Contro la Lazio per sfatare il tabù che contro le prime della classe il Cagliari ha sempre perso

  Verso la Lazio è un Ranieri battagliero. Ma prima una divagazione: “A proposito del nuovo stadio sono estremamente contento per il Cagliari, la città e la Sardegna. Questo rende orgogliosi tutti i sardi, avere uno stadio all'altezza è un grande fiore all'occhiello in Italia e in Europa". Nandez è sulla via della guarigione, migliora giorno dopo giorno: "Ovviamente io mi auguro che il ragazzo stia bene, poi non parlerò mai di mercato, perché i procuratori che fanno girare i nomi lo fanno sempre per una ragione. Ma io non sto dietro a queste parole. Io voglio che resti a Cagliari, se poi dovesse andare via lo ringrazieremo". La fase offensiva non gira come dovrebbe: “Non sono preoccupato, sapevo che avrei dovuto aspettare perché gli attaccanti crescessero. Adesso alcuni cominciano a star bene”.

  Cagliari che non raccoglie nulla con le formazioni di prima fascia: "La Lazio è una big di campionato per me, ma per fattori imprevedibili sta dove non dovrebbe stare in questo inizio di campionato. Noi dobbiamo fare bene la nostra partita, consapevoli che ci aspetta una gara difficilissima" Naturalmente l’attaccante più pericoloso è Immobile: “Un goleador nato, puoi avere mille occhi, ma lui trova sempre la giocata. Sono quei giocatori d'esperienza che sanno dove arriva la palla. E' una qualità innata farsi trovare pronto. Io lo avevo da ragazzino alla Juventus e da allora è migliorato tantissimo". Lapadula oramai è pronto: "Lui ti dice che sta sempre bene, ma dopo che stai fermo 4 mesi è difficile stare al 100%. Ora si sta allenando 10 giorni di seguito".

  Il confronto con i biancazzurri importante per il futuro. "Dobbiamo soffrire, ma anche far soffrire. La Lazio ha tante frecce al suo arco. Sarri sa che sta leggermente in ritardo in classifica, io mi aspetto una Lazio vogliosa, determinata, con un pubblico caldo. Dicono che sia una squadra non in forma, ma che in realtà lo è". Come si sta preparando il Cagliari? “Allenamenti improntati sull'intensità, evidentemente il Monza lo abbiamo sorpreso mettendoci a specchio, non si aspettavano un Cagliari così. Palladino all'intervallo avrà aggiustato alcune cose. Galliani a fine partita ha detto che il Cagliari è stata la squadra che ha messo il Monza più in difficoltà. Primo tempo molto bello, secondo tempo non abbiamo rischiato. Ma non è che loro abbiano fatto più di tanto, siamo noi che abbiamo indietreggiato nel secondo tempo. Avremmo potuto fare di più. La nostra fortuna è che sia a centrocampo che in attacco ho diverse soluzioni, ho giocatori con caratteristiche tutte diverse e questo mi permette di stravolgere la formazione. Loro si fanno trovare sempre pronti. E questo è un vantaggio dell’allenatore".

Cronaca

Anziani nel mirino: la Polizia locale di Sassari scende in campo contro le truffe
  A Sassari si è scatenata una vera e propria caccia al truffatore. E chi meglio della Polizia Locale può mettersi a capo di questa crociata? Martedì 5 marzo, alle ore 17, il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari si trasformerà in un fortino contro l'inganno, ospitando un incontro di vitale importanza organizzato dalla Polizia Loc...

Il caos dei monopattini elettrici in giro per Cagliari
  Per me si va nella città dolente, per me si va nell’etterno dolore, Per me si va tra la perduta gente. Queste sono le parole che chiunque si accingeva a visitare l’inferno dantesco, leggeva sulla porta.   Oggi, queste stesse parole potrebbero applicarsi tranquillamente in qualunque portone d’ingresso, per esse...

AOU Sassari: Il primo soccorso si impara a scuola
  Nel contesto sempre più attento all'emergenza e all'urgenza, le istituzioni scolastiche emergono come luoghi privilegiati per promuovere la consapevolezza e l'educazione alla salute. Il progetto "Basi di primo soccorso tra i banchi di scuola", ideato e organizzato dal personale medico e infermieristico della Medicina d’Urgenza dell’Azienda o...

Conte in Sardegna: "Pronti ad un reddito di cittadinanza a livello regionale"
  La recente affermazione di Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), sul rafforzamento del reddito di cittadinanza, in particolare con l'introduzione di una versione regionale in Sardegna, segna un momento significativo nel dibattito socio-economico italiano. Dopo la vittoria in Sardegna, Conte ha dichiarato a "Diritto e Rovescio"...

La corte costituzionale approva la legge regionale sulla medicina generale
  In un'importante decisione, la Corte Costituzionale ha dichiarato “Non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge della Regione Sardegna 5 maggio 2023, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di assistenza primaria)”. Con la sentenza 26/2024 depositata il 27 febbraio, il ricorso presentato dal Consigli...

Cagliari è un'odissea di buche - Solo nel mese di gennaio chiuse 424
  A Cagliari, pare che il Comune abbia deciso di giocare a un nuovo, entusiasmante gioco: "Chi chiude più buche vince". Ebbene, a gennaio 2024, la Global Service si è aggiudicata il primo premio con la chiusura di ben 424 buche stradali solo a gennaio.   Ma non è tutto: nel fervente spirito di innovazione, sono stati tr...

Denuncia shock all'ospedale Brotzu: "Abusato da un infermiere"
  Un fatto gravissimo emerge dalle mura dell'ospedale Brotzu di Cagliari, scuotendo profondamente la comunità locale e quella sanitaria nazionale. Un giovane, vittima di un incidente stradale che lo ha lasciato con fratture e lesioni, ha lanciato un'accusa terribile: «Abusato sessualmente da un infermiere mentre ero bloccato, e dolorante, in u...