Poker della Roma. Un Cagliari senz’anima crolla all’Olimpico

  Stavolta no, stavolta è tutto diverso. Perché se con Verona e Salernitana erano arrivate due vittorie non suffragate dal gioco, con il Cagliari la Roma a tratti è stata addirittura scintillante. Finisce 4-0, ma il conteggio finale potrebbe essere anche più largo, considerando i due gol annullati a Lukaku e Bove ed il palo di Cristante. A portare la Roma solo a -1 dal quarto posto dell’Atalanta sono Dybala (doppietta e prestazione sontuosa), Pellegrini (rinato) e il giovane Huijsen. Ma è soprattutto Daniele De Rossi, la cui mano stavolta si inizia a vedere eccome sui meccanismi di gioco giallorossi. De Rossi manda subito dentro Angelino, uno dei due nuovi arrivati in casa giallorossa, ma anche Ranieri lancia subito nella mischia Mina e si gioca la doppia punta, Lapadula al fianco di Petagna.

  Si inizia ricordando una leggenda come Giacomo Losi (455 partite in giallorosso), tra immagini sui megaschermi, minuto di raccoglimento e lutto al braccio per la Roma. Poi la gara, con Pellegrini che insacca subito, dopo appena 2' di gioco, su angolo di Dybala. E’ il gol che cambia la partita, anche perché rispetto a Verona e Salernitana stavolta la Roma gioca bene. Angelino ha qualità e visione di gioco, Pellegrini è un po’ ovunque e Dybala è un campionario di cose bellissime. E così le occasioni arrivano, dal palo di Cristante ai due spunti di El Shaarawy, fino al 2-0 proprio della Joya, al termine di un’azione da manuale del calcio. E il Cagliari? Il gol a freddo cambia i piani di Ranieri, ma Prati non riesce mai a costruire qualcosa di interessante e Petagna davanti è troppo morbido. Così le occasioni sono ancora giallorosse, con il tiro a giro di Dybala che esce di poco e il 3-0 di Lukaku annullato per fuorigioco. 

  Nel finale di tempo, invece, un sussulto dei sardi, con Rui Patricio costretto a dire di no a Lapadula e Marcenaro che prima concede il rigore per fallo di Llorente sullo stesso Lapadula poi si corregge con l’aiuto del Var. La ripresa si apre con il 3-0 giallorosso che di fatto chiude la partita: angolo di Dybala, testa di Cristante, mani di Petagna e rigore trasformato proprio dalla Joya, che si conferma infallibile dal dischetto. La partita è finita, il Cagliari è in ginocchio, Dybala e Lukaku sfiorano ancora il gol, che poi arriva poco dopo con Huijsen, perfetto nello stacco su angolo di Paredes. Poi c’è la girandola dei cambi, da una parte e dall’altra, con Ranieri che prova a cambiare qualcosa con il 3-4-1-2. Luvumbo mette un po’ di energia in più, ma è Zalewski dall’altra parte a regalare un paio di spunti di qualità. Poi Scuffet dice di no a Lukaku. Prima della fine arriva anche il 5-0 di Bove su una giocata sontuosa di Karsdorp, ma il centrocampista giallorosso è in fuorigioco. Finisce come era iniziata, con l’abbraccio tra De Rossi e Ranieri, due totem del romanismo.

Sport

I pronostici di MR Simon per la 27ma giornata di Serie A
  Carissimi appassionati di calcio, il campionato di serie A riparte con la 27 giornata, vi ricordiamo che il campionato non subirà soste per le nazionali fino al 24 marzo. Come si consueto abbiamo analizzato una TRIS e Ve la presentiamo: Monza vs Roma si gioca sabato 2 marzo ore 18.00 e Sarà diretta dal signor piccinini Il Monza nelle...

Circumnavigando la Sardegna: Carlo Coni ritenta l'impresa ambientale in Kayak
  Nel cuore del Mediterraneo, dove le acque azzurre bagnano le antiche terre della Sardegna, Carlo Coni, figlio di Cagliari, si prepara a riscrivere una pagina della propria vita e della storia di quest'isola.  La circumnavigazione in kayak, un'odissea di 544 miglia attraverso il respiro del mare, non è solo un'impresa...

Il Buggerru Surf Trophy 2024 e l'ascesa delle giovani stelle del surf italiano
  Nelle ancestrali terre della Sardegna, là dove le vestigia minerarie si fondono con l'irrefrenabile forza del mare, Buggerru si appresta a divenire ancora una volta l'arena delle giovani promesse del surf italiano.   È il Buggerru Surf Trophy 2024 a raccogliere sotto il suo vessillo gli azzurrini dell'onda, in u...

Amatori Rugby Alghero: Alla ricerca di riscatto a Monferrato
  Dopo l'ultima sconfitta esterna contro Rugby Noceto, l'Amatori Rugby Alghero si prepara per un altro cruciale incontro in trasferta. La squadra sarda, pur avendo mostrato spirito combattivo nel primo tempo della scorsa partita si è dovuta arrendere all'ennesima sconfitta stagionale con il punteggio finale di 29 a 19. 

Baket Alghero: La Klass Coral guarda ai play-off
  La Klass Coral Alghero è pronta per lo sprint finale nel campionato di Divisione Regionale 1. Ultime tre gare della stagione regolare, oltre alle due da recuperare, prima dei play-off che la formazione algherese non vuole lasciarsi sfuggire. Volata finale che inizia questo sabato con la terzultima giornata di ritorno: questa domenica, 3 ...

Sfida cruciale per la salvezza: Domenica si gioca Empoli vs Cagliari
  Si avvicina la sfida Empoli-Cagliari: 27^ giornata della Serie A 2023/2024. Domenica 3 marzo alle ore 15:00, il Cagliari scenderà in campo contro l'Empoli in trasferta al "Castellani", e questo sarà uno scontro importante per la lotta salvezza. La giornata di campionato che verrà sarà caratterizzata da diversi incroci tra compagini che co...

Luvumbo risponde a Osimhen. Il Cagliari pareggia con i Campioni d’Italia
  È Zito Luvumbo l’uomo della provvidenza e l’eroe di giornata. Con un gol all’ultimo giro di orologio l’angolano regala il secondo pareggio consecutivo al Cagliari ed impatta contro un Napoli poco incisivo ed ancora in cerca di una sua dimensione. ?Gara che nel primo tempo è stata giocata prevalentemente a centrocampo, con un gol annullato ai...