Alghero: Si festeggia per il successo della campagna di sterilizzazione

  In fondo, ormai si festeggia persino per le sterilizzazioni. Sì, perché ad Alghero il frenetico entusiasmo collettivo ha raggiunto picchi tali da poter considerare un vero e proprio trionfo la conclusione di una campagna di incentivazione per la sterilizzazione di cani e gatti. 

  Con un budget di 10.000 euro, strappati al già esangue bilancio comunale, l'amministrazione ha deciso di promuovere la sterilità dei nostri amici a quattro zampe. Il saldo? Quarantadue domande pervenute, con una precisa predilezione per i felini, che hanno quasi raddoppiato il numero dei cani, portando a un esborso di oltre 7.000 euro. 

  Ebbene sì, nella città dove un tempo le strade echeggiavano delle voci dei pescatori e dei commercianti, oggi si festeggia al successo di un'iniziativa che ha per oggetto l'intervento chirurgico sui nostri animali. Non che la questione del controllo delle nascite animali sia futile, ma l'enfasi con cui si annuncia il bilancio di tale iniziativa solleva perplessità. 

  Con i restanti fondi, poco meno di 3.000 euro, si progetta già un nuovo bando. Una sorta di "encore" per chi si fosse perso il primo atto di questa opera burocratica di cura animale. L'Assessore all'Ambiente, Andrea Montis, ci ricorda che "l'incentivazione della sterilizzazione di cani e gatti di proprietà rientra nell'ampia attività di tutela del benessere animale che, da diversi anni, vede il Comune di Alghero impegnato su più fronti, che includono il mantenimento e cura dei cani randagi presso il canile convenzionato, le campagne di microchippatura gratuita effettuate mensilmente grazie alla stretta e proficua collaborazione con la ASL di Sassari, ma anche il soccorso dei gatti liberi in palese ed imminente pericolo di vita o vittime di incidenti stradali e la regolamentazione dell'attività dei volontari che si occupano delle colonie feline".

  Inoltre, l'assoluto divieto di alimentare i gatti liberi in area pubblica, pena sanzioni, a meno che non si sia iscritti nel registro pubblico comunale dei "gattari", aggiunge un ulteriore strato di burocrazia alla quotidiana convivenza con il mondo animale. Trentuno persone finora hanno ottenuto il sacro tesserino che attesta la regolarità dell'azione, un dettaglio che sembra quasi comico se non fosse per la triste realtà che rappresenta. 

  La campagna di sterilizzazione ad Alghero si è conclusa con successo, se misurato in termini di euro spesi e di procedure burocratiche soddisfatte. Tuttavia, resta da chiedersi se il vero successo non sarebbe piuttosto investire in politiche più inclusive e meno punitive per la gestione degli animali urbani, che non riducano il rapporto tra cittadino e ambiente ad una mera questione di contabilità e regolamenti per quanto giusti e sacrosanti.

Cronaca

La fine della II° Guerra in mondiale in Sardegna
  La destituzione e l'arresto di Mussolini, il 25 luglio 1943, non suscitano in Sardegna significative reazioni, salvo qualche manifestazione isolata di giubilo. Che la guerra non sia finita è subito chiaro ai Sardi, che temono ora, dopo quello del 10 luglio in Sicilia, uno sbarco degli Alleati nell'isola. Non sarà cosÌ, invece. Con l'annu...

Arrestato il primario di urologia dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari
  Antonello De Lisa, primario del reparto di Urologia e docente universitario, è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di peculato e truffa. Il medico 64enne avrebbe svolto attività intra moenia nell'ambulatorio dell'Ospedale Santissima Trinità, senza versare all'Azienda Sanitaria le somme dovute, contravvenendo alla normativa vige...

Sapori di Sardegna: Una battaglia gastronomica tra i giocatori del Cagliari
  A pochi giorni dal pareggio maturato in terra lombarda contro la fortissima Inter, si è tenuto un appuntamento colmo di gioia ed entusiasmo presso la splendida location della Manifattura Tabacchi. Un evento (di stampo culinario) che ha visto sfidarsi "a colpi di pentole e fornelli" due componenti della rosa allenata dall’ottimo mister Claudi...

Grave Incidente sulla SS597: Cinque Feriti in Codice Rosso
  Questa mattina si è verificato un grave incidente sulla SS597 “Di Logudoro”, la strada che collega Sassari a Olbia. L'incidente ha causato la chiusura dell'arteria al km 50,060, in entrambe le direzioni, nei pressi di Berchidda, al fine di permettere le operazioni di soccorso. Secondo quanto emerso, l'incidente è avvenuto probabilmente a ...

Nuove proposte per il rilancio del comprensorio agricolo sardo
  In risposta alle sfide attuali che affliggono il settore agricolo e dell'allevamento in Sardegna, l'Associazione Sindacale Agricola ha presentato una serie di proposte mirate per affrontare le problematiche esistenti e promuovere il rilancio del comprensorio agricolo sardo. La situazione attuale del comparto agricolo è caratterizzata da u...

La giunta Todde blocca i 4 nuovi ospedali di Solinas
  Nel teatro politico sardo, un sipario si abbassa definitivamente sul progetto ambizioso dei quattro nuovi ospedali a Cagliari, Sassari, Alghero e nel Sulcis, lanciato con fervore dal governo di Christian Solinas.  La nuova regia è nelle mani della giunta regionale di Alessandra Todde, che con un colpo di spugna ha ar...

La Futsal Alghero e l'odissea di una "casa" perduta: Un appello al cambiamento
  Nello sport algherese continua a leversi da tempo un grido di disperazione persistente. La Futsal Alghero, portabandiera dell'orgoglio locale, si trova ad affrontare una sfida che minaccia di più il suo spirito combattivo sul campo: la mancanza di un impianto sportivo adeguato nella propria città.   Da luglio, l...