Incontro sulla legalità: I Carabinieri di Abbasanta educano i giovani del Liceo Scientifico di Ghilarza

  Nell’ambito dei contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità, ieri 14 maggio 2024, presso la sede dello Squadrone Carabinieri Eliportato “Cacciatori Sardegna” di Abbasanta (OR), la Compagnia Carabinieri di Ghilarza ha organizzato un incontro con gli insegnanti e gli studenti delle classi 4^ e 5^ del Liceo Scientifico “Mariano IV” di Ghilarza (OR). L'incontro ha coinvolto circa 80 studenti, ai quali è stata presentata l'Arma dei Carabinieri attraverso un video istituzionale divulgativo. Il video ha illustrato la storia bicentenaria dell'Arma, i suoi reparti, i settori operativi di intervento e le missioni istituzionali sia in Italia che all’estero. 

   Gli ufficiali e i militari relatori hanno trattato tematiche di grande interesse istituzionale, focalizzandosi sui pericoli ai quali sono esposti i giovani al giorno d’oggi. Gli studenti, curiosi e attenti, hanno posto numerose domande, dimostrando un vivo interesse per la capillare dislocazione dei presidi dei Carabinieri sul territorio provinciale e il funzionamento delle stazioni locali. La giornata è poi proseguita con una visita al reparto speciale dei Carabinieri Cacciatori di Sardegna, un'unità ad alta valenza operativa dell’Arma, specializzata nella ricerca di latitanti anche nelle aree più impervie, grazie all’ausilio di elicotteri. Uno dei momenti più attesi dagli studenti è stata la dimostrazione dei materiali e degli assetti specialistici utilizzati nelle operazioni di ricerca e nelle battute, tra cui le unità cinofile antidroga e antiesplosivo.

  Nei vasti spazi aperti e nelle aree addestrative della caserma, i Carabinieri hanno eseguito delle dimostrazioni sull’impiego degli automezzi e degli apparati tecnologici utilizzati per il controllo del territorio e le indagini. Tra questi, i robot semoventi degli artificieri per la bonifica di ordigni esplosivi, droni a pilotaggio remoto, auto e moto equipaggiate con i più moderni dispositivi informatici e di geolocalizzazione per garantire un intervento sicuro e rapido in caso di emergenza, attivabile tramite il numero unico di emergenza 112. L'incontro è stato un'importante occasione per sensibilizzare i giovani alla cultura della legalità e far conoscere loro il ruolo cruciale che l’Arma dei Carabinieri svolge nella società. Gli studenti hanno potuto apprezzare da vicino la professionalità e la dedizione dei militari, comprendendo meglio le complesse dinamiche della sicurezza pubblica e l'importanza della collaborazione tra cittadini e forze dell'ordine per la costruzione di una società più sicura e giusta.

Photogallery:

Cronaca

Tragedia sulla SS 125: Muore centauro di 54 anni
  Nel territorio di Urzulei, lungo la SS 125, si è verificato un tragico incidente che ha causato la morte di un centauro di 54 anni. L'uomo è stato sbalzato dalla moto dopo un violento urto con un autoveicolo. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Immediatamente dalla centrale è stato attivato Echo Lima 3, l'elisoccorso dell'Ar...

Alghero: Arrestati due truffatori di origine campana
  Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Alghero hanno arrestato in flagrante due individui di origine campana: un uomo di 53 anni e una donna di 23 anni. I due sono accusati di aver orchestrato una truffa ai danni di un'anziana signora di 73 anni. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, in tarda mattinata i...

Incendi in Sardegna: Un intervento aereo per spegnere le fiamme a Pimentel
  Ieri, in Sardegna, il fuoco ha imperversato con quattro incendi sul territorio regionale. Tra questi, uno ha richiesto l'intervento aereo del Corpo Forestale, evidenziando ancora una volta l'incapacità delle istituzioni di prevenire e gestire efficacemente le emergenze ambientali. L'incendio più significativo si è verificato nel comune di...

Allevatori sardi fortemente penalizzati dalle regole PAC: Un disastro annunciato
  Le regole della Politica Agricola Comune (PAC) 2023/2027 si rivelano un autentico massacro per gli allevatori sardi. A causa di una norma mal concepita e applicata attraverso il portale Classy Farm, migliaia di aziende di allevamento ovino, caprino e bovino in Sardegna perderanno circa 30 milioni di euro di aiuti PAC per il 2023. Questo disa...

Chi è Carlo Acutis, il Beato morto a 15 anni che diventerà Santo
  Carlo Acutis è stato un giovane italiano, venerato come beato dalla Chiesa cattolica. Nato a Londra il 3 maggio 1991, Carlo Acutis ha trascorso gran parte della sua breve vita a Milano. La sua storia è straordinaria e ispiratrice. Il Beato Carlo Acutis diventerà Santo: è quanto annunciato dalla sala stampa vaticana a seguito dell’autorizz...