Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424

  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio. 

  Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tracciati 10 nuovi stalli, con un occhio di riguardo per i disabili (7), i taxi (2), e un singolare "stallo rosa". Immaginate l'emozione dei cittadini alla vista di questi nuovi spazi, un tocco di colore nelle grigie giornate cagliaritane, una sorta di caccia al tesoro urbana per trovare il parcheggio. E per non farci mancare nulla, 71 attraversamenti pedonali sono stati "ripassati", come se fossero dei compiti in classe trascurati, in un tentativo di ridare visibilità alle strisce quasi svanite sotto l'incessante calpestio di pedoni disperati.

  Questi interventi rientrano nel programma triennale di manutenzione stradale, un piano ambizioso che, a leggere i numeri, sembra più una maratona senza fine. Con 600 chilometri di rete viaria, 50 opere d'arte e 40 chilometri di piste ciclabili, Cagliari si propone come una sorta di museo all'aperto dell'infrastruttura urbana, dove ogni buca ha una storia e ogni stallo è una promessa. 

  Per i cittadini dotati di spirito civico e di un telefono, esiste anche un numero verde, 800.116.444, per segnalare buche, crepe, voragini o qualsiasi altro esempio di decadenza metropolitana che richieda l'intervento delle squadre di riparazione. Un servizio che, immaginiamo, non conosca tregua, in un eterno loop di asfalto, segnalazioni e nuove scoperte archeologiche urbane. In conclusione, Cagliari si conferma una città dinamica, non solo per la vivacità dei suoi abitanti ma anche per il perpetuo movimento delle sue squadre di manutenzione, in una lotta all'ultimo asfalto contro il dissesto stradale. Un applauso sincero alla Global Service e a tutti coloro che ogni giorno si avventurano su queste strade, in un viaggio che è sempre un'avventura, talvolta una sfida, ma sicuramente mai noioso.

Cronaca

La fine della II° Guerra in mondiale in Sardegna
  La destituzione e l'arresto di Mussolini, il 25 luglio 1943, non suscitano in Sardegna significative reazioni, salvo qualche manifestazione isolata di giubilo. Che la guerra non sia finita è subito chiaro ai Sardi, che temono ora, dopo quello del 10 luglio in Sicilia, uno sbarco degli Alleati nell'isola. Non sarà cosÌ, invece. Con l'annu...

Arrestato il primario di urologia dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari
  Antonello De Lisa, primario del reparto di Urologia e docente universitario, è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di peculato e truffa. Il medico 64enne avrebbe svolto attività intra moenia nell'ambulatorio dell'Ospedale Santissima Trinità, senza versare all'Azienda Sanitaria le somme dovute, contravvenendo alla normativa vige...

Sapori di Sardegna: Una battaglia gastronomica tra i giocatori del Cagliari
  A pochi giorni dal pareggio maturato in terra lombarda contro la fortissima Inter, si è tenuto un appuntamento colmo di gioia ed entusiasmo presso la splendida location della Manifattura Tabacchi. Un evento (di stampo culinario) che ha visto sfidarsi "a colpi di pentole e fornelli" due componenti della rosa allenata dall’ottimo mister Claudi...

Grave Incidente sulla SS597: Cinque Feriti in Codice Rosso
  Questa mattina si è verificato un grave incidente sulla SS597 “Di Logudoro”, la strada che collega Sassari a Olbia. L'incidente ha causato la chiusura dell'arteria al km 50,060, in entrambe le direzioni, nei pressi di Berchidda, al fine di permettere le operazioni di soccorso. Secondo quanto emerso, l'incidente è avvenuto probabilmente a ...

Nuove proposte per il rilancio del comprensorio agricolo sardo
  In risposta alle sfide attuali che affliggono il settore agricolo e dell'allevamento in Sardegna, l'Associazione Sindacale Agricola ha presentato una serie di proposte mirate per affrontare le problematiche esistenti e promuovere il rilancio del comprensorio agricolo sardo. La situazione attuale del comparto agricolo è caratterizzata da u...

La giunta Todde blocca i 4 nuovi ospedali di Solinas
  Nel teatro politico sardo, un sipario si abbassa definitivamente sul progetto ambizioso dei quattro nuovi ospedali a Cagliari, Sassari, Alghero e nel Sulcis, lanciato con fervore dal governo di Christian Solinas.  La nuova regia è nelle mani della giunta regionale di Alessandra Todde, che con un colpo di spugna ha ar...

La Futsal Alghero e l'odissea di una "casa" perduta: Un appello al cambiamento
  Nello sport algherese continua a leversi da tempo un grido di disperazione persistente. La Futsal Alghero, portabandiera dell'orgoglio locale, si trova ad affrontare una sfida che minaccia di più il suo spirito combattivo sul campo: la mancanza di un impianto sportivo adeguato nella propria città.   Da luglio, l...