il luogo della sparatoria è, infatti, a pochi passi dal Comune, dalla Questura e dalla Prefettura. Quando la Mito ha rallentato la sua corsa, gli agenti hanno sparato alle gomme costringendo l'uomo alla fuga a piedi. Dalla Questura di Nuoro parlano di "accertamenti" sul ferimento dell'agente, mentre la città è circondata da posti di blocco con le ricerche sono coordinate dalla Squadra Mobile di Nuoro. Nel frattempo la procura di Nuoro, con la pm di turno Ilaria Bradamante, ha aperto un fascicolo sulla vicenda. Sua è risultata la vettura, una Mito, che non si è fermata all'alt e suo è il cellulare trovato all'interno della macchina abbandonata tra il liceo classico Asproni e il Comune. I ragazzi del classico e quelli del liceo delle scienze umane e musicali hanno dovuto rinunciare alla ricreazione all'aperto su disposizione della questura, poi le lezioni sono riprese regolarmente. Il lavoro degli investigatori prosegue con la visione delle telecamere di sorveglianza per capire in quale direzione è fuggito l'uomo e con gli accertamenti balistici della scientifica per capire quali armi abbiano sparato.

  Sta bene l'assitente capo della Squadra Mobile di Nuoro, Nicola Catte, 51 anni di Oliena, ferito questa mattina di striscio a una gamba nella sparatoria seguita all'inseguimento di una Alfa Romeo Mito che non si è fermata all'alt, fatti avvenuti intorno alle 10.15 tra via Brigata Sassari e via Trieste. Trasportato all'ospedale San Francesco, l'agente è stato giudicato guaribile in pochi giorni.

Cronaca

Anziani nel mirino: la Polizia locale di Sassari scende in campo contro le truffe
  A Sassari si è scatenata una vera e propria caccia al truffatore. E chi meglio della Polizia Locale può mettersi a capo di questa crociata? Martedì 5 marzo, alle ore 17, il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari si trasformerà in un fortino contro l'inganno, ospitando un incontro di vitale importanza organizzato dalla Polizia Loc...

Il caos dei monopattini elettrici in giro per Cagliari
  Per me si va nella città dolente, per me si va nell’etterno dolore, Per me si va tra la perduta gente. Queste sono le parole che chiunque si accingeva a visitare l’inferno dantesco, leggeva sulla porta.   Oggi, queste stesse parole potrebbero applicarsi tranquillamente in qualunque portone d’ingresso, per esse...

AOU Sassari: Il primo soccorso si impara a scuola
  Nel contesto sempre più attento all'emergenza e all'urgenza, le istituzioni scolastiche emergono come luoghi privilegiati per promuovere la consapevolezza e l'educazione alla salute. Il progetto "Basi di primo soccorso tra i banchi di scuola", ideato e organizzato dal personale medico e infermieristico della Medicina d’Urgenza dell’Azienda o...

Conte in Sardegna: "Pronti ad un reddito di cittadinanza a livello regionale"
  La recente affermazione di Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), sul rafforzamento del reddito di cittadinanza, in particolare con l'introduzione di una versione regionale in Sardegna, segna un momento significativo nel dibattito socio-economico italiano. Dopo la vittoria in Sardegna, Conte ha dichiarato a "Diritto e Rovescio"...

La corte costituzionale approva la legge regionale sulla medicina generale
  In un'importante decisione, la Corte Costituzionale ha dichiarato “Non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge della Regione Sardegna 5 maggio 2023, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di assistenza primaria)”. Con la sentenza 26/2024 depositata il 27 febbraio, il ricorso presentato dal Consigli...

Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424
  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio.   Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tr...

Denuncia shock all'ospedale Brotzu: "Abusato da un infermiere"
  Un fatto gravissimo emerge dalle mura dell'ospedale Brotzu di Cagliari, scuotendo profondamente la comunità locale e quella sanitaria nazionale. Un giovane, vittima di un incidente stradale che lo ha lasciato con fratture e lesioni, ha lanciato un'accusa terribile: «Abusato sessualmente da un infermiere mentre ero bloccato, e dolorante, in u...