Turisti sanzionati per danneggiamento delle dune sarde con motocross

  Due turisti tedeschi sono stati sanzionati dal Corpo Forestale dopo aver danneggiato le dune sarde praticando il motocross. Le segnalazioni pervenute al Corpo Forestale riguardavano la creazione e la pubblicizzazione di itinerari motociclistici nei delicati ambienti delle spiagge e degli arenili della Sardegna, attività che è stata documentata e promossa attraverso vari canali social dai due turisti. L'intervento ha visto la partecipazione coordinata di diverse strutture del Corpo Forestale, inclusi le Sale operative di Cagliari e Tempio, il Nucleo Investigativo dell'Ispettorato di Cagliari, e la Stazione Forestale di Padru.

  I due individui, dopo aver percorso itinerari da nord a sud dell'isola e documentato le loro azioni online, sono stati individuati grazie all'analisi di un filmato che li mostrava mentre attraversavano le dune di Piscinas nel litorale di Arbus. Ulteriori accertamenti con le compagnie di navigazione hanno permesso di stabilire che i turisti si apprestavano a lasciare l'isola da Olbia verso Livorno, momento in cui sono stati intercettati dalla Stazione Forestale di Padru e identificati grazie alla corrispondenza delle targhe dei loro veicoli. 

   Ai due è stata contestata la violazione delle norme che tutelano gli arenili e i sistemi dunali, aree protette per la loro importanza ecologica e paesaggistica. Le sanzioni includevano sia pene penali, con arresto fino a due anni e ammende significative per il danneggiamento del sistema dunale, sia violazioni amministrative legate al divieto di transito negli arenili e al campeggio libero, con multe amministrative per ciascun trasgressore. L'azione dei turisti ha causato danni notevoli all'ecosistema dunale, compromettendo la flora locale e innescando processi erosivi che mettono a rischio la stabilità delle spiagge. Il Corpo Forestale, evidenziando la gravità di tali illeciti, ha lanciato un appello alla cittadinanza affinché segnali eventuali abusi e minacce all'ambiente al numero verde 1515, in un impegno condiviso verso la protezione delle risorse naturali della Sardegna e la promozione di uno sviluppo turistico sostenibile.

Cronaca

Anziani nel mirino: la Polizia locale di Sassari scende in campo contro le truffe
  A Sassari si è scatenata una vera e propria caccia al truffatore. E chi meglio della Polizia Locale può mettersi a capo di questa crociata? Martedì 5 marzo, alle ore 17, il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari si trasformerà in un fortino contro l'inganno, ospitando un incontro di vitale importanza organizzato dalla Polizia Loc...

Il caos dei monopattini elettrici in giro per Cagliari
  Per me si va nella città dolente, per me si va nell’etterno dolore, Per me si va tra la perduta gente. Queste sono le parole che chiunque si accingeva a visitare l’inferno dantesco, leggeva sulla porta.   Oggi, queste stesse parole potrebbero applicarsi tranquillamente in qualunque portone d’ingresso, per esse...

AOU Sassari: Il primo soccorso si impara a scuola
  Nel contesto sempre più attento all'emergenza e all'urgenza, le istituzioni scolastiche emergono come luoghi privilegiati per promuovere la consapevolezza e l'educazione alla salute. Il progetto "Basi di primo soccorso tra i banchi di scuola", ideato e organizzato dal personale medico e infermieristico della Medicina d’Urgenza dell’Azienda o...

Conte in Sardegna: "Pronti ad un reddito di cittadinanza a livello regionale"
  La recente affermazione di Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), sul rafforzamento del reddito di cittadinanza, in particolare con l'introduzione di una versione regionale in Sardegna, segna un momento significativo nel dibattito socio-economico italiano. Dopo la vittoria in Sardegna, Conte ha dichiarato a "Diritto e Rovescio"...

La corte costituzionale approva la legge regionale sulla medicina generale
  In un'importante decisione, la Corte Costituzionale ha dichiarato “Non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge della Regione Sardegna 5 maggio 2023, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di assistenza primaria)”. Con la sentenza 26/2024 depositata il 27 febbraio, il ricorso presentato dal Consigli...

Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424
  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio.   Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tr...

Denuncia shock all'ospedale Brotzu: "Abusato da un infermiere"
  Un fatto gravissimo emerge dalle mura dell'ospedale Brotzu di Cagliari, scuotendo profondamente la comunità locale e quella sanitaria nazionale. Un giovane, vittima di un incidente stradale che lo ha lasciato con fratture e lesioni, ha lanciato un'accusa terribile: «Abusato sessualmente da un infermiere mentre ero bloccato, e dolorante, in u...