Dolianova: Chiuso ristorante con 7 lavoratori su 8 in nero - 30mila euro di multa

  Sette lavoratori in nero su otto dipendenti e sporcizia. È quanto hanno scoperto i carabinieri delle Stazioni di Monastir e San Nicolò e della Compagnia di Dolianova, insieme ai colleghi del Nas e del Nucleo ispettorato del lavoro durante l'ispezione di un bar-ristorante della zona di Dolianova. L'esercizio ha dovuto sospendere l'attività e rimarrà chiuso fino a quando non saranno messi in regola i lavoratori e saranno ripristinate le condizioni igieniche. 

  Il controllo è scattato nei giorni scorsi. I carabinieri hanno prima contestato al titolare le violazioni delle norme attinenti l'igiene, la pulizia e il mancato rispetto delle norme previste dal manuale Haccp, elevando sanzioni per 3mila euro. Poi hanno effettuato le verifiche sui lavoratori scoprendo che sugli otto dipendenti identificati all'interno dell'esercizio, ben sette erano sprovvisti di contratto e non erano stati mai assunti. Per il ristorante sono scattate l'immediata sospensione dell'attività e multe per 30mila euro. Fonte: ANSA

Primo

A Quartu Sant’Elena sequestrato un mare di droga - Arrestata una donna
Nella serata di ieri, 26 maggio, a Selargius (CA), gli Agenti del Commissariato di P.S. Quartu Sant’Elena (CA) hanno tratto in arresto in flagranza di reato una disoccupata di 40 anni, di Selargius, che custodiva nella sua abitazione oltre 63 kg di sostanze stupefacenti. Gli uomini del Commissariato di P.S., diretti dal Commissario Capo Michele ...

Incidente mortale all'alba per un giovane agricoltore di Tratalias
È morto sul colpo Michele Carboni un agricoltore di trent'anni. È spirato questa mattina, 18 gennaio, alle prime luci dell'alba, intorno alle cinque. Era alla guida di una Fiat Punto quando, per cause ancora da decifrare, ha perso il controllo dell'auto mentre percorreva una strada provinciale 74, in località Santa Lucia nel Sulcis. La dinamica del...