Crisi in comune Nuoro, ultimo tentativo per evitare commissario

  Il giorno del giudizio per l'amministrazione comunale di Nuoro è arrivato: domani pomeriggio alle 16.30 si torna in aula per la votazione del bilancio di previsione dopo il rinvio nell'ultima seduta, un passaggio cruciale da cui dipende il proseguo o la caduta della consiliatura di Andrea Soddu, insediatasi nel 2020. Il governo della città è in bilico: il sindaco non ha più la maggioranza, in questi giorni ha azzerato la giunta nel tentativo di formare un nuovo esecutivo, scongiurando quindi l'arrivo del commissario. 

  Nel frattempo è arrivata la convocazione del consiglio comunale da parte del presidente Sebastian Cocco, dando un'accelarata alla crisi: l'assessorato degli Enti locali ha indicato il 24 maggio il termine ultimo per l'approvazione del bilancio. I consiglieri e gli assessori che sostengono Soddu si lamentano per la troppa fretta del presidente Cocco di andare al voto, senza prima convocare i capigruppo per concordare la data dell'aula. Si annuncia una seduta carica di tensione. Ma il sindaco ostenta sicurezza. 

  "Vado in consiglio sereno - dice Soddu all'ANSA - Vediamo cosa succederà domani, tenuto conto che non essendoci stata la riunine dei capigruppo, obbligatoria in base al regolamento, i consiglieri non sono in grado di confermare la loro partecipazione". Le trattative avviate in questi giorni dal sindaco non hanno sortito alcun risultato. "Abbiamo avuto delle interlocuzioni con i vari gruppi politici per ricomporre la maggioranza, ma non si sono concretizzate, anche perché - spiega il primo cittadino - hanno necessità di qualche giorno in più". Intanto però, l'aula incombe: domani la giornata della verità.

Politica

Alghero, fallimento del sindaco: il centrodestra è pronto a governare
  Chiarezza è fatta, ma dopo mesi di poco dignitosi tentativi di spaccare la coalizione di centrodestra messi in atto dal sindaco. Adesso le operazioni di dannosa e confusa prestidigitazione politica sono miseramente fallite. Da oggi, come nella celebre fiaba dello scrittore danese Hans Christian Andersen, il re è nudo! 

Fratelli d'Italia Alghero prende le distanze dal sindaco Mario Conoci
  Il coordinatore cittadino di Alghero di Fratelli d’Italia Marco Di Gangi, insieme al coordinatore provinciale Onorevole Barbara Polo intervengono con la presente nota per chiarire la natura dei rapporti del partito con l’attuale sindaco di Alghero Mario Conoci. “Da parte di numerosi iscritti, alcuni dei quali candidati alle prossime elez...

Alghero: La politica del Palatenda e le contraddizioni di Daga
  La politica in Italia non smette mai di sorprenderci, ma a volte riesce a farlo in modo talmente bizzarro da sembrare impossibile. Ecco il caso della campagna elettorale del centrodestra ad Alghero, che punta sullo straordinario progetto di un palatenda per eventi.  Quando l’ho sentito per la prima volta, ho pensato ...

Alghero: La campagna elettorale tra schiaffi, pugni e alghe
  Una campagna elettorale da schiaffi. Il Vate Riformatore dice la sua: "La città ha bisogno di tutto". TheBest si risente e dice: "Bla bla bla, non lo puoi dire solo tu, lasciane un po' anche a noi".   I piccoli balilla fanno inferocire l'orizzonte e la sua truppa: "non dateci dei profughi, dei transfughi, dei gr...

Cagliari: Andiamo oltre. Città futura. Idee e progetti per un nuovo inizio
  Massimo Zedda, candidato sindaco del campo largo alle prossime comunali, ha presentato questa mattina il progetto "Andiamo oltre" per una Cagliari sostenibile del futuro, con idee e bozze preparatorie del piano urbanistico comunale. La bozza del piano urbanistico comunale presenta diverse novità, tra cui numerosi percorsi navigabili e cic...

Patto per Alghero, la città mai più in questo stato!
  Non si era mai vista Alghero in questo stato di degrado. La città, all’avvio della stagione turistica, è sporca e trascurata. Le spiagge non sono pulite, le strade non vengono spazzate, i cestini non vengono svuotati e interi quartieri sono dimenticati. Esattamente l'opposto del modello che Patto per Alghero vuole per la città. Purtroppo ...